Autore Mandel harvey   Euro
28,00
Titolo cristo redentor  
supporto Lp edizione nuovo          stereo  
anno 1968 stampa usa etichetta   purple pyramid   codice 2096225

aiuto
 

versione per stampa
ristampa limitata in vinile 180 grammi, pressocche' identica alla prima rara tiratura uscita in Usa su Philips. Pubblicato in Usa nel novembre del 1968 prima di ''Righteous'', non entrato hnelle classifiche Usa ne' in quelle Uk, il primo album solista. Registrato con l' aiuto tra gli altri dei soliti Charlie Musselwhite all' armonica e Barry Goldberg alla tastiera, ma anche di Graham Bond al piano in un brano, uno dei suoi capolavori. Questo grande chitarrista, soprannominato "the Snake" per la straordinaria mobilita' sulla tastiera del suo strumento e la fluidita' nel suonarlo, nacque a Detroit ma crebbe musicalmente a Chicago, suonando dal vivo ed in studio con Charlie Musselwhite, Barry Goldberg e Neil Merryweather. Attivissimo come collaboratore e sessionman (partecipo' tra l' altro ai due albums "americani" di Graham Bond), inizio' pure una intensa attivita' solistica, pubblicando una serie di albums in larga parte strumentali (ottimi soprattutto quelli su Philips), tra rock, blues e jazz, in cui il suo talento chitarristico si dispiega pienamente. Trasferitosi a Los Angeles, trovo' anche il tempo di suonare con i Canned Heat in "Future Blues" ed "Historical Figures And Ancient Heads" tra il '70 ed il '72 (li aveva gia' aiutati per l' esibizione a Woodstock) e nei Bluesbreakers di John Mayall nel '70 (da "Empty Rooms" a "Back to the Roots"), formando pure i Pure Food & Drug Act con Don "Sugarcane" Harris che Mandel aiuto' anche in un paio di lavori solisti. Prima di scomparire per molti anni dalle scene suono' anche con i Ventures e, soprattutto, prese parte alle registrazioni di "Black And Blue" dei Rolling Stones, sul punto persino di entrare nel gruppo in sostituzione di Mick Taylor.    
   
     
altri titoli di Mandel harvey    

Mandel harvey

Cerca titoli di Mandel harvey nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore