Autore Donovan   Euro
20,00
Titolo in concert (complete concert, san francisco, 17/11/1967)  
supporto lp2 edizione nuovo          stereo  
anno 1968 stampa eu etichetta   klimt   codice 2088536

aiuto
 

versione per stampa
doppio album, edizione limitata in 500 copie, in vinile colorato (un vinile giallo, l' altro azzurro). Si tratta della ristampa, ampliata a doppio album, e con copertina per l' occasione apribile, dell' album dal vivo "In Concert" uscito (in Uk su Pye ed in Usa su Epic) nel 1968, a cui, rispetto ai quattordici brani originari, sono stati aggiunte altre otto tracce, eseguite nello stesso concerto, effettuato dal musicista inglese all' Anaheim Convention Center di San Francisco il 17 novembre del 1967, ma rimaste fuori dall' album originario; la scaletta di quel concerto e' quindi ripristinata, con l' ordine dei brani corretto e nessuna esclusione. Accompagnato dalla propria chitarra acustica, da Harold McNair al flauto ed al sax, Loren Newkirk al piano, Andy Tronosco al contrabasso, Tony Carr alla batteria e John Carr ai bongos, Donovan esegue i seguenti brani: 1. Isle Of Islay 2. Young Girl Blues 3. There Is A Mountain 4. Poor Love (Poor Cow) 5. Sunny Goodge Street 6. Guinevere 7. Celeste 8. Epistle To Derrol 9. Preachin' Love 10. The Lullaby Of Spring 11. Sand And Foam 12. Hampstead Incident 13. Writer In The Sun 14. To Try For The Sun 15. Someone Singing 16. The Fat Angel 17. Widow With Shawl (A Portrait) 18. Pebble And The Man (Happiness Runs) 19. The Tinker And The Crab 20. Rules And Regulations 21. Mellow Yellow 22. Catch The Wind (Coda Bis). Queste le note relative all' album originario: Pubblicato in Usa nel luglio del 1968 dopo ''A gift from a flower'' e prima di ''Hurdy gurdy man'', non entrato nelle classifiche Uk (dove usci' solo nel settembre dello stesso anno), e giunto al numero 18 di quelle americane. Il sesto album. Il primo live, lavoro anticonvenzionale e composto perlopiu' da brani non conosciutissimi, mette in risalto la vena piu' realistica del musicista Scozzese, spesso in secondo piano negli abums in studio per la produzione di Mickie Most. Registrato all' Anaheim Convention Center all' inizio del 1968, vede Donovan alla chitarra acustica con il flautista Harold McNair ed il percussionista Tony Carr, oltre a basso e piano; la musica e' qualla spettacolare ed innovativa del Donovan migliore, tra psichedelia, folk-blues e jazz con un clima vicino al folk roots e lontanissimo dal pop elettrico e pschedelico per il quale era divenuto celebre in Usa. La maggior parte del materiale e' tratto da "A Gift From A Flower To A garden", "Mellow Yellow" e "Sunshine Superman", ma a parte "Mellow Yellow" e "There Is a Mountain", non ci sono gli hits del periodo, ma versioni spettrali di brani meno noti come "Celeste", "Young Girl Blues", "Isle of Islay", "Poor Cow", "Guinevere" e "Fat Angel", e le allora inedite "Rules and Regulations", "Pebble and the Man" e "Preachin' Love". Un album magnifico, con una atmosfera assolutamente non commerciale e di enorme levatura artistica. Certamante uno dei migliori live di tutto il decennio.    
   
     
altri titoli di Donovan    

Donovan

Cerca titoli di Donovan nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore