Autore Violent femmes   Euro
30,00
Titolo Hotel last resort  
supporto lp edizione nuovo          stereo  
anno 2019 stampa eu etichetta   add it up / pias   codice 2087945

aiuto
 

versione per stampa
pubblicato nel luglio del 2019, il decimo album in studio, a distanza di 3 anni dal precedente "We can do anything" (2016), che aveva segnato dopo lungo tempo il ritorno dell' amatissima band del Milwaukee guidata come sempre da Gordon Gano e Brian Ritchie, ormai senza il batterista originario Victor DeLorenzo, estromesso dalla reunion suo malgrado. L' album e' un nuovo gioiellino elettroacustico, frizzante e senza tempo (potrebbe tranquillamente essere uscito trentacinque anni fa), con tredici nuovi ispirati brani che rimandano ai Violent Femmes dell' esordio del 1983 o a quelli del quarto album "3" del 1988), tra cui la title track, che vede ospite alla chitarra Tome Verlaine, con una verve compositiva ed esecutiva vivacissima, ed un suono che recupera una genuinita' ed una freschezza che non sempre hanno caratterizzato le cose prodotte dalla band negli anni '90 e 2000, come al solito tra radici country folk, gospel, roots variamente assortite ed influenze Jonathan Richman. Gordon Gano (figlio di un predicatore battista, folgorato nell'adolescenza da Jonathan Richman, Johnny Cash, William Faulkner e dalla lettura della Bibbia), Brian Richtie (multistrumentista appassionato di Jaco Pastorius come di Sun Ra e della sua Arkestra) e Victor De Lorenzo (figlio di immigrati di origini siciliane, appassionato di teatro e pop art) si incontrano a Milwaukee, appassionati di jazz, gospel, e country&folk, legati dall'attitudine punk, dai primi vagiti della dark-wave britannica e dalla voglia di suonare dal vivo, inizieranno a battere ben presto tutti i locali della citta' prediligendo una strumentazione acustica con un suono all'insegna tanto della semplicita' acustica quanto della complessita' delle soluzioni di arrangiamento, che diverra' il loro marchio di fabbrica. I Violent Femmes, nome pare preso da una marca di assorbenti o secondo altre fonti da una parola dello slang cittadino che indicava i travestiti che battevano la downtown, non conosceranno il successo commerciale, ma la verve dei loro show la grazia dei loro dischi, la rabbia e la metodicita' delle musiche, l'ironia il sarcasmo delle liriche li faranno assurgere al ruolo di cult band americana degli anni ottanta. L'attenzione nei loro confronti del chitarrista dei Pretenders, James Honeymann, permettera' loro di uscire dall'ambito cittadino, portandoli a New York, dove avranno modo di farsi apprezzare anche dalla critica locale e conseguentemente il contratto discografico con la Slash. L'omonimo esordio sara' tra gli album piu' travolgenti della scena underground americana, memori dell'insegnamento dei Modern Lovers di Jonathan Richman, come di quello dei Talking Heads, i Violet Femmes creano un ibrido punk-folk melodico, figlio appunto delle nozioni imparate dal punk al folk ma anche dal country stelle-e-striscie, sonorita' dove la voce sgraziata di Gano e il suo stile di chitarra, essenziale e scorbutico, si fondono con le linee di basso oblique di Ritchie e con la ritmica sgraziata e improvvisata di De Lorenzo che talvolta prediligeva scandire le sue ritmiche su bidoni, pentole e altri attrezzi percutibili variamente assemblati. I Violent Femmes sono stati e sono tutt'oggi una delle realta' piu' longeve nella storia del rock, grazie anche ad un sempre costante seguito che non li ha mai abbandonati, capaci di raggiungere il disco di platino senza mai essere comparso nella top 200 di Billboard, destinati a rimanere nei tempi un punto di riferimento per gli appassionati senza mai divenire fenomeno commerciale. I Violent Femmes cantavano i complessi e le frustrazioni dell'adolescente di provincia, calando le concentrate nevrosi dei Velvet Underground e il loro pathos romantico in un contesto piu' popolare e rigorosamente acustico, segnando cosi' uno dei percorsi piu' originali e sottovalutati della scena americana degli anni ottanta.    
   
     
altri titoli di Violent femmes    

Violent femmes

Cerca titoli di Violent femmes nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore