Rock Bottom records
Via de' Giraldi 16r
Firenze tel. 055245220
www.rockbottom.it
autore Strawbs   Euro
14,00
titolo Deadlines  
supporto Lp edizione originale          stereo  
anno 1978 stampa usa etichetta   arista   codice 336073

condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good  

Prima stampa USA, copertina (con un vistoso cut promozionale sull'angolo superiore destro) senza barcode, completa di inner sleeve con testi ed artwork a colori, etichetta nera con scritte in grigio/argento e logo Arista in grigio/celeste in alto, catalogo AB4172. Pubblicato nel febbraio del 1978 dalla Arista nel Regno Unito e negli USA, non entrato in classifica in alcuno dei due paesi, il dodicesimo album in studio, successivo a "Burning for you" (1977) e precedente "Don't say goodbye" (1987). Inciso con un nuovo batterista ed un nuovo produttore, "Deadlines" ebbe una gestazione travagliata da problemi tecnici e da difficoltà nell'interazione con Jeffrey Lesser, assegnato alla produzione dell'album. Il disco è stilisticamente ibrido, con elementi del progressive melodico del passato che ancora fanno capolino qua e là, ma con gli accenti pop e soft rock che si fanno sempre più pronunciati. Il risultato non fece felici i vecchi fan del gruppo, ma evidentemente non ne fece conquistare di nuovi, conducendo gli Strawbs allo scioglimento di lì a pochi anni. Formati nel 1968 a Leicester con Dave Cousins, Rick Wakeman, i due ex Velvet Opera Richard Hudson e John Ford, Tony Hooper ed inizialmente una giovane Sandy Danny, gli Strawbs sono stati tra i principali gruppi del progressive folk britannico, sospesi tra i tecnicismi di Wakeman e la creatività di Cousins, con influenze di rock barocco, un cantato intenso e carico di trasporto, figlio della stagione hippie, e partiture chitarristiche di tutto rispetto per l'epoca. I loro album, in particolare "From the witchwood" (1971) e "Grave new world" (1972), sono in verità alquanto sottovalutati.    
   
     
   
stampa