Rock Bottom records
Via de' Giraldi 16r
Firenze tel. 055245220
www.rockbottom.it
autore Bitch   Euro
23,00
titolo be my slave  
supporto Lp edizione originale          stereo  
anno 1983 stampa GER etichetta   noise   codice 242077

condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

Prima stampa tedesca, copertina senza barcode, corredata di inner sleeve con testi, etichetta nera con scritte e logo bianchi, catalogo N001. Uscito nel 1983 su Metal Blade/Enigma in America, dopo l' ep d'esordio "Damnation Alley" del 1982 e prima del secondo album "The Bitch is Back" del 1987, il primo album della heavy metal band americana di Los Angeles nata nel 1980 e guidata dalla procace cantante Betsy Bitch. Gruppo ricordato da molti soprattutto per il look e le esibizioni dal vivo di ispirazione bondage, e per essere stato per anni, dopo questo purimo album, al centro di polemiche relative appunto alle tematiche sessuali e sadomasochiste connesse appunto alla loro musica, erano una eccellente band, come l' album in questione, che rimarra' il loro capolavoro, dimostra inequivocabilmente, aggressivo e sferragliante, che ad elementi metal aggiunge influenze hard-glam e persino punk, con un suono potente, un chitarrismo serrato e mai tentato da virtuosismi narcisistici, e la voce molto bella della cantante, aggressiva viscerale, e piu' hard-punk che metal.    
   
     
   
stampa