Hai cercato:  Witherspoon jimmy --- Titoli trovati: : 6
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Witherspoon jimmy A blue point of view
Lp [edizione] originale  mono  usa  1966  verve 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good blues rnr coun
Copia con leggeri segni di invecchiamento sulla copertina e con un simbolo ''X'' impresso in alto a sinistra, e con piccoli segni di invecchiamento sul vinile, ma quasi senza effetto sull'ascolto, prima stampa USA in mono, copertina cartonata, etichetta blu con scritte argentate e scritta "MGM Records-a division of Metro Goldwyn.." in basso senza indirizzo, logo Verve Records argentato in alto, catalogo V-5007. Pubblicato nel 1966 dalla Verve in Gran Bretagna e negli USA, il primo dei tre album di Witherspoon ad uscire per la prestigiosa label newyorchese, prima di ''Blues is now'' (1967) e ''A spoonful of soul'' (1968). Prodotto da Lew Futterman, e' un lavoro piuttosto lontano dal blues, nel quale il cantante afroamericano si cimenta invece con un pop orchestrale che mette in risalto le qualita' piu' melodiche e morbide della sua voce, attraverso interpretazioni di standards vecchi come ''I want a girl'' e ''There is no greater love'' e nuovi come ''Strangers in the night'', ma anche di qualche episodio proveniente dalla musica country & western come ''It's all over but the crying'' ed un moderno blues quale ''A change is gonna come''. Questa la scaletta: ''I can't give you anything but love'', ''It's all over but the crying'', ''There is no greater love'', ''A change is gonna come'', ''Strangers in the night'', ''In the dark'', ''I want a girl'', ''My blue tears'', ''I wonder'', ''What kind of fool am I'', ''If I could cry you back again'', ''You made me love you''. Uno dei grandi cantanti blues della seconda meta' del '900, Jimmy Witherspoon (1920-1997), nato in Arkansas, inizia cantando nella locale Chiesa Battista. Partecipa alla seconda Guerra Mondiale nel corpo dei Marines. La sua prima esperienza professionale in qualita' di cantante e' con la band di Teddy Weatherford a Calcutta in India, poi va in tour per quattro anni con la band di Jay McShann; infine intraprende la sua carriera da solista ottenendo discreti successi per poi partecipare anche, nel '59 al Monterey Jazz Festival.
Euro
18,00
codice 329058
scheda
Witherspoon jimmy Blues for easy livers
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1967  transatlantic 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
Prima rara stampa inglese, copertina laminata sul fronte e flipback su tre lati sul retro, etichetta bianca e viola con logo al centro, catalogo PR7475. Pubblicato nel 1967 dalla Transatlantic in Gran Bretagna e dalla Prestige negli USA, inciso a New York fra il 1965 ed il 1966 con Jimmy Witherspoon (voce), Pepper Adams (sax baritono), Bill Watrous (trombone), Roger Kellaway (pianoforte), Richard Davis (contrabbasso) e Mel Lewis (batteria). Si tratta di un album in cui il grande cantante afroamericano si dedica piu' al jazz che al blues, attraverso intense interpretazioni che includono standard di Johnny Mercer, Duke Ellington ed i Gershwin. Questa la scaletta: ''Lotus blossom'', ''Gee baby, ain't it good to you?'', ''Travelin' light'', ''P.S. I love you'', ''I'll always be in love with you'', ''Don't worry 'bout me'', ''Easy living'', ''Embraceable you'', ''Blues in the night'', ''Trouble in mind'', ''How long will it take to be a man?'', ''I got it bad''. Uno dei grandi cantanti blues della seconda meta' del '900, Jimmy Witherspoon (1920-1997), nato in Arkansas, inizia cantando nella locale Chiesa Battista. Partecipa alla seconda Guerra Mondiale nel corpo dei Marines. La sua prima esperienza professionale in qualita' di cantante e' con la band di Teddy Weatherford a Calcutta in India, poi va in tour per quattro anni con la band di Jay McShann; infine intraprende la sua carriera da solista ottenendo discreti successi per poi partecipare anche, nel '59 al Monterey Jazz Festival.
Euro
32,00
codice 318915
scheda
Witherspoon jimmy goin' to kansas city blues
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1957  rca 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
ristampa usa del '75, ancora con il cellophane!, etichetta arancione con scritte nere e logo "RCA" bianco a sinistra, del secondo album del grande "shouter". Contiene "Confessin' the blues", che e' stato il primo brano registrato nel '45 da Witherspoon, in una franca imitazione dell'altro grande "shouter" Walter Brown. Nato in Arkansas, inizia cantanto nella locale Chiesa Battista. Partecipa alla 2ø Guerra Mondiale nel corpo dei Marines. La sua prima esperienza professionale in qualit… di cantante Š con la band di Teddy Weatherford a Calcutta in India. Poi, va in tour per quattro anni con la band di Jay McShann. Infine intraprende la sua carriera da solista ottenendo discreti successi per poi partecipare anche, nel '59 al Monterey Jazz Festival.
Euro
18,00
codice 301427
scheda
Witherspoon jimmy Live at the monterey jazz festival (+2 tracks)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1959  vinyl lovers 
blues rnr coun
Ristampa con copertina esclusiva, pressata in edizione limitata in vinile da 180 grammi, e con due bonus tracks ("Froggy bottom" e "Oo wee, then the lights go out", registrate nell'aprile o maggio del 1957). Originariamente pubblicato nel 1959 dalla HiFi negli USA, questo fu uno dei primi album della discografia di Witherspoon, e rappresenta una storica performance dal vivo data al festival jazz di Monterey il 2 ottobre del 1959. Witherspoon (voce), è accompagnato da un gruppo di giganti del jazz composto da Ben Webster (sax tenore), Coleman Hawkins (sax tenore), Roy Eldridge (tromba), Woody Herman (clarinetto), Earl Hines (pianoforte), Vernon Alley (contrabbasso) e Mel Lewis (batteria). Amato da critici come Ralph J. Gleason, che assistette al concerto, l'album offre intense e carismatiche performances del cantante, che si muove fra blues e jazz, e gli assoli dei sassofonisti e del trombettista (che suona splendidamente con la sordina in "Ain't nobody's business if I do"). Una musica melodica, fluida ed accessibile, al confine fra blues e jazz. Questa la scaletta: "No rollin' blues", "Good rockin' tonight", "Big fine girl", "Ain't nobody's business if I do", "When I've been drinkin'". Uno dei grandi cantanti blues della seconda metà del '900, Jimmy Witherspoon (1920-1997), nato in Arkansas, inizia cantando nella locale Chiesa Battista. Partecipa alla seconda Guerra Mondiale nel corpo dei Marines. La sua prima esperienza professionale in qualità di cantante è con la band di Teddy Weatherford a Calcutta in India, poi va in tour per quattro anni con la band di Jay McShann; infine intraprende la sua carriera da solista ottenendo discreti successi per poi partecipare anche, nel '59 al Monterey Jazz Festival.
Euro
15,00
codice 3026759
scheda
Witherspoon jimmy mean old frisco (baby, baby, baby)
lp [edizione] ristampa  stereo  ita  1963  prestige 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
ristampa del 1982, copertina senza barcode, etichetta verde, dell' album pubblicato nel 1970 dalla Prestige, che lo aveva precedentemente dato alle stampe nel 1963 con il titolo ''Baby, baby, baby'', questo album e' frutto di due incisioni con differenti gruppi, la prima delle quali, effettuata a New York nel maggio del 1963, vedeva nella formazione il grande chitarrista jazz Kenny Burrell. Gli ultimi quattro brani sono invece frutto di una sessione successiva con una formazione completamente diversa, effettuata a Los Angeles nel luglio dello stesso anno. Accompagnato da una sezione di ottoni, il grande cantante si cimenta con un blues venato di jazz, a testimonianza della propria versatilita', con la sua voce liscia ma potente ed evocativa, attraverso brani in buona parte lenti ed immersi in un'atmosfera da ora tarda in qualche fumoso locale notturno di una metropoli americana. Uno dei grandi cantanti blues della seconda meta' del '900, Jimmy Witherspoon (1920-1997), nato in Arkansas, inizia cantando nella locale Chiesa Battista. Partecipa alla 2ø Guerra Mondiale nel corpo dei Marines. La sua prima esperienza professionale in qualit… di cantante Š con la band di Teddy Weatherford a Calcutta in India. Poi, va in tour per quattro anni con la band di Jay McShann. Infine intraprende la sua carriera da solista ottenendo discreti successi per poi partecipare anche, nel '59 al Monterey Jazz Festival.
Euro
20,00
codice 210694
scheda
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1962  Atlantic jazzlore 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good blues rnr coun
Bella copia con piccola abrasione, parzialmente restaurata, sul fronte copertina, ristampa USA del 1986 su Atlantic Jazzlore, con copertina cambiata, ruvida con barcode, label grigia con scritte nere e logo Atlantic Jazzlore verde, rosa, grigio e nero in alto, catalogo 90535-1. Originariamente pubblicato nel 1962 dalla Reprise, inciso ai Radio Recorders di Los Angeles il 23 maggio del 1962 da Jimmy Witherspoon (voce), Ben Webster (sax tenore), Gerald Wilson (tromba), Ernie Freeman (pianoforte), Herman Mitchell (chitarra), Ralph Hamilton (basso) e Jim Miller (batteria). Considerato dalla critica uno dei due grandi dischi di Witherspoon su Reprise, insieme a ''Spoon'' (di poco precedente), ''Roots'' vede il cantante accompagnato dal grandissimo jazzista Ben Webster, in una sessione caratterizzata da un approccio spontaneo e carico di intensita' emotiva, dando luogo ad un celebrato matrimonio fra blues e jazz, attraverso brani lenti e notturni, sospesi fra un senso di languore ed una sanguigna scarica blues che percorre tutto il disco, grazie soprattutto alla potente e graffiante voce di Witherspoon. Questa la scaletta: ''I'd rather drink muddy water'', ''I'm gonna move to the outskirts of town'', ''Key to the highway'', ''Did you ever'', ''Confessin' the blues'', ''Nobody knows you when you're down and out'', ''Your red wagon'', ''Rain is such a lonesome sound'', ''Cherry red'', ''It's a low down dirty shame'', ''Just a dream'', ''Please, mr. Webster (please mr. Johnson)''. Uno dei grandi cantanti blues della seconda meta' del '900, Jimmy Witherspoon (1920-1997), nato in Arkansas, inizia cantando nella locale Chiesa Battista. Partecipa alla seconda Guerra Mondiale nel corpo dei Marines. La sua prima esperienza professionale in qualita' di cantante e' con la band di Teddy Weatherford a Calcutta in India, poi va in tour per quattro anni con la band di Jay McShann; infine intraprende la sua carriera da solista ottenendo discreti successi per poi partecipare anche, nel '59 al Monterey Jazz Festival.
Euro
12,00
codice 322566
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: