Hai cercato:  Minny pops --- Titoli trovati: : 3
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Minny pops Sparks in a dark room
Lp [edizione] originale  stereo  bel  1982  factory benelux 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
l' originale rara stampa europea pressata in Belgio, copertina senza barcode, con vinile estraibile dall' alto e con finte abrasioni vicino al lato di apertura, label blu con scritte bianche, logo Factory Benelux arancione in basso e nome gruppo arancione in alto, catalogo FACBN15. Pubblicato nel luglio de 1982 dalla Factory Benelux, il secondo album, uscito dopo ''Drastic measures, drastic movement'' (1979) e prima di ''Poste restante'' (1983). Il gruppo olandese, e' qui artefice di un post punk elettronico minimale e tenebroso, vicino al goth rock nelle parti vocali, ed idealmente sospeso a meta' fra i mercuriali esperimenti sintetici dei Cabaret Voltaire e la cupa produzione dei primi Sisters Of Mercy. Questa band originaria di Amsterdam nacque nel 1978 per volonta di Wim Dekker e Wally Van Middendorp, quest'ultimo fondatore nello stesso 1978 della mitica etichetta Plurex, oggi oggetto di collezionismo da parte di estimatori della prima scena minimale elettronica, nata nel continente europeo alle soglie dei primi anni ottanta. Il gruppo prende nome da un vecchio pattern ritmico della Korg denominato Mini Pops. I Minny Pops sono stati tra i gruppi fondamentalli della scena elettronica minimale europea, nelle loro primissime esecuzioni la loro musica trova riferimenti come Normal, Human League e Suicide, le loro esibizioni erono affiancate da due ballerini che trasmettevano carattere onirico alle loro performance. I Minny Pops dopo il loro esordio iniziarono ad acquisire sempre maggior considerazione dalla stampa specializzata, furono gruppo di apertura ai concerti degli XTC, Red Crayola, Scritti Politti e Comsat Angels, ottenendo cosi' i favori della Factory Records che produrra' il loro secondo album.I Minny Pops uniscono elettronica minimale e cupa synth wave, alternata a sperimentazioni che donano indubbia originalita' al progetto.
Euro
38,00
codice 246149
scheda
Minny pops Sparks in a dark room (+live album)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  bel  1982  factory b./blowpipe 
punk new wave
Doppio album, ristampa del 2014 AMPLIATA A DOPPIO ALBUM con l' inserimento di un secondo lp che contiene per intero una notevole performance dal vivo eseguita il 7 aprile del 2012 al Melkweg di Amsterdam, Olanda, copertina senza barcode, etichetta blu con scritte binache e rosse e logo rosso in basso, corredata di inserto con note e foto e di 2 copupons con codice per scaricare in Mp3 rispettivamente l' album "Sparks In A Dark Room" ed un sampler dell' etichetta Blowpipe. Pubblicato nel luglio de 1982 dalla Factory Benelux, il secondo album, uscito dopo ''Drastic measures, drastic movement'' (1979) e prima di ''Poste restante'' (1983). Il gruppo olandese, e' qui artefice di un post punk elettronico minimale e tenebroso, vicino al goth rock nelle parti vocali, ed idealmente sospeso a meta' fra i mercuriali esperimenti sintetici dei Cabaret Voltaire e la cupa produzione dei primi Sisters Of Mercy. Questa band originaria di Amsterdam nacque nel 1978 per volonta di Wim Dekker e Wally Van Middendorp, quest'ultimo fondatore nello stesso 1978 della mitica etichetta Plurex, oggi oggetto di collezionismo da parte di estimatori della prima scena minimale elettronica, nata nel continente europeo alle soglie dei primi anni ottanta. Il gruppo prende nome da un vecchio pattern ritmico della Korg denominato Mini Pops. I Minny Pops sono stati tra i gruppi fondamentalli della scena elettronica minimale europea, nelle loro primissime esecuzioni la loro musica trova riferimenti come Normal, Human League e Suicide, le loro esibizioni erono affiancate da due ballerini che trasmettevano carattere onirico alle loro performance. I Minny Pops dopo il loro esordio iniziarono ad acquisire sempre maggior considerazione dalla stampa specializzata, furono gruppo di apertura ai concerti degli XTC, Red Crayola, Scritti Politti e Comsat Angels, ottenendo cosi' i favori della Factory Records che produrra' il loro secondo album.I Minny Pops uniscono elettronica minimale e cupa synth wave, alternata a sperimentazioni che donano indubbia originalita' al progetto.
Euro
25,00
codice 2057167
scheda
Minny pops standstill to motion (live 19-03-81
Lp [edizione] nuovo  stereo  ger  1981  cargo 
punk new wave
inner sleeve ricca di note e foto, etichetta "custom" in bianco e nero. Questo album uscito nel 2012 contiene quindici brani registrati dal vivo al Melkweg di Amsterdam il 19 marzo del 1981, tra il primo album ''Drastic measures, drastic movement'' (del 1979) ed il secondo "Sparks in a dark room" (1982) del gruppo olandese artefice di un post punk elettronico minimale e tenebroso, vicino al goth rock nelle parti vocali, ed idealmente sospeso a meta' fra i mercuriali esperimenti sintetici dei Cabaret Voltaire e la cupa produzione dei primissimi Sisters Of Mercy. Caratterizzato da una a dir poco eccellente qualita' di registrazione, l' album e' un prezioso complemento della discografia del primo periodo della band. Questa band originaria di Amsterdam nacque nel 1978 per volonta di Wim Dekker e Wally Van Middendorp, quest'ultimo fondatore nello stesso 1978 della mitica etichetta Plurex, oggi oggetto di collezionismo da parte di estimatori della prima scena minimale elettronica, nata nel continente europeo alle soglie dei primi anni ottanta. Il gruppo prende nome da un vecchio pattern ritmico della Korg denominato Mini Pops. I Minny Pops sono stati tra i gruppi fondamentalli della scena elettronica minimale europea, nelle loro primissime esecuzioni la loro musica trova riferimenti come Normal, Human League e Suicide, le loro esibizioni erono affiancate da due ballerini che trasmettevano carattere onirico alle loro performance. I Minny Pops dopo il loro esordio iniziarono ad acquisire sempre maggior considerazione dalla stampa specializzata, furono gruppo di apertura ai concerti degli XTC, Red Crayola, Scritti Politti e Comsat Angels, ottenendo cosi' i favori della Factory Records che produrra' il loro secondo album.I Minny Pops uniscono elettronica minimale e cupa synth wave, alternata a sperimentazioni che donano indubbia originalita' al progetto.
Euro
19,00
codice 2056995
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Minny pops":
Minny pops - 

altri autori contnenti le parole cercate: