Hai cercato:  King gizzard --- Titoli trovati: : 16
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
King gizzard & the lizard wizard Butterfly 3000 (italian version)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2021  ims 
indie 2000
edizione limitata in vinile colorato casuale blu, rosso o giallo, con scritte tradotte (da google??) in italiano. sovracopertina in carta riciclata con adesivo, copertina apribile. Il diciottesimo album in studio, senza ripetersi la band australiana mette in atto per la prima volta un aspetto nuovo della loro caleidoscopica psichedelia, quello con base di elettronica "vintage" e non, con synths, loops e mellotrons a farla da padrone oltre ad una batteria più lineare. Il tutto con un risultato morbido ed elegante, che può richiamare alla mente lavori di Tame Impala o Dungen. Gli australiani King Gizzard & the Lizard Wizard, nel giro di pochi anni di attività (2012-2021), hanno pubblicato 17 dischi, tutti diversi tra loro, alla ricerca di nuove strade sonore: negli ultimi tre anni la sperimentazione si è affinata, "Paper Mâché Dream Balloon" (2015) è al'insegna di un pop psichedelico, folk; "Quarters!" (sempre 2015) è una raccolta di quattro canzoni jazz-prog. "Nonagon Infinity" (2016) è, invece, psichedelia pura: le varie tracce sono un flusso continuo, freak e stralunato: difficile dire dove finisce una canzone e ne inizia un'altra. A seguire cinque dischi nel 2017, "Flying Microtonal Banana", "Murder of the Universe", "Sketches of Brunswick East", "Polygondwanaland" e "Gumboot Soup" : le varie sfaccettature della psichedelia della band di Melbourne. Nel 2019 arriva "Fishing for Fishies" che conferma ancora una volta la vena poliedrica del gruppo.
Euro
30,00
codice 2114228
scheda
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2020  exag 
indie 2000
edizione limitata a 150 copie, doppio vinile uno nero uno bianco, copertina esclusiva. Raccolta di 28 demos e brani inediti del periodo 2011-2020, 1. Music To Kill Bad People To 2.Evil Death Roll (Demo) 3. Dirt (Demo) 4.BIT BIT BIT BIT BIT BIT BIT 5. Sketches Of Brunswick East (Demo) 6. Demo No. 79 7. Planet B (Demo) 8.The Bird Song (Demo 1) 9.Muddy Water (Demo) 10. Mars for the Rich (Demo 1) 11.Footy Footy (Demo) 12.Stevie Ray Horn 13. Automation (Demo) 14. Fishing For Fishies (Demo) 15. Music To Eat Bananas To 16. The Spider And Me (Demo) 17. Most Of What I Like (Demo) 18.9 TET 19.Demo No. 67 20.Danger $$$ (Demo) 21.Horology (Demo) 22.Honey (Demo 1) 23. The 10th Boogie 24.Let It Bleed (Demo) 25. Tezeta (Demo) 26.Scared Of Christmas 27.Sleepwalker (Demo) 28.Straws In The Wind (Demo)
Euro
39,00
codice 2103891
scheda
King gizzard & the lizard wizard Eyes like the sky (reissue)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2012  FLIGHTLESS 
indie 2000
vinile arancio e nuovo artwork, ristampa del secondo lp uscito originariamente nel 2012. note a seguire
Euro
28,00
codice 2081106
scheda
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2017  heavenly 
indie 2000
ristampa, coupon per download digitale. copertina ruvida, inner sleeve. "Gumboot Soup" (2017) fa parte della cinquina discografica pubblicata dalla band australiana nel corso del 2017 : è l'ultimo capitolo della serie, il quinto. I King Gizzard & the Lizard Wizard, in piena fase creativa, intraprendono nuove direzione sonore : sempre pronti a sperimentare, danno vita a un lavoro eclettico ed eterogeneo, scrivendo canzoni che abbracciano atmosfere folk prog, psichedeliche, garage, stoner, lounge pop. Gli australiani King Gizzard & the Lizard Wizard, nel giro di sei anni di attività (2012-2018), hanno pubblicato tredici dischi, tutti diversi tra loro, alla ricerca di nuove strade sonore: negli ultimi tre anni la sperimentazione si è affinata, "Paper Mâché Dream Balloon" (2015) è al'insegna di un pop psichedelico, folk; "Quarters!" (sempre 2015) è una raccolta di quattro canzoni jazz-prog. "Nonagon Infinity" (2016) è, invece, psichedelia pura: le varie tracce sono un flusso continuo, freak e stralunato: difficile dire dove finisce una canzone e ne inizia un'altra. A seguire cinque dischi nel 2017, "Flying Microtonal Banana", "Murder of the Universe", "Sketches of Brunswick East", "Polygondwanaland" e "Gumboot Soup" : le varie sfaccettature della psichedelia della band di Melbourne.
Euro
28,00
codice 2104342
scheda
King gizzard & the lizard wizard I'm in your mind fuzz
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2014  heavenly 
indie 2000
Copertina senza codice a barre completa di coupon per il download digitale, mediante adesivo sull'inner sleeve, etichetta con sfumature vere scuro, disegni bianchi e scritte indicanti il lato verde chiaro, Lp pubblicato dalla Heavenly nel novembre 2014, il quarto album della band australiana. Pop psichedelico attuato con un'attitudine garage sulla stessa onda dei californiani Thee Oh Sees e di Ty Segall, dai quali si differenziano per una maggiore aderenza a suggestioni surf, orientaleggianti e grooves funky. Un suono stravagante, volutamente lo-fi (pare sia stato registrato con degli I-phone), dal forte contenuto caleidoscopico, che crea pezzi dall'andamento e da soluzioni imprevedibili. Possono ricordare anche i primi Flaming Lips, i Dungen e MGMT.Composta da ben 7 elementi, questa band australiana di Melbourne attua un rock psichedelico frizzante, melodico e stravagante, figlio in fase garage di "Revolver", attraverso le stranezze alla Zappa, con pezzi che talvolta evocano l'andamento ciondolante alla Pavement: un suono fresco, avvincente e bizzarro, centrato sulle melodia, su chitarre ronzanti, bassi propulsivi, sulla scia anche di bands di San Francisco come Girls o Thee Oh Sees.
Euro
26,00
codice 2114801
scheda
King gizzard & the lizard wizard Live in san francisco '16
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2020  coop ato 
indie 2000
copertina lucida e sovracopertina in busta di carta ruvida con adesivo su di essa. Live registrato al The Independent di San Francisco nel 2016 poco dopo l'uscita di "Nonagon infinity", uno degli ultimi in un piccolo club vista poi la crescente popolarità del gruppo. Un infiammato set adrenalinico che lasciò ottime recensioni tra i critici della città californiana. questi i brani: Robot Stop Hot Water Big Fig Wasp Gamma Knife People-Vultures Trapdoor I'm In Your Mind I'm Not In Your Mind Cellophane I'm In Your Mind Fuzz The River Evil Death Roll Head On/Pil
Euro
30,00
codice 2099419
scheda
King gizzard & the lizard wizard Live in san francisco '16 (deluxe)
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2020  coop ato 
indie 2000
edizione deluxe in doppio vinile colorato sunburst/fog, copertina lucida e sovracopertina in busta di carta ruvida con adesivo su di essa. Live registrato al The Independent di San Francisco nel 2016 poco dopo l'uscita di "Nonagon infinity", uno degli ultimi in un piccolo club vista poi la crescente popolarità del gruppo. Un infiammato set adrenalinico che lasciò ottime recensioni tra i critici della città californiana. questi i brani: Robot Stop Hot Water Big Fig Wasp Gamma Knife People-Vultures Trapdoor I'm In Your Mind I'm Not In Your Mind Cellophane I'm In Your Mind Fuzz The River Evil Death Roll Head On/Pil
Euro
49,00
codice 2100541
scheda
King gizzard & the lizard wizard Made in timeland (lucky rainbow eu edition)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  KGLW 
indie 2000
edizione limitata di 2000 copie in vinile colorato splatter di diverse gradazioni casuali. sovracopertina in cartoncino ruvido con adesivo, inner sleeve. 19esimo album in studio, con soli due brani da 15 minuti per facciata, collages dove si alternano vari stili che vanno da elettronica allo space-rock e temi orientali il tutto scanditi da un metronomo impostato a 60 bpm ed immersi in un'atmosfera psichedelica. Gli australiani King Gizzard & the Lizard Wizard, nel giro di pochi anni di attività (2012-2021), hanno pubblicato 17 dischi, tutti diversi tra loro, alla ricerca di nuove strade sonore: negli ultimi tre anni la sperimentazione si è affinata, "Paper Mâché Dream Balloon" (2015) è al'insegna di un pop psichedelico, folk; "Quarters!" (sempre 2015) è una raccolta di quattro canzoni jazz-prog. "Nonagon Infinity" (2016) è, invece, psichedelia pura: le varie tracce sono un flusso continuo, freak e stralunato: difficile dire dove finisce una canzone e ne inizia un'altra. A seguire cinque dischi nel 2017, "Flying Microtonal Banana", "Murder of the Universe", "Sketches of Brunswick East", "Polygondwanaland" e "Gumboot Soup" : le varie sfaccettature della psichedelia della band di Melbourne. Nel 2019 arriva "Fishing for Fishies" che conferma ancora una volta la vena poliedrica del gruppo.
Euro
29,00
codice 2113994
scheda
King gizzard & the lizard wizard Murder of the universe (vin. colorato)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2017  ato 
indie 2000
edizione in vinile colorato splatter, booklet, coupon per download, adesivo su cellophane, etichette custom. Il secondo dei tre albums previsti per il 2017, uscito a pochi mesi da "Flying microtonal banana", in questo capitolo, un concept sul decadimento ed apocalisse della razza umana a favore dell'intelligenza artificiale, il gruppo si sposta su terreni space hard-rock che possono ricordare gli Hawkwind. Band australiana di Melbourne di sette elementi: tre chitarre, un?armonica, due batteristi ed un basso. Autrice di un rock psichedelico frizzante, melodico e stravagante, figlio in fase garage di "Revolver", attraverso le stranezze alla Zappa, con pezzi che talvolta evocano l'andamento ciondolante alla Pavement: un suono fresco, avvincente e bizzarro, centrato sulle melodia, su chitarre ronzanti, bassi propulsivi, sulla scia anche di band di San Francisco come Thee Oh Sees
Euro
35,00
codice 2111882
scheda
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2016  heavenly 
indie 2000
adesivo su cellophane, download coupon, copertina apribile, inner sleeve, etichetta custom. Gli australiani King Gizzard & the Lizard Wizard, nel giro di quattro anni (2012-2016), hanno pubblicato otto dischi, tutti diversi tra loro, alla ricerca di nuove strade sonore, come dimostrano gli ultimi due lavori: “Paper Mâché Dream Balloon” (2015) è all’insegna di un pop psichedelico, folk; “Quarters!” (sempre 2015) è una raccolta di quattro canzoni jazz-prog. “Nonagon Infinity” è, invece, psichedelia pura: le varie tracce sono un flusso continuo, freak e stralunato: difficile dire dove finisce una canzone e ne inizia un’altra. Band australiana di Melbourne di sette elementi: tre chitarre, un’armonica, due batteristi ed un basso. Autrice di un rock psichedelico frizzante, melodico e stravagante, figlio in fase garage di "Revolver", attraverso le stranezze alla Zappa, con pezzi che talvolta evocano l'andamento ciondolante alla Pavement: un suono fresco, avvincente e bizzarro, centrato sulle melodia, su chitarre ronzanti, bassi propulsivi, sulla scia anche di band di San Francisco come Thee Oh Sees.
Euro
25,00
codice 2113986
scheda
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  kglw 
indie 2000
sovracopertina in cartoncino, copertina apribile. Seconda uscita per il gruppo australiano del 2022, ventesimo in studio, pubblicate in forma digitale e cd nell'aprile 2022. Dopo la pandemia il gruppo registra il disco "in presenza". Poliedrico mix di psichedelia, kraut, metal, progressive, jazz , lounge e synth pop, come la band ci ha abituati nel suo percorso. Contiene i 18 minuti del brano "dripping tap", originariamente una jam fatta in collaborazione con i Tropical fuck storm. Gli australiani King Gizzard & the Lizard Wizard, nel giro di un decennio (2012-2022), hanno pubblicato circa una quarantina di titoli (che per lo più raddoppiano se si contano anche singoli ed ep), molti dei quali frutto di registrazioni dal vivo, evidenziando costanti mutamenti ed un notevole eclettismo, alla ricerca di nuove strade sonore: ad esempio, "Paper Mâché Dream Balloon" (2015) è al'insegna di un pop psichedelico folkeggiante elettroacustico, solare ma eccentrico; "Quarters!" (sempre del 2015) è una raccolta di quattro canzoni jazz-prog, mentre "Nonagon Infinity" (2016) è, invece, psichedelia pura: le varie tracce sono un flusso continuo, freak e stralunato, per cui è difficile dire dove finisce una canzone e ne inizia un'altra. Seguono poi cinque dischi nel 2017, "Flying Microtonal Banana", "Murder of the Universe", "Sketches of Brunswick East", "Polygondwanaland" e "Gumboot Soup": le varie sfaccettature della psichedelia della band di Melbourne. Nel 2019 arriva "Fishing for Fishies" che conferma ancora una volta la vena poliedrica del gruppo, mentre nel 2020 aumentano in maniera esponenziale le pubblicazioni di materiale live, e nel 2022 se ne conteranno almeno nove, fra live e studio.
Euro
40,00
codice 2115004
scheda
King gizzard & the lizard wizard Paper mache dream balloon (+ instrumental)
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2015  heavenly 
indie 2000
edizione contenente un disco con le versioni strumentali dei brani dell'album. obi laterale, inner sleeves, adesivo su busta esterna. Il secondo dei due album usciti nel 2015, mix schizofrenico di psych, soul, surf, garage, spacerock con influenze jazz. Questa band australiana di Melbourne di 7 elementi, 3 chitarre, un armonica, 2 batteristi ed un basso, attua un rock psichedelico frizzante, melodico e stravagante, figlio in fase garage di "Revolver", attraverso le stranezze alla Zappa, con pezzi che talvolta evocano l'andamento ciondolante alla Pavement: un suono fresco, avvincente e bizzarro, centrato sulle melodia, su chitarre ronzanti, bassi propulsivi, sulla scia anche di bands di San Francisco come Girls o Thee Oh Sees.
Euro
30,00
codice 2114783
scheda
King gizzard & the lizard wizard Polygondwanaland (splatter)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2017  survival research 
indie 2000
edizione in 500 copie in vinile splatter giallo e nero a cura della Survival Research. "Polygondwanaland" (2017) fa parte della cinquina discografica pubblicata dalla band psichedelica australiana nell'anno 2017. Quella che all'inizio era una scommessa/sfida diventa realtà: il gruppo pubblica - per davvero - cinque dischi, legati da un filo invisibile - che i fan della band cercano di delineare parlando di un fantomatico "gizzverse" (un universo pensato dai King Gizzard...). Questo in una forma rivoluzionaria, la band ha messo a disposizione gratuitamente le registrazioni in alta qualità con i master e copertina dando l'opportunità di stamparlo senza chiedere diritti e licenze d'uso. Formatisi nel 2011 a Melbourne, i King Gizzard and the Lizard Wizard sono una nutrita formazione australiana dedita ad una musica ispirata dalla psichedelia e dal rock sperimentale degli anni '60, aperti all'assorbimento di molteplici influenze nel corso della loro carriera; nella loro musica la critica ha individuato influssi di Zappa e le Mothers of Invention, della creatività dei Flaming Lips e del versante più psichedelico della galassia garage rock ritrata dalle varie compilations Pebbles e Nuggets, ma nel corso degli anni hanno incorporato anche elementi jazz rock, progressive, metal e microtonali, spiazzando positivamente il pubblico. Inizialmente il gruppo si esprimeva con un sound scaturito dalla propensione alla jam session, poi maturando la band ha adottato un approccio più strutturato, senza rinunciare all'eccentricità ed alla voglia di sperimentare; debuttano su album nel 2012 con "12 bar bruise", primo capitolo di una discografia presto diventata molto folta, complici anche le numerose pubblicazioni di registrazioni dal vivo.
Euro
21,00
codice 2113680
scheda
King gizzard & the lizard wizard Quarters (heavenly)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2015  heavenly 
indie 2000
stampa a cura della Heavenly, copertina ruvida, coupon per download. Il sesto album in studio, diviso esattamente in 4 lunghe composizioni di 10:10 minuti di durata, qui il gruppo amplifica il lato psichedelico e dilatato della propria musica. band australiana di Melbourne attua un rock psichedelico frizzante, melodico e stravagante, figlio in fase garage di "Revolver", attraverso le stranezze alla Zappa, con pezzi che talvolta evocano l'andamento ciondolante alla Pavement: un suono fresco, avvincente e bizzarro, centrato sulle melodia, su chitarre ronzanti, bassi propulsivi, sulla scia anche di bands di San Francisco come Girls o Thee Oh Sees.
Euro
30,00
codice 2099699
scheda
King gizzard & the lizard wizard Sketches of brunswick
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2017  heavenly 
indie 2000
coupon per download, inner sleeve, etichette custom. “Sketches of Brunswick East” (2017), terzo disco pubblicato dagli australiani King Gizzard & Wizard Lizard nel 2017 (probabilmente il terzo di cinque album), cattura alla perfezione il momento di profonda creatività della band australiana. Musicalmente parlando, il nuovo lavoro – in collaborazione con Alex Brettin, alias Mild High Club - è un ritorno alle atmosfere di “Quarters!” (2015) e “Paper Mâché Dream Balloon” (2015) : brani dalle venature pop (si senta “(Countdown”, “Tezeta”, “Dawn To Dusk On Lygon Street”, “You Can Be Your Silhouette”), jazzy e psichedeliche. Il titolo è un tributo al quartiere dove registrano (Brunswick) e al disco di Miles Davis (Sketches of Spain). Gli australiani King Gizzard & the Lizard Wizard, nel giro di quattro anni (2012-2016), hanno pubblicato otto dischi, tutti diversi tra loro, alla ricerca di nuove strade sonore, come dimostrano gli ultimi tre lavori: “Paper Mâché Dream Balloon” (2015) è all’insegna di un pop psichedelico, folk; “Quarters!” (sempre 2015) è una raccolta di quattro canzoni jazz-prog. “Nonagon Infinity” (2016) è, invece, psichedelia pura: le varie tracce sono un flusso continuo, freak e stralunato: difficile dire dove finisca una canzone e ne inizi un’altra. Nel 2017 – anno prolifico – la band annuncia di voler far uscire cinque album, per adesso ha pubblicato tre dischi (“Flying Microtonal Banana”, “Murder of the Universe” e “Sketches of Brunswick East”) e forse un prossimo lavoro è in uscita.
Euro
25,00
codice 2105893
scheda
King gizzard & the lizard wizard Teenage gizzard (fr)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2010  six tonnes de chair 
indie 2000
edizione limitata per l'etichetta six tonnes de chair con copertina con parti lucide esclusiva. Album che raccoglie registrazioni effettuate durante il periodo 2010/2011 agli albori della band, che hanno poi dato frutto ad alcuni cd-r . Band australiana di Melbourne di sette elementi, autrice di un rock psichedelico frizzante, melodico e stravagante, figlio in fase garage di "Revolver", attraverso le stranezze alla Zappa, con pezzi che talvolta evocano l'andamento ciondolante alla Pavement: un suono fresco, avvincente e bizzarro, centrato sulle melodia, su chitarre ronzanti, bassi propulsivi, sulla scia anche di band di San Francisco come Thee Oh Sees, noti per un'ampia discografia e tours che hanno via via visto aumentare gli spettatori rendendo il gruppo uno dei più seguiti culti dell'underground rock degli anni 2010.
Euro
25,00
codice 2104141
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: