Hai cercato:  Afterhours --- Titoli trovati: : 0
cercando tra gli autori separatamente le parole:  Afterhours --- Titoli trovati:  2
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Agnelli manuel (afterhours) Ama il prossimo tuo come te stesso
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  universal 
indie 90
adesivo su cellophane, inner sleeve. Il primo album solista del cantante degli Afterhours, contiene il brano "La Profondità Degli Abissi", vincitore del Premio David di Donatello e il Premio Nastri D'Argento come miglior canzone originale, scritta per la colonna sonora del film "Diabolik" dei Manetti bros. Le tracce che lo compongono sono tutte scritte e arrangiate da Manuel che in questo disco suona quasi tutti gli strumenti con la co-produzione di Tommaso Colliva (Muse, Damon Albarn, Calibro 35). Disco che è una continuazione della narrativa degli Afterhours ma allo stesso tempo rottura rispetto alle tematiche ed atmosfere del gruppo.
Euro
33,00
codice 2113601
scheda
Pilia stefano (afterhours) Last days vol 3
LPM [edizione] originale  stereo  ita  2009  8mm records 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima rara stampa, realizzata in una tiratura limitata a 250 copie, vinile inciso solo su di una facciata, copertina senza barcode, label neutra nera, catalogo 8MM042. Originariamente pubblicato dalla Tulip in una limitatissima tiratura solo su nastro nel 2009, e quindi edito in questa versione vinilica nell'ottobre del 2010 dalla 8mm Records, questo mini inciso su di una facciata è il terzo di una serie di tre lavori dallo stesso titolo, preceduto nel 2008 dal 12'' ''Last days'' e nel 2009 dal 7'' ''Last days vol. 2''. Registrato dal vivo a Palesio nell'agosto del 2008, dedicato a Dino Bramante ed ai Sinistri / Starfuckers, leggendario progetto underground italiano, ''Last days vol III'' contiene una ventina di minuti di musica intitolata ''Atlantic city'', ispirata dall'omonimo brano di Bruce Springsteen. Suonata dal solo Pilia con la chitarra elettrica, la composizione è di una bellezza desolata, invernale e solitaria, percorsa da un dolente quanto composto lirismo nelle lente ed avvolgenti note chitarristiche che creano un suadente ricamo sonico, per sfociare in innuendo che rasentano il rumorismo con un approccio non violento. Il chitarrista italiano Stefano Pilia è attivo sia come solista, con un buon numero di dischi usciti a partire dal 2005, che come membro o collaboratore di gruppi quali Massimo Volume (dal 2008), 3/4HadBeenEliminated, Glow Kids, In Zaire e Medves.
Euro
28,00
codice 331045
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Afterhours":


altri autori contnenti le parole cercate: