Hai cercato:  Aa.vv. (60's rock/psych) --- Titoli trovati: : 0
cercando tra gli autori separatamente le parole:  Aa.vv. (60\'s rock/psych) --- Titoli trovati:  901
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Aa. vv. (60's pop) star spectacular
lp [edizione] originale  stereo  uk  1967  emi 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
l' originale stampa inglese, copertina laminata sul fronte, flipback su tre lati sul retro, etichetta blu con scritte e logo argento. Uscito in Inghilterra nel 1967, questo album fu pubblicato allo scopo benefico di aiutare l' Unicef, e contiene 16 brani originariamente pubblicati tra il '60 ed il '67, di artisti in molti casi assai noti al grande pubblico. Ecco la lista dei brani, molti dei quali, all' epoca dell' uscita del disco, inediti su album: Paul Jones "High Time" (66), Cliff Richard "Visions" (66), Cilla Black "Love's Just a Broken Heart" (66), Shadows "The Rise and Fall of Flingel Bunt" (1964), Matt Monro "From Russia With Love" (63), Acker Bilk "A Taste Of Honey" (63), Shirley Bassey "I Who Have Nothing" (63), Hollies "Stop Stop Stop" (66), Mrs. Mills "Winchester Cathedral" (67), Rolf Harris "Carra Barra Wirra Canna" (63), Ken Dodd "The River" (65), Seekers "Walk with me" (66), Peter and Gordon "Lady Godiva" (66), Vince Hill "Roses of Picardy" (67), Frank Ifield "Wolverton Mountain" (63), "Russ Conway "Till" (60).
Euro
20,00
codice 214682
scheda
Aa.vv. (funk) westbound funk
lp2 [edizione] nuovo  stereo  uk  1969  bgp 
soul funky disco
imperdibile raccolta doppia, uscita nel 2003, copertina in cartoncino liscio ricca di note, etichetta celeste e nera, con ben 20 brani dai cassetti preziosissimi della Westbound (e della sottoetichetta Eastbound), in parte provenienti da ormai rari albums ed ancor piu' rari singoli, ed in parte addirittura inediti. L' etichetta di Detroit nota per aver pubblicato i dischi degli immensi Funkadelic e' stata una delle labels piu' attive nel periodo piu' straordinariamente creativo del funk afroamericano, imprimendo un marchio fortissimo alla storia di questa musica, un marchio spesso contrassegnato da una potentissima, straordinaria miscela di elementi rock, se non psichedelici, ed elementi funky soul, un blend musicale straordinario che ha avuto certo i suoi massimi esponenti nei gia' citati Funkadelic di Geaorge Clinton (suoi anche i "gemelli" Parliament), ma ha prodotto una buona quantita' di singoli ed albums notevolissimi. Questo il contenuto dei due dischi, assolutamente consigliati a chiunque bazzichi con piacere questi territori musicali, o a chi voglia, partendo da una cultura musicale di estrazione "rock", avvicinarvisi: 1. I'll Bet You - Funkadelic (nella versione del singolo uscito nel '69, diversa da quella dell' album "Funkadelic", reintitolata "I Bet You") / 2. "Hit It And Quit It" - Bobby Franklin's Insanity (da un singolo del '71) / 3. "Funky World Part 1"- Silky Vincent (da un singolo del '74) / 4. "RPM - Boots (ovvero il grande Bootsy Collins, brano precedentemente inedito dei primi anni '70) / 5. "Stone Thing Part 1" - Alvin Cash (da un singolo del '70) / 6. "In Born Soul" di Freddie Wilson (inedita, primi anni '70) / 7. "You Can't Miss What You Can't Measure" - Funkadelic (dal quinto album "Cosmic Slop" del '73) / 8. Get Ya Some - Melvin Sparks (singolo del '75) / 9. "Crazy Legs" - Donald Austin (singolo del '72) / 10. "Pair And A Spare" - 'Little' Jimmy Scott (singolo del '73) / 11. "Get Funky Sweet A Little Bit" - Harris, Jackie & The Exciters (singolo del '69) / 12. Back To Funk - Robert Lowe (singolo del '74) / 13. "You're Messing Up My Mind" - Albert Washington (da un suo album del '74) / 14. "Feelin' Alright" - Ohio Players (inedita) / 15. "Why Not Start All Over Again" - Counts (da un singolo del '71) / 16. "Conga Man" - King Errisson (da un album del '76) / 17. "I Love You" - Motivations (da un singolo del '72) / 18. "Shake Your Head" - Spanky Wilson (singolo del '74) / 19. "I Don't Know What It Is But It Sho' Is Funky" - Mighty Elegant (singolo del '70) 20. "You Caught Me Smiling" - The 19th Whole (da un album del '72). Imperdibile!
Euro
32,00
codice 2054297
scheda
Aa.vv. ( african rock 70 ) African scream contest
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1970  analog africa 
rock 60-70
Doppio album, ristampa con copertina apribile pressoche' identica alla prima tiratura, corredata di inner sleeves e di codice per il download digitale. Pubblicata nel marzo del 2008 dalla Analog Africa, questa compilation documenta la fioritura della scena funk e afrobeat in Togo e Benin, paesi dell'Africa occidentale vicini alla Nigeria di Fela Kuti e dei BLO ed al Ghana. L'influenza del funk di James Brown, dello afrobeat di artisti come il grande Fela e della ''highlife music'' del Ghana si fa sentire attraverso queste quattordici tracce, intrecciata con l'eredita' della musica locale che da' un tocco originale ai sincopati pezzi inclusi; non mancano tracce di musica caraibica in alcuni episodi. Questa la scaletta dei brani: Andre' Lokonon & Les Volcans, ''Mi kple dogbekpo''; Picoby Band D'Abomey, ''Mi ma kpe dji''; Gabo Brown & Orchestre Poly-Rythmo, ''It's a vanity''; El Rego et Ses Commandos, ''Se na min''; Napo De Mi Amor et Ses Black Devil's, ''Leki santchi''; Orchestre Poly-Rythmo De Cotonou, ''Gbeti madjro''; Roger Damawuzan, ''Wait for me''; Ouinsou Corneille & Black Santiagos, ''Vinon so minsou''; Orchestre Super Jheevs des Paillotes, ''Ye nan lon an''; Tidjani Kone & Orchestre Poly-Rythmo, ''Djanfa magni''; Discafric Band, ''Houiou djin nan zon aklumon''; Le Super Borgou De Parakou, ''Congolaise Benin ye''; Vincent Ahehehinnou, ''Ou c'est lui ou c'est moi''; Les Volcans De La Capital, ''Oya ka jojo''.
Euro
25,00
codice 3025362
scheda
Aa.vv. ( blues ) Bear traces – second paw – nuggets from bob's barn
Lp [edizione] nuovo  mono  eu  1950  sub rosa 
blues rnr coun
Copertina a busta, label custom in nero ed in varie tonalita' di marrone con linee concentriche e scritte bianche e marroni, catalogo SRV325-2. Pubblicato nel 2011 dalla Sub Rosa, questo e' il secondo volume, uscito pressoche' contemporaneamente al primo ''Bear traces – nuggets from Bob's barn'', di una particolare raccolta compila incisioni di musica blues tratte dai 78 giri della leggendaria collezione privata di Bob Hite, storico membro fondatore dei Canned Heat, uno dei maggiori gruppi rock blues americani fra gli anni '60 e '70. Lo scomparso Hite era in particolare un grande collezionista e conoscitore di blues, che arrivo' a possedere ventimila 78 giri nel 1968. Curata dal dj e musicologo Walter De Paduwa, in arte Dr. Boogie, questa raccolta da' modo di avvicinarsi sia ad importanti influenze sulla musica dei Canned Heat che di ascoltare storiche incisioni blues elettrico (ma anche qualche genere collaterale in questa raccolta, ad esempio alcuni esempi di primitivo soul e r'n'b) dell'era pre 33 giri, ad opera di artisti meno noti. Questa la scaletta: Side A: 01 Mike Gordon & The El Tempos - Why don't you do right 02 H Bomb Ferguson - Bookie's blues 03 Rufus Gore - Big ends 04 Huey Piano Smith - We like mambo 05 Waymon Brown - Barefoot Susie 06 Professor Alex Bradford - What did John do? 07 Bird Rollins - We like mambo 08 Paul Williams - Sinner's & the hucklebuckers hop part one Side B: 01 Muvva 'Guitar' Hubbard - Congo mombo 02 Frankie Lee Sims - Don't take it out on me 03 Wynonie Harris - Greyhound 04 Julian Dash Septet - Dashin' in 05 Ralph Wilson Quintet - Roy's boogie 06 Taps Miller - Manneke Pis boogie 07 The Ravens - Rooster 08 Bob about 78's.
Euro
16,00
codice 3511307
scheda
Aa.vv. ( blues ) Blues from the f. i. t. t. vol 2
lp [edizione] ristampa  stereo  ger  1985  happy bird 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
Titolo completo ''Blues from the fields into the town vol.2'' , copertina in cartoncino lucido fronte retro, etichetta arancio con logo e scritte nere. Album manifesto del blues Americano , si basa sull' idea di illustrare i passaggi artistici e musicali della traformazione che il Blues subi' spostandosi dalle aree rurali alle citta', contiene i seguenti brani-Noted Rider Leadbelly , I Bought You a Brand New Home Hooker, John Lee , I Believe I'll Lose My Mind Hooker, John Lee, Worried Life Blues Brownie McGhee ... , Goin' Down Slow Brownie McGhee , C.C. Rider Davis, Blind John , Love 'N' Trouble Luther Johnson, Love Without Jealousy Luther Johnson , This Is a Good Time to Write a Song Memphis Slim, Three Women Blues Memphis Slim , Excuse Me Baby Muddy Waters, Mud in Your Ear Muddy Waters .
Euro
18,00
codice 45941
scheda
Aa.vv. ( blues ) Dr. boogie presents rarities from the bob hite vaults
Lp [edizione] originale  mono  eu  1941  sub rosa 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
l' originale ormai rara stampa, copertina ruvida, label custom nera e marrone a spirale, catalogo SRV271. Pubblicato nel 2007 dalla Sub Rosa, questo album contiene diciassette incisioni di blues tratte dai 78 giri delle collezioni private di Bob Hite e Fito De La Parra, storici membri dei Canned Heat, uno dei maggiori gruppi rock blues americani fra gli anni '60 e '70. Lo scomparso Hite era in particolare un grande collezionista e conoscitore di blues. Curata dal dj e musicologo Walter De Paduwa, in arte Dr. Boogie, questa raccolta da' modo di avvicinarsi sia ad importanti influenze sulla musica dei Canned Heat che di ascoltare storiche incisioni blues degli anni '50 ad opera di personaggi come Etta James, Johnny Otis, Earl King ed Elmore James. Questa la scaletta dei brani: Pete Johnson, ''Death ray blues'' (1941); Googie Irene, ''Wiggle tail'' (1958); Chuck Higgins, ''The itch'' (1956); Johnny Otis, ''You got me cryin'' (1955); Clarence Brown, ''Taking my chances'' (1951); Otis Rush, ''Jump sister Bessie'' (1957); Etta James, ''Good rocking daddy'' (1955); Mad Mel Sebastian, ''Pachuca hop'' (1950); Eddie Hope, ''Fool no more'' (1956); The Hot Shots, ''Blue nights'' (1954); Earl King, ''Eating and sleeping'' (1954); Elmore James, ''Some kinda feeling'', ''Please find my baby'', ''Country boogie'', ''She just won't do right'', ''Baby what's wrong'', ''Sinful woman'' (questi brani di James sono tutti tratti da 78 giri del 1953).
Euro
28,00
codice 3501045
scheda
AA.VV. ( Cajun ) another saturday night
LP [edizione] originale  mono  uk  1974  OVAL 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
Prima molto rara stampa Inglese in Mono, copertina in cartoncino liscio fronte retro, etichetta azzurra con logo e scritte blue. Pubblicato in USA nel 1974. Album leggendario che raccoglie brani Cajun, Swamp rock / Rhythm and Blues della Louisiana , e' cnsiderato come ''the best introduction to the music of the region'' , pubblicato nel 1974 come prima uscita della Oval, sussidiaria della Virgin, ebbe una influenza enorme tra gli artisti dell' Inghilterra e contribui' in maniera risolutiva alla conoscenza della musica Cajun in Europa. contiene il seguente materiale- TOMMY MCLAIN-BEFORE I GROW TOO OLD, BELTON RICHARD-CAJUN FUGITIVE, TOMMY MCLAIN & CLINT WEST-TRY TO FIND ANOTHER MAN, VIN BRUCE-JOLE BLON, GARY WALKER-WHO NEEDS YOU SO BAD BELTON RICHARD-OH LUCILLE, CLINT WEST-ANOTHER SATURDAY NIGHT BELTON RICHARD-UN AUTRE SOIR D'ENNUI, JOHNNIE ALLEN-THE PROMISED LAND, AUSTIN PITRE-TWO STEPS DE BAYOU TECHE RUFUS JAGNEAUX-DOWNHOME MUSIC, BELTON RICHARD-LAISSER LES CAJUNS DANCER,.
Euro
25,00
codice 48784
scheda
Lp [edizione] originale  stereo  ger  1995  Hausmusik 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
copertina box in cartone con disegni, libretto, etichette nere scritte e disegni bianchi. Pubblicata nel 1995 dalla tedesca Hausmusik, questa raccolta contiene quindici brani ad opera di artisti internazionali, alcuni dei quali inediti. L'eclettismo del catalogo Hausmusik e' qui rappresentato da una scaletta che alterna musicisti melodici ed introspettivi come i primi Calexico, punk low fi, crossover fra indie rock ed elettronica e la sperimentazione di formazioni quali i Village Of Savoonga, oltre ad una serie di gruppi ancor piu' oscuri. Questa la scaletta dei brani: Torkanta Loy, ''Photos himeros''; Ogonjok, ''Lurid''; A Million Mercies, ''Essen ist wichtig''; Cake Kitchen, ''Funny how''; Tincan Banana Dock, ''Is?''; Juniper Bell, ''Wolk on ice''; Village Of Savoonga, ''An us versus me situation''; Monoton, ''Humpty dumpty''; Pansen, ''Revolving''; Fred Is Dead, ''Angst vor erkaltung''; Contrabanda, ''Pumpkin soup''; Der Heitere Himmel, ''Benzin''; Barbara Manning, ''First line (seventh the row)''; Borrowed tunes, ''No time''; Calexico, ''Return of the manta ray''.
Euro
22,00
codice 106527
scheda
Aa.vv. ( chile psych 60-70 ) Love, peace & poetry - chilean psychedelic music
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1967  q.d.k. media / normal 
rock 60-70
Copertina lucida apribile, label fotografica custom a colori. Pubblicato dalla Q.D.K. Media (sottoetichetta della Normal Records) nel 2004, questo volume della collana ''Love, peace and poetry'' documenta la scena musicale cilena a cavallo fra gli anni '60 ed i '70, prima che l'avvento della dittatura di Pinochet rendesse la vita dura ai musicisti rock del paese sudamericano. Il Cile fu in quegli anni uno dei paesi latino americani piu' prolifici nell'ambito rock, dando i natali a gruppi apprezzati gruppi come i Los Mac's, vicini sia al beat che al pop psichedelico, i controversi Aguaturbia, hendrixiani e sensuali, i Blops, fra folk rock e ed acid rock dalle derive progressive, ed i Los Beat 4, vicini al beat, solo per citare alcune delle band rappresentate da questa raccolta, che contiene diciassette brani, tutti tratti da rari lp dell'epoca. Questa la scaletta: Kissing Spell, ''Yellow moon'' (1970); Los Jaivas, ''Foto de primera comunion'' (1971); Los Vidrios Quebrados, ''La primavera de miss L. O'B.'' (1967); Aquaturbia, ''Erotica'' (1969); Blops, ''Los momentos'' (1970); Sacros, ''La realidad'' (1973); Los Mac's, ''La muerte de mi hermano'' (1967); Blops, ''Pisandose la cola'' (1971); Embrujo, ''Canto sin nombre'' (1971); Los Beat 4, ''Pobre gato'' (1967); Aguaturbia, ''I wonder who'' (1970); Tumulto, ''Tu, yo y nuestro amor'' (1973); Blops, ''Piromano'' (1974); Escombros, ''Magnetism'' (1970); Los Beat 4, ''Civilisacion'' (1968); Congregacion, ''Cuantos que no tienen y merecen'' (1972); El Congreso, ''Asi seras'' (1971).
Euro
20,00
codice 3014226
scheda
Aa.vv. ( Garage Usa 45 ) turn to stone
lp [edizione] nuovo  mono  eu  1966  ashtray 
rock 60-70
Sottotitolata "Long Lost Sixties Garage Usa"; copertina in cartoncino lucido senza barcode, etichetta in bianco e nero. Questo primo volume uscito nel 2010 di quella che si spera divenga una serie, approdata nel 2012 al secondo volume, include 16 brani scovati nell' ambito del garage punk americano piu' oscuro, provenienti da rarissimi 45 giri pubblicati tra il '64 ed il '67, ed un livello medio decisamente alto, nell' ambito del genere. Dodici brani fanno la comparsa per la prima volta su una raccolta, altri quattro sono stati precedentemente inclusi in alcune raccolte, ma solo in cd. Ecco la lista dei gruppi e dei relativi brani , con lo stato di origine del gruppo (dove conosciuto) e l' anno di uscita dei singoli. Side a: 1 Larry Knight & Upsetters - Hurt Me (Michigan, 1966) 2 Casuals Incorporated - I Realize (Kentucky, 1966) 3 Dean Carter Sound - Wandering Soul (Illinois, 1966) 4 Ascots - Monkey See Monkey Do (Rhode Island, 1965) 5 Gladiators - Turning To Stone (Ohio, 1966) 6 Fugitives - Mean Woman (New Y
Euro
16,00
codice 3023623
scheda
Aa.vv. ( Garage Usa 45 ) turn to stone 3
lp [edizione] nuovo  mono  eu  1966  ashtray 
rock 60-70
Sottotitolata "Long Lost Sixties Garage Usa"; copertina in cartoncino lucido senza barcode, etichetta in bianco e nero. Questo terzo volume uscito nel 2014 di quella che si spera divenga una serie, iniziata da un primo volume edito nel 2010, include 14 brani scovati nell' ambito del garage punk americano piu' oscuro, provenienti da rarissimi 45 giri pubblicati tra il 1964 ed il '68, ed un livello medio decisamente alto, nell' ambito del genere. Molti dei brani sono per la prima volta inclusi in una raccolta in vinile, il che rende ancora piu' appetibile questo "Turn To Stone 3". Ecco la lista dei gruppi e dei relativi brani , con lo stato di origine del gruppo (dove conosciuto) e l' anno di uscita dei singoli. Madison Revue "Sad and Blue" (Texas, 1967) , Pirates "Cuttin Out" (Louisiana - 1966); Nomads "I Really Do" ( Oklahoma - 1965) - Paper Menagerie "Left Up To You (Tennessee - 1968) - Local Traffic "Second Century" (Louisiana - 1968) - Creepers "Elizabeth" (Missouri - 1967) - Rovin Flames "Gloria" ( Florid
Euro
16,00
codice 2051399
scheda
Aa.vv. ( joy division ) Earcom 2 contradiction
lpm [edizione] originale  stereo  uk  1979  fast product 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Nella versione con l'indicazione della facciata incisa sul trail off e di quella stampata sull'etichetta che coincidono fra loro (quindi la scritta A-1 incisa sul trail off coincide con la scritta Side 1 sull'etichetta, e la scritta B-1 incisa sul trail off coincide con la scritta Side 2 sull'etichetta), facendo si' che i due brani dei Joy Division siano effettivamente all'inizio della prima facciata, mentre sulla inner sleeve sono indicati come ''side 2 track 1'' e ''side 2 track 2'', cioe' come i primi due brani della seconda facciata; questa versione e' indicata da taluni come un ''mispressing'', e ne esiste un'altra in cui le etichette sono state invertite sul vinile, per fare coincidere l'ordine dei brani sul disco con quello indicato sulla inner sleeve (ma cosi' facendo la scritta A-1 sul trail off coincide con la scritta Side 2 sull'etichetta). Prima molto rara stampa inglese, etichetta bianca e nera con scritte in lettere nere e bianche, catalogo FAST 9, groove messages "hey peel kick out the jams!" & "i thought of banannas till you played it", completa di inner sleeve con foto e crediti nella versione in carta, copertina senza codice a barre. La storica raccolta uscita nell'ottobre del 1979 su Fast Product in Gran Bretagna, contenente SEI BRANI TUTTI ALTRIMENTI INEDITI DI JOY DIVISION, THURSDAYS e BASCZAX, ciascuna formazione presente con due brani. Si inizia proprio con due gemme di inestimabile valore dei seminali JOY DIVISION, con i brani "Auto-Suggestion" e "From Safety To Where...?", registrati durante le sessioni del loro primo album "Unknown Pleausures" agli Strawberry Studios, ma rimasti esclusi dall'lp. Si prosegue con i THURSDAYS con l'affascinante e nervosa "Perfection", post-punk non distante da certi Gang Of Four, e la cover del brano "Sittin On The Dock Of The Bay" di Otis Redding, che nelle loro mani diventa una delicata ed esile ballata quasi in stile Postcard, le due uniche testimonianze ufficiali di questa band. Infine i sorprendenti BASCZAX con i brani "Karleearn Photography" e "Celluloid Love", esempi straordinariamente interessanti di un primigenio post-punk che univa alle strumentazioni classiche sax ed elettronica; la formazione, che vedeva impegnato Mick Todd, ex bassista dei Blitzkrieg Bop, registrera' un paio di mesi dopo il suo unico singolo, impegnata pero' in una intensa attivita live che li vedra' dividere i palchi con Gang Of Four, Damned, Orchestral Manoeuvres In The Dark e Rezzilos, oltre che a partecipare a numerosi programmi televisivi, ma la loro parabola artistica avra' termine nel 1980, dalle ceneri del gruppo si formeranno i progetti Makaton Chat, Jank Mamba e The Flaming Mussolinis.
Euro
65,00
codice 327806
scheda
Aa.vv. ( trip-hop ) Space-a-nova
Lp2 [edizione] originale  stereo  ita  1997  ujamm'n 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
doppio vinile, etichette custom colorate. compilation di gruppi trip-hop, ambient, acid jazz selezionati da Mario Berna per la napoletana Ujamm'n (flying records). questa la scaletta: nitin sawhney - in the mind, Incognito (Carl Craig rmx) - out of the storm, Lamb (mr.scruff rmx) - gold, Project 23 - day of sunshine, Thievery corporation - vivid, Soul river - entering the trance, Bel air project - majik, Burger/ink - twelve miles high, The truth (Fila brazilla rmx) - truth theme.
Euro
20,00
codice 107374
scheda
Aa.vv. (4 ad label) lonely is an eyesore (box version!)
lp [edizione] originale  stereo  uk  1987  4ad 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
Nella LIMITATISSIMA VERSIONE IN BOX CARTONATO (con giusto lievi segni di invecchiamento), pressata in 1000 copie, contenente cover apribile in tre parti, inner sleeve in cartoncino con artwork, libretto di 22 pagine, prima stampa inglese, senza barcode, vinile stampato in Francia come in tutte le copie, label custom grigia con scritte nere, catalogo CAD D 703. La bella raccolta contenente brani INEDITI realizzati specificatamente per l' occasione dell'etichetta capitanata da Ivo-Watts-Russell la storica 4AD. Uscita nel 1987 "Lonely is An Eyesore", logica successione di "Natures Mortes Still Lives", e' espressione della ricercata evoluzione del sound minimal wave dei primi anni ottanta, capace di regalarci perle di assoluta bellezza. Colourbox - This Mortal Coil - Wolfgang Press - Throwing Muses - Dead Can Dance - Cocteau Twins - Dif Juz - Clan Of Xymox sono gli indimenticabili interpreti di questa stupenda ed ultima grande raccolta della etichetta di culto per eccellenza del post punk inglese dalle tinte oscure. Questa la scaletta: Colourbox, ''Hot doggie''; This Mortal Coil, ''Acid, bitter and sad''; The Wolfgang Press, ''Cut the tree''; Throwing Muses, ''Fish''; Dead Can Dance, ''Frontier''; Cocteau Twins, ''Crushed''; Dif Juz, ''No motion''; Clan Of Xymox, ''Muscoviet musquito''; Dead Can Dance, ''The protagonist''.
Euro
50,00
codice 204928
scheda
Aa.vv. (4 ad label) Lonely is an eyesore (box version!)
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1987  4ad 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Nella LIMITATISSIMA VERSIONE IN BOX CARTONATO contenente cover apribile in tre parti, inner sleeve in cartoncino con artwork, libretto di 22 pagine, prima stampa inglese, senza barcode, vinile stampato in Francia come in tutte le copie, label custom grigia con scritte nere, catalogo CAD D 703. La bella raccolta contenente brani INEDITI realizzati specificatamente per l' occasione dell'etichetta capitanata da Ivo-Watts-Russell la storica 4AD. Uscita nel 1987 "Lonely is An Eyesore", logica successione di "Natures Mortes Still Lives", e' espressione della ricercata evoluzione del sound minimal wave dei primi anni ottanta, capace di regalarci perle di assoluta bellezza. Colourbox - This Mortal Coil - Wolfgang Press - Throwing Muses - Dead Can Dance - Cocteau Twins - Dif Juz - Clan Of Xymox sono gli indimenticabili interpreti di questa stupenda ed ultima grande raccolta della etichetta di culto per eccellenza del post punk inglese dalle tinte oscure. Questa la scaletta: Colourbox, ''Hot doggie''; This Mortal Coil, ''Acid, bitter and sad''; The Wolfgang Press, ''Cut the tree''; Throwing Muses, ''Fish''; Dead Can Dance, ''Frontier''; Cocteau Twins, ''Crushed''; Dif Juz, ''No motion''; Clan Of Xymox, ''Muscoviet musquito''; Dead Can Dance, ''The protagonist''.
Euro
80,00
codice 321826
scheda
Aa.vv. (60's psych) rubbe 5: the electric crayon set (gatefold sleeve)
Lp [edizione] ristampa  stereo  uk  1965  rubble 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Ristampa del 2008, edizione limitata in 1000 copie, numerate sul retrocopertina (questa la numero 273), copertina per l' occasione apribile e vinile 180 grammi; il quinto volume della serie ''Rubble'', originariamente pubblicato negli anni '80 dalla Bam Caruso. La serie ''Rubble'' e' una ormai classica collana di compilation dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questa la scaletta dei brani, che include pezzi degli Attack e dei Mark Four (i futuri Creation): The Poets, ''That's the way it gotta be'' (1965); The Attack, ''Anymore than I do'' (1967); The Flies, ''I'm not your stepping stone'' (1966); The Game, ''Gotta wait'' (1966); The Score, ''Please please me'' (1966); Mark Four, ''I'm leaving'' (1965); Fire, ''Father's name is dad'' (1968); Gene Latter, ''Mothers little helper'' (1966); The Game, ''Gonna get me someone'' (1966); The Flies, ''House of love'' (1967); Keith Shields, ''Hey gyp'' (1967); The Attack, ''Try it'' (1967); The Poets, ''I love her still'' (1965); Dream Police, ''Living is easy'' (1970); The Fairytale, ''Run & hide'' (1967); Mark Four, ''Hurt me (if you will)'' (1965).
Euro
23,00
codice 247502
scheda
Aa.vv. (60's psych) Rubble 12: Staircase to nowhere
Lp [edizione] ristampa  stereo  uk  1967  past & present 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
ristampa del 2003, copertina pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita nel 1988 su Bam Caruso, etichetta viola e color crema, catalogo PAPRLP007. Il dodicesimo volume della serie "Rubble". La serie ''Rubble'' e' una ormai classica collana di compilation dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questa la scaletta dei brani, che include pezzi di Human Instinct, East of Eden, World of Oz, Danny Laine, tratti dal catalogo della etichetta di culto Deram: A1 Bulldog Breed - Portcullis Gate / A2 The Virgin Sleep - Secret / A3 Tintern Abbey - Vacuum Cleaner / A4 The 23rd Turnoff - Michael Angelo / A5 Human Instinct - A Day in My Mind's Mind / A6 East of Eden - Northern Hemisphere / A7 World of Oz - Peter's Birthday (Black and White Rainbows) / A8 Denny Laine - Catherine's Wheel / B1 Tintern Abbey - Beeside / B2 Human Instinct - Pink Dawn / B3 Timebox - Gone Is the Sad Man / B4 People - Glastonbury / B5 The Outer Limits - Just Help Me Please / B6 World of Oz - Like a Tear / B7 Warm Sounds - Nite-Is-A-Comin'/Smeta Murgaty.
Euro
20,00
codice 247524
scheda
Aa.vv. (60's psych) rubble 3: Nightmares in wonderland
Lp [edizione] seconda stampa  stereo  uk  1967  past & present 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Seconda stampa realizzata dalla inglese Past & Present nel 2003, copertina lucida, label viola a sinistra e color crema a destra, pressoche' identica alla prima rara tiratura del 1986 su Bam Caruso. Il terzo volume della bellissima serie ''Rubble'', originariamente pubblicato negli anni '80 dalla Bam Caruso. La serie ''Rubble'' e' una ormai classica collana di compilation dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questo terzo volume della serie e' dedicato alla scena inglese tra freakbeat e psichedelia. Ecco la lista dei brani di questo volume: A1 Brain "Nightmares In Red" (dall' unico singolo del 1967), A2 Focus Three "10,000 Years Behind My Mind" (dall' unico singolo del 1967), A3 The Pretty Things "Talkin' About The Goodtimes" (singolo del 1968), A4 Bamboo Shoot "The Fox Has Gone To Ground" (dall' unico singolo del 1968), A5 Wild Silk "Visions In A Plaster Sky" (dal secondo singolo, 1968), A6 Mark Wirtz "He's Our Dear Old Weatherman" (singolo del 1968), A7 Lemon Tree "William Chalker's Time Machine" (dal primo singolo, 1968), A8 Koobas "Barricades" (dall' unico album, 1969), B1 Aquarian Age "10,000 Words In A Cardboard Box" (dall' unico singolo, 1968), B2 Pretty Things "Mr Evasion" (retro del singolo "Defecting Grey" del 1967), B3 Executive "Gardena Dreamer" (pubblicata su singolo nel 1968), B4 Chances Are "Fragile Child" (dall' unico singolo, 1967), B5 Ipsissimus "Hold On" (dall' unico singolo, 1969), B6 Edwick Rumbold "Shades Of Grey" (dal secondo singolo, 1967), B7 Penny Peeps "Model Village" (dal primo singolo, 1968), B8 Tomorrow "Revolution" (singolo del 1967).
Euro
18,00
codice 248522
scheda
Aa.vv. (60's psych) Rubble 7: Pictures in the sky
Lp [edizione] ristampa  stereo  uk  1963  past & present 
  [vinile]  excellent  [copertina]  excellent rock 60-70
copia ancora incellophanata, ristampa del 2003, copertina pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita nel 1988 su Bam Caruso, etichetta viola e color crema, catalogo PAPRLP007, del settimo volume della serie ''Rubble'', originariamente pubblicato negli anni '80 dalla Bam Caruso. La serie ''Rubble'' e' una ormai classica collana di compilation dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questa la scaletta dei brani, qui incentrata sul catalogo dell' etichetta Pye, che comprende pezzi di Ivy League e Velvett Fogg: The Orange Seaweed, ''Pictures in the sky'' (1968); The Glass Menagerie, ''You didn't have to be so nice'' (1968); Orange Machine, ''Real life permanent dream'' (1968); Carnaby, ''Jump and dance'' (1965); New Formula, ''Harekrishna'' (1969); The Onyx, ''So sad inside'' (1969); The Flying Machine, ''The flying machine'' (1970); The Primitives, ''You said'' (1965); The Onyx, ''You gotta be with me'' (1968); The Ivy League, ''My world fell down'' (1966); The Epics, ''Blue turns to grey'' (1966); Factotums, ''Cloudy'' (1967); Koobas, ''Better make up your mind'' (1966); Erky Grant & The Earwigs, ''I'm a hog for you'' (1963); The Primitives, ''Help me'' (1964); Velvett Fogg, ''Within the night'' (1969, dal loro unico album eponimo).
Euro
20,00
codice 247522
scheda
Aa.vv. (60's psych) Rubble 8: All the colours of darkness
Lp [edizione] ristampa  stereo  uk  1967  past & present 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Ristampa realizzata dalla inglese Past & Present negli anni 2000, ormai fuori catalogo, copertina lucida, pressoche' identica alla prima rara tiratura del 1991 su Bam Caruso, label viola e crema, catalogo PAPRLP008. L' ottavo volume della serie ''Rubble", fondamentale collana di compilations dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questa la scaletta dei brani, che include pezzi di Skip Bifferty e Second Hand, oltre al leggendario singolo dei Dantalion's Chariot di Zoot Money: Yellow, ''Living a lie'' (1970); Sharon Tandy & Fleur De Lys, ''Hold on'' (1967); Eyes Of Blue, ''Prodigal son'' (1968, dal primo album ''The crossroads of time''); Jason Crest, ''Here we go 'round the lemon tree'' (1968); Rick Price & Sheridan, ''Lamp lighter man'' (1970, dal primo album ''This is to certify that)); Jigsaw, ''Tumblin''' (1968); Skip Bifferty, ''On love'' (1967); Methuselah, ''High in the tower of Coombe'' (1969, dal loro album ''Matthew, Mark, Luke and John''); Norman Conquest, ''Upside down'' (1967); Jason Crest, ''A place in the sun'' (1969); Dantalion's Chariot, ''The madman running through the fields'' (1967); Sharon Tandy & Fleur De Lys, ''Daughter of the moon'' (1968); Mashmakhan, ''Days when we are free'' (1970, gruppo canadese); Mike Stuart Span, ''Children of tomorrow'' (1968); Serendipity, ''I'm flying'' (1968); Second Hand, ''The world will end yesterday'' (1968, dal loro primo album ''Reality'').
Euro
20,00
codice 247528
scheda
Aa.vv. (60's psych) rubble 9: Plastic wilderness
Lp [edizione] seconda stampa  stereo  uk  1965  past & present 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Seconda stampa realizzata dalla inglese Past & Present negli anni 2000, ma ormai fuori catalogo, copertina lucida, label viola a sinistra e color crema a destra, pressoche' identica alla prima rara tiratura del 1991 su Bam Caruso. Il nono volume della bellissima serie ''Rubble'', originariamente pubblicato negli anni '80 dalla Bam Caruso. La serie ''Rubble'' e' una ormai classica collana di compilation dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questo nono volume della serie e' dedicato alla fervente scena garage e psichedelica olandese degli anni '60, senza dubbio una delle piu' importanti ed estreme dell'Europa continentale dell'epoca. Questa la scaletta dei brani, che include pezzi di gruppi mitici come Q65, Outsiders e Group 1850: Dragonfly, ''Celestial empire'' (1968); Peter & The Blizzards, ''You know that I'll be there''; Group 1850, ''Mother no-head''; The Tower, ''Slow motion mind''; The Outsiders, ''Do you feel alright'' (1968); Sharks & Me, ''Buses''; Short '66, ''Good weekend''; The Motions, ''Wedding of 100 brides'' (1969); Sandy Coast, ''Back to the city''; The Zipps, ''Lotus love'' (inedito); The Bumble Bees, ''Girl of my kind'' (1966); The Young Ones, ''Mini Minnie'' (1965); St. Giles' System, ''Swedish tears'' (1969); Q65, ''So high I've been, so down I must fall''; Super Sister, ''A girl named you''; Les Baroques, ''Such a cad''; The Golden Ear-rings, ''That day'' (1966).
Euro
18,00
codice 248520
scheda
Aa.vv. (60's psych) rubble 9: Plastic wilderness
Lp [edizione] seconda stampa  stereo  uk  1965  past & present 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
copia ancora incellophanata, seconda stampa realizzata dalla inglese Past & Present negli anni 2000, ma ormai fuori catalogo, copertina lucida, label viola a sinistra e color crema a destra con scritte nere, pressoche' identica alla prima rara tiratura del 1991 su Bam Caruso. Il nono volume della bellissima serie ''Rubble'', originariamente pubblicato negli anni '80 dalla Bam Caruso. La serie ''Rubble'' e' una ormai classica collana di compilation dedicate alla psichedelia, al freakbeat ed al pop venato di acido degli anni '60, principalmente britannici ma non solo, che furono curate da Phil Smee, cultore di quella fervida stagione musicale. Smee compilo' singoli di gruppi celebri come Pretty Things, Crazy World Of Arthur Brown e Tomorrow insieme a molti pezzi di oscure formazioni di culto, come Misunderstood, Dantalion's Chariot ed Open Mind, ed altre ancora meno note che in certi casi avevano pubblicato un solo singolo prima di dissolversi; la gran parte dei 45 giri originali avevano venduto poche copie negli anni '60 e di conseguenza sono assai rari, pertanto fra i meriti di ''Rubble'' c'e' anche quello di averli resi disponibili a tutte le tasche. Una bella panoramica sul rigoglioso sottobosco della psichedelia e della post psichedelia della seconda meta' degli anni '60, che si distingue anche per il design delle copertine, che rivisita lo stile grafico psichedelico di quel decennio dalla prospettiva degli anni '80. Questo nono volume della serie e' dedicato alla fervente scena garage e psichedelica olandese degli anni '60, senza dubbio una delle piu' importanti ed estreme dell'Europa continentale dell'epoca. Questa la scaletta dei brani, che include pezzi di gruppi mitici come Q65, Outsiders e Group 1850: Dragonfly, ''Celestial empire'' (1968); Peter & The Blizzards, ''You know that I'll be there''; Group 1850, ''Mother no-head''; The Tower, ''Slow motion mind''; The Outsiders, ''Do you feel alright'' (1968); Sharks & Me, ''Buses''; Short '66, ''Good weekend''; The Motions, ''Wedding of 100 brides'' (1969); Sandy Coast, ''Back to the city''; The Zipps, ''Lotus love'' (inedito); The Bumble Bees, ''Girl of my kind'' (1966); The Young Ones, ''Mini Minnie'' (1965); St. Giles' System, ''Swedish tears'' (1969); Q65, ''So high I've been, so down I must fall''; Super Sister, ''A girl named you''; Les Baroques, ''Such a cad''; The Golden Ear-rings, ''That day'' (1966).
Euro
20,00
codice 227215
scheda
Aa.vv. (90s surf rock) Themes for bathing beauties and woodies
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1997  teen sound 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good indie 90
l' originale stampa, realizzata dalla italiana Teen Sound (sottoetichetta della Misty Lane), copertina (con moderati segni di invecchiamento) senza barcode, inserto con foto e note di presentazione dei gruppi compilati, label bianca, grigia e nera con scritte bianche e nere, catalogo TEENS010. Pubblicata dalla romana Teen Sounds nel 1999, questa compilation (con alcuni brani inediti) è un manifesto del surf rock internazionale degli anni '90: gruppi italiani di riferimento come Ray Daytona and the GooGoo Bombos (con il nome di Ray leggermente storpiato in "Day"), Scriteriati e Bradipos Four condividono i solchi con alfieri americani quali Boss Martians, Saturn V featuring Orbit (da San Francisco, con in formazione alcuni ex Phantom Surfers e Gravedigger V) e Sir Finks (dal Texas), e con le canadesi Girl Bombs. Il sound delle bands definisce il surf rock strumentale degli anni '90, dal sound non necessariamente hi fi, venato di garage e punk, ma ancora strettamente legato a quello classico degli anni '60. Questa la scaletta: Sir Finks, "Mandragora" (poi sull'album "Instrumentals In The Key Of...BOSS!!!" del 2000); Treblemakers, "Fast faoud" (dall'album "Flippin' the bird with the treblemakers", 1998); Boss Martians, "A-bone" (dall'album "Lockdown party with: the Boss Martians", 1999); Scriteriati, "Tempestosa" (inedito); Overtones, "Full moon on balboa beach" (poi sulla B-side del singolo "Surf spyder" del 2003); Middle Finger & his Fingertips, "Sicilian girl" (dalla compilation "VII Bari rock contest", 1997); Saturn V featuring Orbit, "Not so quiet" (inedito); Bradipos Four, "Uno sparo nel buio" (dalla cassetta "Sloths' surfin' party!", 1997); Slow Slushy Boys, "Let's got to the beach" (inedito); Royal Knightmares, "Hawaiian moon walk" (dall'ep "Beach bunny at the bikers parrty", 1997); Girl Bombs, "The search for dr. Goldfoot" (inedito); Ray Daytona and the GooGoo Bombos, "Pipeline" (inedito).
Euro
14,00
codice 333513
scheda
Lp2 [edizione] originale  stereo  uk  1997  fire 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent
Copia ancora incellophanata, con adesivo di presentazione sul cellophane, doppio album, l' originale stampa vinilica, realizzata nel 2012 Fire Records, con tracce aggiuntive rispetto all' originaria versione in cd, corredata da coupon per il download digitale (non sappiamo se ancora utilizzabile) e da inner sleeves con foto a colori e notizie, etichette arancioni e rosse con scritte bianche, catalogo FV 218 (ristampato anni dopo con prefisso cambiato). Il disco tributo al chitarrista Rainer Ptacek, uscito originariamente su Atlantic nel 1997 (solo in cd), per volonta' dell'amico Howe Gelb e del suo grande ammiratore, Robert Plant. Rainer Ptacek e' stato un cantantre/compositore nonche' un grande chitarrista, la cui tecnica, che comprendeva fingerpicking, slide, tape-loops e manipolazioni elettronica, ha riscosso grandi ammirazione anche in musicisti famosi come Robert Plant e Billy Gibbons (ZZ Top). Nato a Berlino Est nel 1951, si trasferisce, fuggendo dalla DDR, con la famiglia all'eta' di 5 anni, stabilendosi a Chicago, dove entra in contatto con la musica blues. Non ancora ventenne si trasferisce a Tucson, Arizona, dove alla fine dei settanta co-fonda insieme a Howe Gelb, i Giant Sandworms, futuri Giant Sand. La sua discografia solista e' copiosa, ma, prima della sua morte, avvenuta per un cancro al cervello nel 97, era piu' apprezzato in Europa che in Usa, tanto che Plant lo volle nelle sessions supplementari del suo "Fate of the Nations". Ecco la scaletta con i relativi interpreti di questo lavoro: "The inner flame", Giant Sand e Rainer - "The farm", Lucinda Williams - "Rude world", Robert Plant & Jimmy Page - "The good book", Emmylou Harris - "Story teller", John Wesley Harding - "Rudy with a flashlight", Evan Dando - "Something's gotta be done", Victoria Williams & Mark Olson - "Junkpile", Grandaddy - "Losin' ground" - PJ Harvey, John Paris & Eric Drew Feldman - "Limit to it", Chuck Prophet - Where's that at?", Vic Chesnutt e Tina Chesnutt - "Life is fine", Madeline Peyroux - 21 years, Robert Plant & Rainer - "Powder keg" Chris Whitley - "Broken promises", Jonathan Richman - "Ona man crusade", Kris Mckay - "That's how things get done", Howe Gelg 'Sno Angel - "Be prepared", Rainer with Joey Burns & John Convertino.
Euro
28,00
codice 6002271
scheda
Aa.vv. (africa) Bulawayo blue yodel
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1948  olvido / mississippi 
world
Copertina cartonata senza codice a barre, corredata di splendido libretto di otto pagine formato lp con note storiche, foto e testi dei brani, label gialla e nera con scritte nere e titolo in giallo, catalogo OLV-006 / MRI-117. Pubblicata nel 2019 dalla Olvido / Mississippi, questa interessantissima antologia compila quattordici brani, tratti da vecchi 78 e 45 giri africani usciti fra il 1948 ed il 1959, di cantanti e musicisti provenienti da Zimbabwe, Sud Africa e Kenya, che esprimono una sorprendente sintesi fra musica folk dei propri paesi, blues e country acustico, avvalendosi persino di incredibili vocalizzi che ricordano lo yodel (si ascolti la lancinante "Wazibamba emarabini" di Josaya Hadebe). La raccolta presenta canti di trovatori omasiganda, ballate da brividi, originalissimi yodel, che evidenziano l'indubbio e potente legame fra la musica folk africana e quella afroamericana e nordamericana, non solo nella direzione che va dal vecchissimo continente al nuovo mondo, ma anche in quella inversa, più recente e contemporanea, come la musica country-western statunitense. Questa la scaletta: George Sibanda, "Gijim mfana"; Josaya Hadebe, "Wazibamba emarabini"; Sabelo Mathe, "Hambanini"; Sammy Ngaku, "Mbari ya ndia ruru"; George Sibanda, "Ekhaya"; Michael Majozi, "Sengihambile"; Petrus Mntambo, "Nangalena", "Yagegetheka"; Josaya Hadebe, "Gwabi gwabi intombi yami"; Sammy Ngaku, "Rosana"; Matthew Jeffries, "Iwe kusidio"; Petrus Mntambo, "Where you been, my lovie?"; Josaya Hadebe, "Bumnandi"; Clarkson Sithole, "Vabereki".
Euro
22,00
codice 3513664
scheda

Page: 1 of 37


Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Aa.vv. (60\'s rock/psych)":


altri autori contnenti le parole cercate: