Hai cercato:   --- Titoli trovati: : 28647
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1978  stiff 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Prima stampa USA, copertina senza barcode e con distribuzione Arista sul retro, label bianca e nera con scritte nere e logo Stiff bianco e nero in alto, catalogo STF0001. Uscito nel 1978 con il titolo di ''Live Stiffs live'' (poi ristampato con il titolo di ''Stiffs live stiffs''), questo live e' la testimonianza vinilica del leggendario ''Bunch Of Stiff Tour'' del 1977, quando i poi celeberrimi musicisti dell'etichetta erano per lo piu' dei perfetti sconosciuti al grande pubblico, e contiene i seguenti brani, tutti inediti in queste versioni live: Nick lowe's last chichen in the shop, "Knew the bride", "Let's eat"; Wreckless Eric and the New Rockets, "Semaphore signals", "Reconnez cherie"; Larry's Wally's psychedelic rowdies "Police car"; Elvis Costello and The Attractions, "Just don't know what to do with myself", "Miracle Man"; Ian Dury and the Blockheads "Wake up and make love with me", "Billericay dickie", ed infine All (ovvero molti dei musicisti coinvolti nel tour sul palco insieme), "Sex and drugs and rock and roll & chaos". Una storica testimonianza.
Euro
24,00
codice 323813
scheda
Aa. vv. (david bowie, lou reed, ramones...) best buy series - promo special
lp [edizione] promozionale  stereo  ita  1981  rca best buy 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
l' originale, molto rara stampa del disco USCITO ESCLUSIVAMENTE A SCOPO PROMOZIONALE PER IL MERCATO ITALIANO nel 1981, con dieci brani tratti dal notevole catalogo della serie "Best Buy" con cui la Rca ripropose tra la fine degli anni '70 ed i primi anni '80 alcuni dei suoi titoli piu' classici. Questa la lista dei brani: A1 –Grace Slick "Come Again Toucan" (dall' album "Manhole") A2 –Lou Reed "A Gift" (dall' album "Coney Island Baby") A3 –David Bowie "Suffragette City" (dall' album "The Rise and Fall Of Ziggy Stardust....") A4 –Jefferson Airplane "If You Feel It" (dall' album "Crown of Creation") A5 –Jorma Kaukonen "Song For The North Star" (dall' album "Quah"), B1 –David Bowie "Black Out" (dall' album "Heroes"), B2 –Paul Kantner and Jefferson Starship "Let's Go Together" (dall' album "Blows against the Empire") B3 –Lou Reed "I'm So Free" (dall' album "Transformer") B4 –Jefferson Starship "Caroline" (dall' album " Dragonfly") B5 –Ramones "I Wanna Be Your Boyfriend" (dall' album "Ramones").
Euro
30,00
codice 236336
scheda
Aa. vv. (dylan, seeger, cash.. All-star hootenanny
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1964  columbia 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
Prima rara stampa americana nella versione in stereo, copertina (con lievi segni di invecchiamento) cartonata, etichetta rossa con "360 sound stereo..." in nero in basso. Pubblicato in Usa nell' aprile del 1964 dalla Columbia, nota per la presenza di un brano di Bob Dylan, una versione di "Blowin' in the Wind" tratta dal secondo suo album "Freewheelin' " (1963), e di un brano di Carolyn Hester, "Swing and Turn Jubilee", dal suo primo album "Carolyn Hester" su Columbia del 1962, in cui Dylan suona l' armonica, e' uno dei manifesti della scena folk americano del periodo, diverso nel contenuto sia dalla raccolta uscita sempre su Columbia nel 1962 "Zenith Presents... All Star Hootenanny" sia dall' esattamente omonima raccolta pubblicata nel 1964 in Giappone, questo album raccoglie brani di alcuni tra i piu' leggendari esponenti del genere colti nel momento di massimo splendore del movimento, alla vigilia della nascita del folk elettrico che avverra' l' anno succesivo. Ecco la lista del materiale incluso: New christy ministrels "This land is your land" (dal primo album "Exciting New Folk Chorus" del 1962), Orriel Smith "Down by the glenside" (dall' unico album "A Voice In The Wind" del 1964), Pete seeger "John henry" (dall' album "Story Songs" del 1961), Lester Flatt and Earl Scruggs with Mother Maybelle Carter "Worried man blues" (dall' album "Songs Of The Famous Carter Family" del 1961), Leon Bibb "John Hardy" (dall' album "Sings" del 1961), Clancy Brothers and Tommy Makem "Histling gypsy" (dall' album "A Spontaneous Performance Recording! The Clancy Brothers And Tommy Makem" del 1962), Johnny Cash "Nine pound hammer" (dall' album "Blood, Sweat and Tears" del 1963), Brothers four "This train" (singolo del 1962), Pete Seeger "Where are all the flowers gone" , Clancy Brothers and Tommy Makem "Brennan on the moor" (dall' album "A Spontaneous Performance Recording! The Clancy Brothers And Tommy Makem" del 1962) Bob Dylan "Blowin' in the wind" (dall' album "Freewheelin' Bpob Dylan" del 1963)
Euro
25,00
codice 108509
scheda
Aa. vv. (go flamingo, gerstein Punto zero n. 18/19 /20
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1994  toast 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
N.18/19 della serie Punto Zero, edito dalla Toast nell'estate-autunno 1994, audiorivista concepita da Giulio Tedeschi e diretta da Silvano Bini, copertina-libretto di 8 pagine, senza barcode, in carta liscia, con notizie, articoli, recensioni di dischi e concerti, etichetta nera con scritte argento, Lp compilation di musica underground italiana, che raccoglie e documenta gli impulsi e i suoni della scena italiana dei prima anni novanta, utilizzando musiche perlopiu' assolutamente inedite altrove. Ecco l'elenco dei brani e relativi gruppi contemplati: "Pianura padana" dei ferraresi Incas-tigo (Cento) - "Balla con me", brano in italiano dei ferraresi Go flamingo, gli stessi autori nel 1986 di un ottimo minialbum a suo modo storico nell' ambito del nuovo rock italiano - "Hotel Hammamet" della Felix band - "Inuit", brano strumentale dei torinesi Zauber - "My be tomorrow" dei Kickstart da Pordenone, buon punk melodico - "+ te x me che io per te" dei Vetriolica - la insieme tesa ed atmosferica "Not in my life" dei Dawn fades - la psichedelia moderna di "Brainwaves vanish in mescalina" dei Gerstein. Una vera e propria fanzine sonora, punto di riferimento della 'resistenza' indipendente torinese ed italiana e maggior archivio della musica underground italiana a cavallo fra gli anni 80 e i 90, nasce nel 1990 e termina nel 1996 dopo 25 numeri e piu' di 200 gruppi presentati.
Euro
20,00
codice 600649
scheda
Aa. vv. (hardcore usa) Life Is beautiful so why Not Eat Health Foods? (rsd 2022, ltd. yellow vinyl)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1983  radiation reissues 
punk new wave
EDIZIONE LIMITATA, IN VINILE GIALLO, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' APRILE 2022; ristampa (la prima ristampa vinilica in assoluto) rimasterizzata, con copertina senza barcode pressoche' identica alla prima rara tiratura, e corredata di esclusivo inserto con note, del raro storico album realizzato nel 1983 dalla piccola etichetta californiana di South Bay, la New Underground, come il precedente "Life Is Ugly So Why Not Kill Yourself" (1982) ed il successivo "Life Is Boring So Why Not Steal This Record" (1983) divenuto uno dei manifesti della nuova scena punk californiana, non solo hardcore. Tra hardcore, punk, art-punk, post punk sperimentale e quant' altro, tre dischi che come pochi altri rappresentano un' istantanea efficace della ricca, variegata e splendida scena californiana dell' epoca, con diciannove brani da parte di tredici differenti bands, perlopiu' inediti altrove, da gruppi come Bags, Anti, Shattered Faith, China White, Germs, Minutemen, B-People, Vox Pop, Powertrip ed altri ancora. Questa la lista completa dei brani: Bags – We Will Bury You / Anti – Up At Four / Anti – Repressed Agression / Shattered Faith – Victims Of Society / Shattered Faith – Short-Haired Thugs / Shattered Faith – What Happened? / China White – Danger Zone / M.I.A. – Last Day At The Races / M.I.A. – Missing Or Captured / Ill Will – Ill Will Theme Song / Ill Will – Mr. Government / Germs – Media Blitz (Live At The Hong Kong Café) / Germs – What We Do Is Secret (Live At The Hong Kong Café) / Minutemen - Prelude / Bpeople – I Said Everybody / Mood Of Defiance – Girl In A Painting Part 2 / Mood Of Defiance – Flower Child / Invisible Chains – Eienstiens Followers / Marshall Mellow – Marshmellow Children / Zurich 1916 - Sugars Sugar / Zurich 1916 – Interconnected Amplifier Feedback Loop Piece #2 Section E (1979) / Vox Pop – Good Times Pt.1 / Vox Pop – Paint It Black / Powertrip – Iron Horse
Euro
28,00
codice 3028614
scheda
Aa. vv. (hardcore usa) Life Is Ugly So Why Not Kill Yourself (ltd. yellow vinyl, rsd 2022)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1982  radiation reissues 
punk new wave
EDIZIONE LIMITATA, IN VINILE GIALLO, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' APRILE 2022; ristampa (la prima ristampa vinilica in assoluto) rimasterizzata, con copertina senza barcode pressoche' identica alla prima rara tiratura, e corredata di esclusivo inserto con note, del raro storico album realizzato nel 1982 dalla piccola etichetta californiana di South Bay, la New Underground, e divenuto uno dei manifesti della nuova scena punk californiana, non solo hardcore, insieme con i successivi "Life Is Beautiful So Why Not Eat Health Foods?" e "Life Is Boring So Why Not Steal This Record", entrambi usciti durante il 1983. Tra hardcore, punk, art-punk, post punk sperimentale e quant' altro, un disco che come pochi altri rappresenta un' istantanea efficace della ricca, variegata e splendida scena californiana dell' epoca, con diciannove brani da parte di tredici differenti bands, perlopiu' inediti altrove, da gruppi come Red Cross (una "Rich Brat" registrata nell' ottobre del 1979, nella prima session in studio del gruppo), Descendents, China White, Minutemen, 100 Flowers, Urinals e Saccharine Trust, tra gli altri). Questa la scaletta completa: Red Cross - Rich Brat / Descendents - I Want To Be A Bear / Anti - Fight War Not Wars / Anti - I Don't Wanna Die / Ill Will - Paranoid / Ill Wil - Midnite Deposit / Civil Dismay - Youre So Fucked To Me / Civil Dismay - Warhol Genius / Civil Dismay - Filch / China White - Criminal / China White - Solid State / Mood Of Defiance - Empty Me / Minutemen - Shit You Hear At Parties / Minutemen - Maternal Rite / 100 Flowers - Sensible Virgin / Urinals - She's A Drone / Zurich 1916 - The Childrens Song / Plebs - Payday / Saccharine Trust - Disillusion Fool.
Euro
27,00
codice 3028613
scheda
Aa. vv. (howie b) Suck it and see
Lp2 [edizione] originale  stereo  uk  1998  pussyfoot 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Originale stampa Uk, copertina con piccolo adesivo ("Parental advisory explicit lyrics"), completa di inner sleeves, etichette rosa con scritte nere sul lato A, con disegno sul B, celeste con scritte nere sul C, bianca con scritte nere sul D, doppio Lp pubblicato in Uk dalla Pussyfoot Records nel 1998, compilation allestita da HOWIE B di ambient/downtempo, caratterizzata da atmosfere sensuali e rilassanti, con abuso di campionamenti di orgasmi, che sembrano un tributo all'industria pornografica. Ecco la scaletta con i relativi interpreti: "Love thong" Love T.K.O. - "Luv Bungalow" Kensuke Shiina - "Atomic funk machine" Daddylonglegs - "Porno paradise" Roudoudou - "Live from the Clermont lounge" Tiff Mc Ginnis feat. Three Wheels Out - "Green door" Fantastic Plastic Machine - "(Take your pants off) Follow the leader" Sielab - "Some girl different wig" Nick Faber - "Contemplation" Lego - "Pepsi tuckers booty beatdown" Sie - "In pursuit of the pimpmobile" Deadly Avenger - "3 (Back door mix)" Hyper Card - "Twitchin' feat. Chantilly Peach" Tim 'Love' Lee - "Only if it hurts" Howie B. - "Pink planet" Dj Miku - "Favourite final geisha show" Chari Chari Chari - "Jeffrey Poindexter's maximum load" Spacer - "Cum dancing" Inevidence - "Jenny cum lately" Naked funk.
Euro
20,00
codice 601564
scheda
10" [edizione] nuovo  stereo  usa  1977  wondercap records 
punk new wave
copertina con retro ricco di foto e note, etichetta verde, arancio e rossa con titoli da un lato, e "custom" dall' altro. Omonimo ma non coincidente se non in piccola parte nel contenuto alla raccolta "What is it" uscita nel 1982, questo 10" contiene 12 brani, tra cui quattro preziosi inediti, mentre gli altri sono tratti dal piccolo ma straordinario catalogo della seminale etichetta What che animo' la scena punk losangelina sin dalla pubblicazione dello storico singolo d' esordio dei Germs, nel maggio del '77. Si inizia proprio dalla "Forming" del primo singolo dei GERMS dello straordinario poeta maledetto Derby Crash (all' epoca ancora "Bobby Pyn"), una delle voci piu' credibili e rabbiose della "blank generation", piu' tardi suicida per overdose. Lontani ancora dal punk evoluto di "G.I.", album tra i piu' belli ed importanti di tutto il punk e non solo, suonavano all' epoca un punk incredibilmente grezzo e minimale, ma anche straordinariamente efficace nella epocale "Forming", che rivela gia' tutta l' autodistruttivita' nichilista del gruppo; l' altro loro brano incluso e' "Round and Round", inedito del primo periodo di attivita' del gruppo, che comparira' nella loro raccolta "What we do is secret" nel 1981; punk rock velocissimo, proto hardcore, nella micidiale "I Hate the Rich" dei DILS, il gruppo piu' politicizzato di quella scena, dal loro primo singolo del '77 (dalle loro ceneri poi i Rank & File e i Blackbirds); "Don't Talk To Me" e' una delle prime registrazioni degli EYES (un brano per loro sulla compilation "Yes L.A." ed un magnifico unico 7"), qui nella prima formazione con DJ BONEBRAKE (poi negli X) ed una magnifica CHARLOTTE CAFFE alla voce (poi nelle GO-GOS!!!), che fanno pensare qui ad una versione piu' grezza e garagey degli Avengers, ma usci' solo nel 1982 sulla raccolta "What is it"; quattro brani inediti degli SPASTIKS sono la bella sorpresa della raccolta, grezzo e viscerale punk rock venato di follia in "I'm A Spaz"/"Fuck the World" e "Baby, You STring Me Up"/"Your Head Exploding"; gli SKULLS sferraglianti di "On Target", dalla raccolta "What is it" del 1982, ma incisa anni prima (con Chas T.Gray e Marc Moreland poi nei Wall of Voodoo); "Killer Queens" dei CONTROLLERS e' tratta dal loro unico singolo del '78, splendidamente punk rock'n'roll (dalle loro ceneri nacquero Gears e Kaos); i gia' citati KAOS sono presenti con la serratissima "Top Secret", uscita nel 1982 nella raccolta "What is it"; infine il surf punk degli AGENT ORANGE di "Out of Limits" (cover del classico surf "Pipeline"), retro del loro secondo 7" del 1981, testimonianza del passaggio dalla prima scena punk losangelina alla seconda.
Euro
14,00
codice 2062354
scheda
Aa. vv. (los lobos...) La bamba (soundtrack)
Lp [edizione] originale  stereo  hol  1987  london 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
l' originale stampa europea, pressata in Olanda, copertina lucida, inner sleeve con pubblicita' degli albums dei Los Lobos, etichetta bianca con linee verticali grigie e logo nero, bianco e rosso in alto, catalogo 828058-1. Pubblicata dalla Slash nel 1987, questa e' la riuscitissima colonna sonora del celebre film sulla vita del grande e sfortunato Ritchie Valens, protagonista per pochi mesi del rock'n'roll di fine anni '50 e precursore del rock latino; sua e' la celeberrima ''La bamba'', una delle prime, se non la prima hit di rock latino, in cui si mescola il rock'n'roll con stili latino americani, che nella versione qui contenuta, magistralmente riletta dai Los Lobos, giunse in vetta alle classifiche di mezzo mondo, ameircane in primo luogo. La colonna sonora e' composta in gran parte da cover di Valens interpretate dai Los Lobos, apprezzato gruppo fra tex-mex, country rock e musica messicana, che ebbe con la title track il suo piu' grande successo. Sono presenti anche brani interpretati da Howard Huntsberry, Brian Setzer, Marshall Crenshaw e nientepopodimeno che il mitico Bo Diddley. Questa la scaletta dei brani: Los Lobos, ''La bamba'', ''Come on, let's go'', ''Ohh! My head'', ''We belong together'', ''Framed'', ''Donna''; Howard Huntsberry, ''Lonely teardrops''; Mashall Crenshaw, ''Crying, waiting, hoping''; Brian Setzer, ''Summertime blues''; Bo Diddley, ''Who do you love?''; Los Lobos, ''Charlena'', ''Goodnight my love''.
Euro
18,00
codice 244009
scheda
Aa. vv. (los lobos...) La bamba (soundtrack)
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1987  slash 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
l' originale stampa americana, copertina con qualche segno di invecchiamento ed un cut promozionale in basso a sinistra, etichetta bianca con logo grigi "WB" della Warner Bros e logo Slash in rosso in alto. Pubblicata dalla Slash nel 1987, questa e' la riuscitissima colonna sonora del celebre film sulla vita del grande e sfortunato Ritchie Valens, protagonista per pochi mesi del rock'n'roll di fine anni '50 e precursore del rock latino; sua e' la celeberrima ''La bamba'', una delle prime, se non la prima hit di rock latino, in cui si mescola il rock'n'roll con stili latino americani, che nella versione qui contenuta, magistralmente riletta dai Los Lobos, giunse in vetta alle classifiche di mezzo mondo, ameircane in primo luogo. La colonna sonora e' composta in gran parte da cover di Valens interpretate dai Los Lobos, apprezzato gruppo fra tex-mex, country rock e musica messicana, che ebbe con la title track il suo piu' grande successo. Sono presenti anche brani interpretati da Howard Huntsberry, Brian Setzer, Marshall Crenshaw e nientepopodimeno che il mitico Bo Diddley. Questa la scaletta dei brani: Los Lobos, ''La bamba'', ''Come on, let's go'', ''Ohh! My head'', ''We belong together'', ''Framed'', ''Donna''; Howard Huntsberry, ''Lonely teardrops''; Mashall Crenshaw, ''Crying, waiting, hoping''; Brian Setzer, ''Summertime blues''; Bo Diddley, ''Who do you love?''; Los Lobos, ''Charlena'', ''Goodnight my love''.
Euro
15,00
codice 236024
scheda
Aa. vv. (los lobos...) La bamba (soundtrack)
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1987  slash 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Prima stampa USA, copertina liscia fronte retro con barcode, ancora avvolta nel cellophane (aperto), etichetta bianca con logo grigi "WB" della Warner Bros e logo Slash in rosso in alto. Pubblicata dalla Slash nel 1987, questa e' la riuscitissima colonna sonora del celebre film sulla vita del grande e sfortunato Ritchie Valens, protagonista per pochi mesi del rock'n'roll di fine anni '50 e precursore del rock latino; sua e' la celeberrima ''La bamba'', una delle prime, se non la prima hit di rock latino, in cui si mescola il rock'n'roll con stili latino americani, che nella versione qui contenuta, magistralmente riletta dai Los Lobos, giunse in vetta alle classifiche di mezzo mondo, ameircane in primo luogo. La colonna sonora e' composta in gran parte da cover di Valens interpretate dai Los Lobos, apprezzato gruppo fra tex-mex, country rock e musica messicana, che ebbe con la title track il suo piu' grande successo. Sono presenti anche brani interpretati da Howard Huntsberry, Brian Setzer, Marshall Crenshaw e nientepopodimeno che il mitico Bo Diddley. Questa la scaletta dei brani: Los Lobos, ''La bamba'', ''Come on, let's go'', ''Ohh! My head'', ''We belong together'', ''Framed'', ''Donna''; Howard Huntsberry, ''Lonely teardrops''; Mashall Crenshaw, ''Crying, waiting, hoping''; Brian Setzer, ''Summertime blues''; Bo Diddley, ''Who do you love?''; Los Lobos, ''Charlena'', ''Goodnight my love''.
Euro
25,00
codice 310408
scheda
lp [edizione] originale  stereo  uk  1977  trailer 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
l' originale stampa inglese, etichetta gialla con logo e scritte nere, retrocopertina con "Marketed and Distributed by Transatlantic", catalogo LER2105. Pubblcato in Inghilterra nel 1977, dalla gloriosa etichetta inglese Trailer, istituzione nell' ambito del folk britannico, e' un bellissimo album quasi interamente strumentale, manifesto della chitarra acustica, e vede brani (tutti inediti e registrati per l' occasione!) eseguiti da importanti interpreti dello strumento, personaggi in molti casi fondamentali del folk britannico. Questa la lista dei brani: John James "A toye; corranto", Pete Barryman (gia' nella Famous Jug Band di Clive Palmer) "For wendy - a nice buzz", Mike Harding "Mr Hitler, Mr. Lanigan, Mr. Tobin, sanddancers extraordinarie", Sam Bracken (dei Five Hand Reel) "Ned of the hill", Martin Simpson "The Green Fields of America; The Ninth of January", Nic Jones with Pete & Chris Coe "The heights of Alma", Martin Carthy "Sweeney's polka", Chris Foster "Georgie", Vin Garbutt "Bainish Sineidin", Archie Fisher & Lucy Cowan "Black Jock", John Renbourn & Gordon Giltrap "Mr Southcote's Pavan; Mr. Southcote's Galliard", Michael Chapman "English music".
Euro
28,00
codice 45859
scheda
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2012  music on vinyl 
punk new wave
Edizione limitata in vinile 180 grammi per audiofili, copertina lucida completa di libro fotografico a colori costituito da 8 pagine, adesivo sulla busta di plastica, etichetta fotografica con scritte nere, Lp pubblicato dalla Music on Vinyl nel 2012, colonna sonora dell'omonimo film diretto da John Hillcoat, con sceneggiatura scritta da Nick Cave; ecco la scaletta con i relativi autori: "Fire and brimstone" MARK LANEGAN - "Burnin' hell" NICK CAVE - "Surf 'nuff 'n yes I do" RALPH STANLEY - "Fire in the blood" EMMYLOU HARRIS - "White light"/White heat" MARK LANEGAN - "Cosmonaut" EMMYLOU HARRIS - "Fire in the blood/Snake song" RALPH STANLEY/EMMYLOU HARRIS - "So you'll aim toward the sky" EMMYLOU HARRIS - "Fire in the blood" EMMYLOU HARRIS - "fire and brimstone" RALPH STANLEY - "Surf 'nuff 'n yes I do" MARK LANEGAN - "White light"/White heat" RALPH STANLEY - "End crawl" NICK CAVE and WARREN ELLIS, piu' la bonus track "Midnight run" WILLIE NELSON.
Euro
31,00
codice 2062617
scheda
Aa. vv. (northern soul) andy smith's northern soul
lp2 [edizione] nuovo  stereo  uk  1965  bgp 
soul funky disco
eccellente doppio album uscito nel 2005, copertina in cartoncino liscio con barcode, etichette celesti con scritte nere e marroni, con ben 25 brani scelti dal famoso DJ Andy Smith nell' ambito del cosiddetto Northern Soul, provenienti perlopiu' da oscuri ed assai rari singoli pubblicati nella seconda meta' degli anni '60, altrimenti di pressocche' impossibile reperibilita', con un paio di presenze "eccellenti", ma soprattutto un livello medio davvero notevolissimo, che non potra' non soddisfare pienamente gli amanti del genere. Ecco la lista completa dei brani: 1. Dottie And Millie - Talking About My Baby (1966) / 2. Danny Monday - Baby Without You (1966) / 3. O C Tolbert - You Got Me Turned Around / 4. Roscoe Robinson - That's Enough (1966) / 5. S.O.U.L. - On Top Of The World (1973) / 6. Lee Moses - Reach Out, I'll Be There (1967) / 7. Vernon Garrett - If I Could Turn Back The Hands Of Time / 8. Little Archie - All I Have To Do (1967) / 9. The Mirettes - He's Alright With Me (1966) / 10. Ray Crossen Jr - Try Some Soul (1967) / 11. The Olympics - Same Old Thing (1967) / 12. Melba Moore - Don't Cry Sing Along With The Music (1966) / 13. Rodger Collins - She's Looking Good (1966) / 14. Curtis Lee - Is She In Your Town? (1967) / 15. Bob & Earl Band - My Little Girl (1969) / 16. Bobby Garrett - I Can't Get Away (1965) / 17. Jimmy Conwell - Cigarette Ashes (1967) / 18. The Shirelles - Too Much Of A Good Thing (1967) / 19. Jackie Lee - Shotgun And The Duck (1966) / 20. Ike & Tina Turner - I Can't Believe What You Say (1964) / 21. Jimmy Holiday - The New Breed (1965) / 22. Johnny Williams - You've Got It (1964) / 23. The Olympics - Mine Exclusively (1966) / 24. Marie Knight - That's No Way To Treat A Girl (1965) / 25. The Charmells - As Long As I've Got You (1967). Vale la pena citare la ormai insostituibile Wikipedia per spiegare a quanti non ne fossero a conoscenza di cosa si tratta: "Il NORTHERN SOUL e' una etichetta data dal giornalista e collezionista Dave Godin che nel 1970, di ritorno da una visita al club Twisted Wheel di Manchester riporto' le sue impressioni sulla rivista Blues & Soul, per definire l'amore dei ragazzi inglesi del Nord per la Soul Music tra la fine degli anni sessanta e met… dei settanta. I giovani inglesi del Nord non seguirono i loro coetanei del Sud (Londra in particolare), nel dismettere l'amore per il R&B nero che aveva contraddistinto la prima Swinging London dei Mod a favore della psichedelia, dell'Acid Rock, dei suoni progressive rock, ma per buona parte degli anni settanta, attraverso Dj cultori del genere, continuarono a ballare veloci ritmi uptempo Soul, quando questi in U.S.A. erano dimenticati. I Dj inglesi si specializzarono nel ricercare singoli (7 pollici) negli States, che potessero far ballare i soul boys inglesi a ritmi sostenuti (cosiddetti uptempo), solo che nei primi anni settanta il Soul nella casa madre degli Stati Uniti si era trasformato in Funky o in ritmi troppo lenti per gli avventori dei club come il Torch, del Wigan Casino e del Blackpool Mecca (sono tre dei principali locali dove si suonava questo genere musicale) e quindi i Djs inglesi andavano a caccia di rarit… del periodo aureo dei brani uptempo compresa principalmente tra il 1965 ed il 1968. Il successo del Northern Soul in realta' non ha avuto a che fare direttamente con l'industria musicale (con annessi e connessi), esso ha creato un proprio universo simbolico del tutto autonomo dall'industria musicale dell'epoca, perch‚ i dischi su cui si basava una serata northern soul erano dischi (7 pollici) originali dell'epoca fuori catalogo. Per la verit…, superati i confini regionali, il northern soul, diede modo ad impresari di ristampare (legalmente eo illegalmente) i dischi in questione, visto l'enorme domanda e la relativa rarit… dei dischi pi— ballati. La domanda crescente per alcuni dischi e la scarsita' di offerta nel mercato dell'usato aveva fatto arrivare i prezzi a cifre considerevoli. I casi di Frank Wilson con "do I love you (indeed I do)" con 15000 Sterline sono casi limite, ma per un buon disco sborsare 100 sterline sono quasi la normalita'. Il Dj era la vera star e se avevi i singoli giusti e rari stai pur sicuro che diventavi famoso. Ogni serata il Dj proponeva novita' (erano in realta' rarita' scovate in USA del periodo aureo su cui si diceva prima), ma prima o poi tutto doveva finire, visto che il tutto si reggeva su dischi gia' pubblicati e quindi una playlist era prima o poi completabile...
Euro
33,00
codice 2111144
scheda
lp [edizione] originale  stereo  eu  1981  lacerba 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Copia ancora incellophanata, l' originale ormai rara stampa, edizione limitata di 350 copie, numerate sul retro (questa la copia numero 066), copertina senza barcode, vano interno della copertina con crediti scritti in bianco su cartoncino nero, inner sleeve con note e foto, etichetta nera e bianca, catalogo lacerba3. Pubblicato dalla storica etichetta italiana Industrie Discografiche Lacerba nel 2014, "At the end of Modernity?" omaggia insieme una piccola ma interessantissima etichetta ed un' attitudine musicale che ne ha caratterizzato la produzione durante gli anni '80, tra slanci post punk, dalle tinte sovente dark, poesia, scenari mittleuropei. Contiene undici brani inediti, alcuni ritrovati nei preziosi cassetti di un' etichetta che, come a volte accade, ha spesso lavorato a progetti che poi non hanno visto la luce (inediti di Pankow, Twin Vision, Rosemary’s Baby, Minox+Blaine Reininger), altri che sono nuove versioni di brani del periodo (Federico Fiumani, Alex Spalck+FM, Daniele Biagini), altri ancora versioni alternative coeve di quelle gia' edite (Rinf, Ultramarine, Steven Brown). Questi nel dettaglio i brani: Pankow | Follow me (inedito dell’81), Twin Vision | The rites of passage (brano inedito del progetto di Dominik Guerin degli Spk), Rosemary’s Baby | rehearsal #1 (dal progetto italiano attivo nella meta' degli anni '80, considerabile come una filiazione del Temple of Psychic Youth di Genesis P-Orridge, autore dei dischi “Love Songs” (1985) e “Andrew Woodhouse” (1986), Federico Fiumani | Cult | Same | Punk (interpretazioni registrate nel 2013 con l' accompagnamento della sola chitarra di tre estratti della vecchia sua raccolta di poesie “Neogrigio”, Alex Spalck+FM | Nachruf (registrazione del 2013 di una poesia di Alex Spalck del 1981, con tappeto musicale fornito da FM dei Pankow; Rinf+Sherwood | Bang reaction (versione inedita di uno dei brani frutto della collaborazione tra la band fiorentina ed il celebre Adrian Sherwood), Ultramarine | Softspot (nuova versione di uno dei brani piu' amati del progetto inglese che era stato in procinto nel 1989 di pubblicare il suo album d'esordio per la Lacerba), Minox+Blaine Reininger | Limboland (preziosa testimonianza della collaborazione per nulla estemporanea tra il gruppo italiano ed il Tuxedomoon, che avrebbe dovuto portare nel 1989 ad un album dal titolo "MondoMinox”, purtroppo rimasto inedito); Minox | Marching (ecco uno dei brani del sopracitato "MondoMinox", registrato con l’aiuto tra gli altri di Blaine Reininger, Luc Van Lieshout, Gilles Martin, Riccardo Tesi; Daniele Biagini | Winter song (inedito brano painistico reinterpretato, originariamente in un demo del 1988, dal musicista che aveva collaborato con i Minox nel loro primo mini “Lazare”ima ed atmosferica introduzione pianistica. Daniele Biagini ne era il giovane e virtuoso interprete. Musicista riservato ma di grande talento, come testimoniato anche da “Winter Song” riscoperta in un demo casalingo inciso nel 1988 e da allora dimenticato; Steven Brown | Vedrai vedrai (versione del brano di Luigi Tenco registrata dal Tuxedomoon dal vivo la notte dell’8 Luglio 1988 al Festival delle Colline di Firenze).
Euro
28,00
codice 250636
scheda
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1992  toast 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
N.8 della serie Punto Zero, edito dalla Toast nell'estate 1992, audiorivista concepita da Giulio Tedeschi e diretta da Silvano Bini, copertina senza barcode, in cartoncino leggero e ripiegata in tre attorno al disco, con notizie, articoli, recensioni di dischi e concerti, etichetta nera con scritte argento, Lp compilation di musica underground italiana, che raccoglie e documenta gli impulsi e i suoni della scena italiana dei prima anni novanta, attraverso brani per la quasi totalita' altrove assolutamente inediti. Ecco l'elenco dei brani e relativi gruppi contemplati: "Young black rebels (on the move)", versione diversa del brano tratto dall' album "True hunde" (92), dei fiorentini Pankow (gruppo tra i migliori della scena elettronica mondiale in quegli anni) - "Sleeping in the sand" dei TNR - "The view", brano che non compare nell'album del 93, "The feeble-minded man", dei carraresi Cage - "Memories", dei salernitani Leaf - "Folleamore", inedito del geniale ed impagabile Sandro Oliva con i suoi Blue pampurio's - la strepitosa ed irresistibile "Love the colours", a meta' tra garage e beat, dei cagliaritani Joe Perrino & the Mellowtones, dal raro 7" d' esordio del 1986 - "Running wilde", dei romani Cellophane flowers, armonioso 60's pop un po' alla Bangles - "3000 cani gentili", degli agrigentini Camelia Danz' Orchestra. Una vera e propria fanzine sonora, punto di riferimento della 'resistenza' indipendente torinese ed italiana e maggior archivio della musica underground italiana a cavallo fra gli anni 80 e i 90, nasce nel 1990 e termina nel 1996 dopo 25 numeri e piu' di 200 gruppi presentati.
Euro
20,00
codice 252775
scheda
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1990  toast 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
N.13/14 della serie Punto Zero, edito dalla Toast nell'autunno 1993, audiorivista concepita da Giulio Tedeschi e diretta da Silvano Bini, copertina senza barcode, in cartoncino leggero e ripiegata in due attorno al disco, con notizie, articoli, recensioni di dischi e concerti, etichetta nera con scritte argento, Lp compilation di musica underground italiana, che raccoglie e documenta gli impulsi e i suoni della scena italiana dei prima anni novanta, utilizzando brani quasi sempre altrimenti assolutamente inediti. Ecco l'elenco dei brani e relativi gruppi contemplati: "Train of illusion", brano hard rock inedito di Paul Chain - "Prisoner and wise" di Sin-ta - "Third drawer" dei brani A.V. Gerenia (da qualcuno definiti come i Jane's Addiction italiani) - "Coma ruga" di Stigma Rea - "Parroci: spazio= 8:1000" di Mario Mariani Ensamble (di stampo cabarettistico)- "Ci incontreremo ancora un giorno", stesso titolo del primo Lp del 1989, da cui e' tratto, dei punk rokers savonesi Klasse kriminale - la sperimentale "Surreal stimulants retina master", dei sempre interessanti milanesi Sigillum S. - l' atmosferica "Shadows", dal Cd "Camaleonte" (93) degli emiliani East wall - "Che Guevara" di Wainer Nadalini, cantautoriale. Una vera e propria fanzine sonora, punto di riferimento della 'resistenza' indipendente torinese ed italiana e maggior archivio della musica underground italiana a cavallo fra gli anni 80 e i 90, nasce nel 1990 e termina nel 1996 dopo 25 numeri e piu' di 200 gruppi presentati.
Euro
20,00
codice 323603
scheda
Aa. vv. (penelpe houston...) devouring our roots
lp [edizione] originale  stereo  usa  1990  subterranean 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
copia ancora incellophanata, sigillata e da noi aperta, corredata di due inserti apribili e di un inserto con catalogo della label, copertina pressata in Canada come d'uso frequente all' epoca, etichetta "custom" gialla con parti multicolorate, indirizzo sul retrocopertina "PO Box 2530 Berkeley...", la bella raccolta organizzata a sfondo benefico per la campagna "Food Not Bombs", efficacissimo manifesto della nuova scena di impronta folk di San Francisco, ennesimo ritono della musica californiana alle benedette "radici" ed alla musica almeno in parte acustica, dopo la prima ondata roots dei primi anni '80 e dopo il "paisley underground" losangelino. Dopo un piacevole intro collettivo che introduce alle atmosfere rilassate dell' album, la magnifica PENELOPE HOUSTON ci immerge nell' incantato ed incantevole, delicatissimo folk delle altrimenti inedite "All That Crimson" e "Rock and Roll Show", che gia' aveva caratterizzato il suo primo album "Birdboys" due anni prima, lontanissima dai suoi trascorsi punk con gli Avengers; si prosegue con i LONGSHOREMEN (nati dalle ceneri dei Pink Section, e gia' all' epoca autori di due albums), definiti come "neo-beatnik jazz-poetry": deliziosa e strepitosamente minimale "Skyliner", jazzata e sempre sul filo dell' ironia "The Cat"; piu' noti forse i BEDLAM ROVERS, all' epoca pero' all' esordio, con due brani che rivelano forti influenze irlandesi, il traditional "Star Of the County Down" e soprattutto l' eccellente "Wishing Well", caratterizzata da un approccio grintoso degno dei Pogues; tra folk e country i WANNABE TWXANS, con la memorabile "I Cut Myself" e la piacevolissima "Rich Girl"; tra i veterani di questa scena, i MUSKRATS includevano nella line up almeno all' epoca, nientemeno che l' ex Dead Kennedys Klaus Fluoride, e sono qui presenti con le discrete, vagamente alcooliche, "Walking Down The Line" (Bob Dylan) e "Willie and Laura Mae"; divertenti i TERMINATORS OF ENDEARMENT con le demenziali "Body Surfing" e "With God As My Waitress". Infine, a chiusura del disco, una "Outro" che funge da congedo, ancora con gran parte dei musicisti coinvolti nel progetto a suonare tutti insieme. Un disco in grado di regalare alcuni momenti davvero suggestivi, con una manciata di brani imperdibili, come i due di Penelope Houston.
Euro
12,00
codice 210444
scheda
Aa. vv. (rock 60-70) Handle With Care (Hipgnosis artwork)
lp [edizione] originale  stereo  uk  1970  probe 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
L' originale stampa inglese, copertina (con artwork realizzato dal famoso studio Hipgnosis, sebbene in questo caso non accreditato) laminata sul fronte e flipback su tre lati sul retro, pressata da Garrod & Lofthouse, etichetta rosa con logo e scritte nere, catalogo SPSS 1 (1E 048 o 91835). Pubblicato in Uk ed in Germania nell' ottobre del 1970, "Handle With Care" e' un album-manifesto dell' etichetta Probe, che raccoglie dodici brani di sei nomi celebri e meno celebri, inglesi ed americani, tratti da album del catalogo di quell' etichetta. Ecco la lista completa dei brani: 1."Snow Blind Friend" - Steppenwolf (brano di Hoyt Axton dall' album "Steppenwolf 7", 2."Nobody" - Freedom (dall' album "Freedom"), 3."You’re Still My Woman" - B. B. King (dall' album "Indianola Mississippi Seeds"), 4."Ashes The Rain And I" - The James Gang (dall' album "James Gang Rides Again"), 5."Got To Leave The City" - Bush (dall' album "Bush"), 6."Rock and Roll Widow" - Three Dog Night (dall' album "It Ain't Easy", 1."Ask Me No Questions" . B. B. King (dall' album "Indianola Mississippi Seeds"), 2."Drink Your Wine" - Bush (dall' album "Bush"), 3."Frustrated Woman" - Freedom (dall' album "Freedom), 4."Woman" - Three Dog Night (dall' album "It Ain’t Easy"), 5."Screaming Night Hog" - Steppenwolf (dall' album "Steppenwolf 7"), 6."Funk 49" - The James Gang (dall' album "James Gang Rides Again").
Euro
20,00
codice 51212
scheda
Aa. vv. (Tuxedomoon tribute) give me new noise: half-mute reflected
Lp [edizione] nuovo  stereo  ben  2016  crammed discs 
punk new wave
Adesivo di presentazione sul cellophane, inner sleeve, etichetta "custom", allegato 7" con due brani (etichetta "custom, foro al centro piccolo) e coupon con codice per il download digitale. Pubblicato nell' aprile del 2016, questo album tributa un interessante omaggio al primo storico album dei grandi Tuxedomoon di San Francisco, il capolavoro "Half-Mute", originariamente uscito nel 1980, coinvolgendo nomi piu' o meno noti della scena musicale contemporanea ma anche artisti piu' legati agli anni '80, tra cui Simon Fisher Turner e Foetus, illuminato pero' anche da interventi dei Tuxedomoon Peter Principle, Steven Brown e Braine L. Reininger. Tutti i brani di quel disco vengono reinterpretati, nella stessa sequenza originaria, con il singolo allegato che contiene una seconda versione di "Tritone" ed una "Crash" originariamente retro del singolo "What Use?". Viene spesso privilegiato un approccio modernista con ampio uso di elettronica, a cui peraltro la materia prima (i brani e la musica dei Tuxedomoon) ben si presta, sebbene in alcune esecuzioni prevalga l' intenzione di omaggiare gli originali senza troppo stravalgerli, e fa uno splendido effetto riconoscere (inevitabilmente) il basso di Peter Principle nel progetto Zero Gravity Thinkers alle prese con "59 To 1", il violino di Reininger che impreziosisce la "Fifth Column" eseguita dai The Man From Managra, o il sax di Steven Brown nella versione di "Volo Vivace". Questa la lista completa dei brani: A1 –Simon Fisher Turner "Nazca" A2 –Zero Gravity Thinkers "59 to 1" A3 –The Man From Managra feat. Blaine L. Reininger "Fifth Column (Instrumental Version)" A4 –Norscq "Tritone (Musica Diablo)" A5 –Cult With No Name "Loneliness" A6 –DopplAr "James Whale" B1 –Foetus "What Use?" B2 –Palo Alto feat. Steven Brown "Volo Vivace" B3 –Georgio "the Dove" Valentino & Grey Lotus "7 Years" B4 –2kilos &More & Julius Gabriel "KM / Seeding the Clouds" C –Aksak Maboul (con Marc Hollander) "Tritone (Musica Diablo)" D –Non Finito Orchestra "Crash"
Euro
31,00
codice 2059770
scheda
12" [edizione] originale  stereo  uk  1986  Emi 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Prima stampa inglese, coperina lucida con disco estraibile dall'alto, senza codice a barre, etichetta nera con scritte oro, 12", pubblicato in Inghilterra nel 1986, tratto dal doppio Lp "A live in world", composto escusivamente per benificienza nei confronti del Phoenix house charity, un centro di riabilitazione per le dipendenze da droghe, e per combattere il dilagare delle dipendenze da eroina. Questo 12" contiene 4 brani: "Live-in world, una mega sessions, che vede fra i tanti Dave Stewart, Fish, gli Alarm, Genesis P. Orridge etc. etc., "On the street", dove l'attore e scrittore inglese Lenny Henry recita, "Something better", con Precious Wilson, Kim Wilde, Darryl Pandy e Bobby Whitlock, e "You know it make sense", in cui Ringo star parla a favore della vita contro l'eroina.
Euro
12,00
codice 600365
scheda
Aa. vv. peter kennedy (folk) Folk songs of britain vol.2 - songs of seduction
Lp [edizione] originale  mono  uk  1961  topic 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Esemplare con adesivo del distributore italiano sul retro copertina, titolo completo '' Folk Songs Of Britain Vol.2 - Songs Of Seduction - A collection of love songs recorded in the field with Traditional folk singers in England, Scotland, and Ireland''. La prima stampa inglese, pressata nel 1968 su Topic, copertina laminata sul fronte e liscia sul retro, label blu con scritte argento e logo Topic argentato ed "unboxed" in alto, catalogo 12T158. Pubblicato originariamente negli USA nel 1961 su Caedmon (con il titolo breve "Songs of seduction"), quindi uscito nel Regno Unito nel 1968, questo è il secondo volume del monumentale progetto musicologico che diverra' la bibbia e la principale fonte di ispirazione del folk inglese degli anni '60 e '70: lo spunto nacque dal grande Folklorista Americano Alan Lomax, che negli anni ''50' riusci' a convincere una molto reclutante BBC a finanziare Peter Kennedy della English Folk Dance and Song Society per produrre una serie radiofonica sulla musica folk nel Regno Unito. Kennedy, Lomax, Shirley Collins, Seamus Ennis, Hamish Henderson e diversi altri folkloristi viaggiarono negli angoli piu' remoti della Gran Bretagna e dell'Irlanda, registrando brani di musica folk, e durante questo viaggio una enorme quantita' di materiale venne alla luce e fu per la prima volta reso pubblico dai programmi della BBC; l'intero programma venne poi publicato sotto forma di una raccolta di dieci albums oltre ad un libro, entrambi intitolati ''The Folk Songs of Britain and Ireland''. Questa collezione e' rilevante e straordinaria per un lungo numero di ragioni, le principali tra di esse sono le seguenti: molti dei massimi interpreti del folk britannico furono scoperti proprio durante questo lavoro, cantanti del livello di Jeannie Robertson, definita da Lomax la ''Regina'' delle ''ballad singers'', Flora McNeill, la grande interprete scozzese gaelica, sono solo due degli artisti che non sarebbero stati ascoltati che nei loro piccoli villaggi se non fossero stati registrati in questa operazione. Queste registrazioni inoltre colgono un momento che verra' presto superato, ovvero quello della rappresentazione della musica in forma orale, cosi' come trasmessa dai propri maestri, prima che tali brani prendessero la forma scritta e ''standardizzata'' negli anni '60 ad opera dei giovani adepti della rinascita folk (Martin Carthy, Bert Jansch, etc...), ed infine le registrazioni di Peter Kennedy danno una possibilita' unica, quella di ascoltare tali cantanti nel loro momento di massimo splendore: quando infatti furono riscoperti e iniziarono a registrare ed ad esibirsi in tutta la nazione, durante il boom folk, erano gia' in avanti con gli anni e la loro voce ne aveva ovviamente risentito. Il monumentale lavoro di 10 album e' stato stampato piu' volte da numerose etichette , ma l'edizione ''definitiva'' e filologicamente piu' corretta e' proprio questa, stampata dalla Topic Records di Londra . Ecco la lista del materiale incluso in questo volume- Nuttin girl- Chyril poacher, Bonnie wee lassie who never said no- Jeannie robertson, Bndle and go- John doherty, Blow the candle out- Jimmie gilhaney, Foggy dew- Phiil hammond, Toormna ma goon- Jimmy mc beath, Rolling in the ryegrass- Paddy taylor, Jolly tnker- Thomas moran, Long peggin' awl- harry cox, Thrashing machine- Anne o' neill, Rings of london town- Charlie wills, Wind blew the bonnie lassie 's plaidie awa- Jimmie mc beath, Cunninc cobbler- George spicer, Dublin city- Seamus ennis, Light dragoon- Harry list, Orkney style of courtship- John findlater, Cuckoo nest - Jeannie robertson, Soldier and the lady- Raymond and frederick cantwell, Behind the bush in the garden- Seamus ennis, Never wed an old man- Jeannie robertson, Maid of australia- Herry cox, Merchant's son and the beggar's daughter- Davy stewart, Bold english navvy- Lal smith, Cruising round yarmouth- Harry cox.
Euro
28,00
codice 334134
scheda
Aa. vv.(freq.nasty-b.l.i.m.) botchit breaks 2
12"x4 [edizione] originale  stereo  Uk  1999  botchit and scarper 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Compilation di breakbeat a cura dell'etichetta Botchit & Scarper, stampa inglese, copertina liscia apribile, etichette oro con scritte bianche e nere la A, C, rosse con scritte bianche e nere la E la G, fotografiche con scritte bianche la B, D, F e H, quadruplo 12", pubblicato in Inghilterra nel 1999, contenente i seguenti brani con i relativi produttori: "Left to live for", Jason Sparks - "Invincible", Si begg - "On the 1", Beber/kevin Beber - "Hydrogenesis", Freq. Nastly/D. mcfadyen - "Headless horseman rides again", row deal (blim mix)/J.Robbins - "Nomenclature", t-power/m.royal - "Tri-phonic wheel", cosmic jerk/Sean Quirk/Matt Cleaver - "Twisted", thursday club (sick mix)/Rennie Pilgrem - "Pheonix", tonic & n.g./R.Doherty/n.Gordon - "Formulae", Mcmillian & B.l.i.m./D.Mcmillan & G. Cooke - "Visions & prophecies", Stone Drive/P.Tillick-Singh/K.Tillock-singh.
Euro
25,00
codice 600459
scheda
Aa.vv ( Country ) Country Roads
lp [edizione] originale  stereo  ita  1983  greenline 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent blues rnr coun
prima stampa Italiana, copertina in cartoncino lucido fronte retro ed all'interno apribile, etichetta bianca con scritte nere e logo verde in alto. Publicato in Italia anel 1983. Album antologico che per la prima volta mette insieme in un unico LP alcuni dei brani piu' classici del country Americano, ecco la lista del materiale incluso- Johnny cash- i walk the line, Jerry lee lewis- fools like mine, Carl perkins- forever young, Willie nelson- man with the blues, David allan coe- Mississippi woman, Hank locklin- Please help me i'm falling, Carl perkins- Gald all over, Willie nelson- the storm has just begun, Hank locklin- send me the pillow, Johnny cash- get rhythm, Jerry lee lewis- I'll make it all up to you, David allan coe- why you been gone so long.
Euro
18,00
codice 43803
scheda
Aa.vv ( flaming lips...) Chairman of the board
Lp2 [edizione] originale  stereo  usa  1993  grass 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good indie 90
prima stampa americana, doppio album di colore blu semitrasparente, copertina (con qualche segno di invecchiamento) fabbricata in Canada e con barcode 017531121210, label custom gialla e grigia con occhio sullo sfondo, scritte nere e logo Grass a destra, catalogo GROW1212-1. Pubblicato nel 1993 dalla Grass, questo album e' una sorprendente compilation di brani originariamente interpretati dal grande Frank Sinatra e qui riproposti da ventisei gruppi rock, ciascuno dei quali si prende cura di una canzone cercando di catturarne lo spirito dalla propria prospettiva. Particolarmente apprezzate sono le interpretazioni di Flaming Lips, Prisonshake e Jawbox. Questa la scaletta dei brani: Screeching Weasel, ''Chicago''; Kramer, ''My way''; Sister Double Happiness, ''Summer wind''; Babe The Blue Ox, ''Lady is a tramp''; Toadies, ''Luck be a lady''; Twitch, ''Pretty colors''; Lester Vegas, ''Fly me to the moon''; 10 Bright Spikes, ''Brazil'' (solo sulla versione in vinile); Girls Against Boys, ''My funny valentine''; Prisonshake, ''I wish I were in love again''; Flaming Lips, ''It was a very good year''; Pitchblende, ''Here's to the losers''; Vindictives, ''Call me irresponsible''; Mind Over Matter, ''New York, New York''; Swell, ''I've got the world on a string''; Crust, ''All or nothing at all''; Down By Law, ''That's life''; Treepeople, ''It was a very good year''; Samiam, ''Come fly with me''; Small, ''Something stupid''; Jawbox, ''I've got you under my skin''; Ritual Device, ''Young at heart'' (solo sulla versione in vinile); Mousetrap, ''I wish I were in love again''; Severin, ''Mack the knife''; Gnome, ''This town''; John's Black Dirt, ''Bim Bam Baby''.
Euro
16,00
codice 103922
scheda

Page: 8 of 1146


Pag.: oggetti: