Hai cercato:  Aa.vv. (rock 60-70) --- Titoli trovati: : 139
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Aa.vv. (rock 60-70) Revolution pop – 14 fuzzy and groovy french cuts from the sixties
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1964  les disques robespierre 
rock 60-70
Copertina lucida fronte retro senza codice a barre, label custom rossa e nera con immagine di persona che legge un libro, scritte gialle, catalogo 031. Pubblicata nel 2018 dalla Les Disques Robespierre, questa interessante raccolta compila quattordici brani originariamente pubblicati negli anni '60 su singoli ed ep, mai ristampati ne' compilati prima d'ora, ad opera di cantanti e gruppi pop francesi. Un piccolo ''Bignami'' di soggetti e cliche' della cultura beat giovanile dell'epoca, fra canzoni che parlano di Mao, sesso, il diavolo, studenti contestatori, donne gatto ed altre amenita'; musicalmente siamo fra white soul, protofunk, garage beat e freakbeat. Questa la scaletta: SIDE 1: 1. Claude Channes - Coulez moi (dall'ep ''Mao mao'', parte della colonna sonora del film ''La chinoise'' di Jean-Luc Godard, 1967) 2. Nicky Nicolas - Pour Les Miss (B-side del singolo ''La danse du schuss'', 1969) 3. Monty - J'ai Traversé L'Enfer (singolo, 1966) 4. Santa Maria - Donne Moi Ton Coeur Et Ta Fleur (B-side del singolo ''Elle'', 1970) 5. 5 Gentlemen - Je Te Veux (dall'ep ''Qu'As-Tu Katioucha?'', 1966) 6. José Salcy - Les Filles Chats (dall'ep ''Un peu beaucoup'', 1967) 7. Gammas – Satisfaction (dall'ep ''Help'', 1965) SIDE B: 1. Claude Channes - Mao Mao (dall'ep ''Mao mao'', parte della colonna sonora del film ''La chinoise'' di Jean-Luc Godard, 1967) 2. Françoise Deldick - Le Diable De Près (B-side del singolo ''Joue avec moi'', 1969) 3. Carine – L'Insatisfait 4. Jocelyne - La La La La La (singolo, 1964) 5. Les Players - Les Indiens (singolo, 1965) 6. Les Fleurs De Pavot - Super Girl (dall'album ''Les fleurs de pavot'', 1968) 7. Norman "Gagman" Gang – L'Ascenseur (B-side del singolo ''Les escargots'').
Euro
28,00
codice 3511643
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Rock & reggae & derek & clive
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1976  island 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa inglese, copertina ovviamente senza barcode, label custom bianca con scritte nere stilizzate e piccolo logo Island nero e bianco in basso, catalogo MM1, scritta ''EG'' incisa sul trail off di entrambi i lati. Pubblicata nell'ottobre del 1976 in Gran Bretagna dalla Island in cooperazione con la rivista Melody Maker, questa raccolta contiene dieci brani di artisti allora accasati presso la storica label britannica e tratti da dischi del suo catalogo: nel caso degli Ultravox, il brano ''The wild, the beautiful and the damned'', che apre questa compilation, era all'epoca ancora inedito e fu la prima canzone del gruppo a ricevere l'onore di una pubblicazione su disco (sarebbe poi stata riproposta nel loro primo eponimo album del 1977); stesso discorso per il brano degli Eddie and the Hot Rods, ''Been so long'', all'epoca ancora inedito (sarebbe apparso nel novembre successivo sul loro primo lp ''Teenage depression''). La raccolta presenta sulla prima facciata i brani di due nuove realta' della musica inglese, emerse con l'esplosione del punk e della new wave, quali Ultravox ed Eddie and the Hot Rods, accanto a due artisti gia' attivi dagli anni '60 come la grande cantante folk rock Sandy Denny e Robert Palmer, cantante soul, r'n'b e pop gia' da tempo sulla scena come solista e collaboratore di gruppi quali Vinegar Joe; chiude la prima facciata un brano del duo Derek & Clive, popolari comici britannici sboccati ed irriverenti, che avevano allora da poco pubblicato il loro primo album, ''Live''. La seconda facciata si concentra invece esclusivamente sulla musica giamaicana, reggae e dub, che la Island aveva cosi' fortemente contribuito a popolarizzare fuori dall'isola caraibica: troviamo nomi di primissimo piano come Max Romeo e gli Upsetters, prodotti dal geniale Lee ''Scratch'' Perry, due capisaldi del roots come Bunny Wailer e Burning Spear, e Justin Hines and the Dominoes. Questa la scaletta: Ultravox!, ''The wild, the beautiful and the damned'' (poi sull'album ''Ultravox'', 1977); Eddie and the Hot Rods, ''Been so long'' (poi sull'album ''Teenage depression'', 1976); Sandy Denny, ''Shame of doning wrong'' (poi sull'album ''Rendezvous'', 1977, all'epoca di questa raccolta ancora provvisoriamente indicato come ''Gold dust'' sul retro copertina e non ancora uscito); Robert Palmer, ''Got to get a grip on you'' (da ''Some people can do what they like'', 1976); Derek and Clive, ''Squatter and the ant'' (da ''Live'', 1976); Bunny Wailer, ''Amagideon (Armedon)'' (da ''Blackheart man'', 1976); Max Romeo, ''Norman'' (da ''War ina babylon'', 1976); The Upsetters, ''Croaking lizard'' (da ''Super ape'', 1976); Burning Spear, ''Man in the hills'' (da ''Man in the hills'', 1976); Justin Hines and the Dominoes, ''Carry go bring home'' (da ''Jezebel'', 1976).
Euro
23,00
codice 329251
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Rockin' easy – 24 laid-back hits
LP2 [edizione] originale  stereo  usa  1971  warner special products 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Bella copia ancora incellophanata (con adesivo sul fronte che indica ''deluxe (2) two record set''), con cut promozionale sulla costola inferiore della copertina, prima stampa USA, vinile doppio, label marroncina con parte rossa lungo il bordo, scritte nere, logo Warner Special Products bianco e blu in alto sul primo vinile, pressoche' identica ma con parte lungo il bordo gialla e scritte lungo il bordo blu sul secondo vinile, catalogo SP-2002. Pubblicata nel 1975 dalla Warner Special Products negli USA, terzo volume della serie ''Superstars of the 70's'', questa raccolta compila ventiquattro brani di successo della prima meta' degli anni '70, tutti tratti da album dell'epoca. La compilation pone l'accento sul versante piu' rilassato della musica rock e pop soul americana ed anglosassone dei primi anni '70, dando molto spazio inevitabilmente agli artisti della scena westcoastiana come Linda Ronstadt, Stephen Stills e Jackson Browne, ma anche ad importanti artisti soft rock come James Taylor e Seals & Crofts, ed a brillanti e sensibili autori/autrici come Todd Rundgren e Carly Simon. Questa la scaletta: Jackson Browne, ''Take it easy'' (da ''Everyman'', 1973); Stephen Stills, ''Change partners'' (da ''Stephen stills 2'', 1971); Daryl Hall / John Oates, ''She's gone'' (da ''Abandoned luncheonette'', 1973); Carly Simon, ''The right thing to do'' (da ''No secrets'', 1972); Todd Rundgren, ''Hello, it's me'' (da ''Something / Anything!'', 1972); Gordon Lightfoot, ''Beautiful'' (da ''Don quixote'', 1972); Nilsson, ''Without you'' (da Nilsson schmillson'', 1971); Bonnie Raitt, ''Everybody's cryin' mercy'' (da ''Takin' my time'', 1973); James Taylor, ''You've got a friend'' (da ''Mud slide slim and the blue horizon'', 1971); Seals & Crofts, ''Diamond girl'' (da ''Diamond girl'', 1973); America, ''Muskrat love'' (da ''Hat trick'', 1973); Jesse Colin Young, ''Light shine'' (da ''Light shine'', 1974); The Doobie Brothers, ''South city midnight lady'' (da ''The captain and me'', 1973); Maria Muldaur, ''Mad mad me'' (da ''Maria muldaur'', 1973); Randy Newman, ''You can leabve your hat on'' (da ''Sail away'', 1972); Linda Ronstadt, ''Desperado'' (da ''Don't cry now'', 1973); Dionne Warwicke & Spinners, ''Then came you'' (da ''New and improved'', 1974); The Marshall Tucker Band, ''A new life'' (da ''A new life'', 1974); The Bee Gees, ''How can you mend a broken heart'' (da ''Best of bee gees vol. 2'', 1973); Aretha Franklin, ''Until you come back to me (that's what I'm gonna do)'' (da ''Let me in your life'', 1974); Tim Moore, ''Second avenue'' (da ''Tim moore'', 1974); Blue Magic, ''Stop to start'' (da ''Blue magic'', 1974); Fleetwood Mac, ''Sentimental lady'' (dall'album ''Bare trees'', 1972); Malo, ''Suavecito'' (dall'album ''Malo'', 1972).
Euro
16,00
codice 330652
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) S.i.x.t.i.e.s. - party mega mix
LP2 [edizione] originale  stereo  uk  1960  telstar 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa inglese, vinile doppio, copertina apribile lucida all'esterno ed all'interno, con barcode, label azzurra sfumata con scritte nere e logo Telstar azzurro e marrone in alto, logo MCPS a destra, catalogo STAR2307. Pubblicata nel 1987 dalla Telstar per il mercato britannico, questa compilation e' un proverbiale disco da festa a tema anni '60, contenente ben sessanta canzoni di grande successo che coprono l'intero decennio, e che su ciascuna facciata si susseguono senza intervalli fra un brano e l'altro. Quasi tutti i brani raggiunsero la top ten britannica all'epoca della loro pubblicazione, e gli artisti rappresentati sono soprattutto provenienti dal Regno Unito, accanto ad una minoranza di origine statunitense come i Beach Boys e Lee Dorsey, o caraibica come Desmond Dekker e gli Upsetters, provenienti dalla Giamaica. Si tratta di una raccolta concentrata soprattuto sul pop e sul beat degli anni '60, ma non mancano alcuni episodi soul e reggae. Questa la scaletta: John Fred & his Playboy Band, ''Judy In Disguise (With Glasses)''; 1910 Fruitgum Co., ''Simon says''; The Scaffold, ''Lily the pink''; Ohio Express, ''Yummy yummy yummy''; The Archies, ''Sugar sugar''; The Cufflinks, ''Tracy''; Tommy Roe, ''Sheila''; Buddy Holly, ''Brown-eyed handsome man''; The Dixie Cups, ''Iko iko''; Pat Boone, ''Speedy gonzales''; Surfaris, ''Wipe out''; The Shadows, ''Dance on''; Cliff Richard and the Shadows, ''I could easily fall''; The Shadows, ''Shindig''; Cliff Richard and the Shadows, ''On the beach''; Gerry and the Pacemakers, ''I like it'', ''I'm the one''; The Hollies, ''Just one look'', ''Stop stop stop''; Swinging Blue Jeans, ''Good golly miss molly''; Chuck Berry, ''No particular place to go''; Johnny Kidd and the Pirates, ''I'll never get over you''; Freddie and the Dreamers, ''I'm telling you now''; Helen Shapiro, ''Tell me what he said''; Beach Boys, ''Then I kissed her'', ''I can hear music''; Blue Mink, ''Melting pot''; Small Faces, ''Lazy sunday'', ''Itchycoo park''; Johnny Preston, ''Running bear''; The Searchers, ''Sweets for my sweet'', ''When you walk in the room''; The Foundations, ''Baby now that I've found you''; The Kinks, ''You really got me'', ''All day and all of the night''; Status Quo, ''Down the dustpipe'', ''Ice in the sun''; The Honeycombs, ''Have I the right''; The Amen Corner, ''Hello suzie''; Chris Andrews, ''Yesterday man'', ''To whom it concerns''; Alan Price, ''Hi lili hi lo'', ''Simon smith and his amazing dancing bear''; Georgie Fame, ''Getaway''; Brian Poole and the Tremeloes, ''Candy man''; Dave Dee Dozy Beaky Mick and Tich, ''The legend of xanadu'', ''Zabadak''; Jet Harris & Tony Meehan, ''Diamonds'', ''Applejack''; The Applejacks, ''Tell me when''; Dusty Springfield, ''In the middle of nowhere''; Tom Jones, ''What's new pussycat''; Sandie Shaw, ''Puppet on a string'', ''Long live love''; Neil Christian, ''That's nice''; Desmond Dekker and the Aces, ''Israelites''; The Upsetters, ''Return of django''; Lee Dorsey, ''Working on a coalmine'', ''Holy cow''; Robert Parker, ''Barefootin'''.
Euro
18,00
codice 329162
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Savage pencil presents: angel dust
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1966  furthur/blast first 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa, realizzata in Gran Bretagna, vinile picture, copertina lucida apribile senza barcode, catalogo FU3LP, groove message ''live to ride!'' sul lato A e ''ride to live'' sul lato B. Titolo completo ''Savage pencil presents: angel dust – music for movie bikers''. Pubblicata nel 1988 dalla Furthur/Blast First, la raccolta curata e disegnata dall'illustratore e giornalista musicale inglese Savage Pencil (aka Edwin Pouncey), famoso per aver disegnato copertine di album di gruppi quali Sonic Youth e Big Black, fra le altre cose; all'interno della copertina troviamo anche note scritte da nientemeno che Steve Albini. Il disco compila brani tratti da colonne sonore di piu' o meno oscuri ''biker movies'' degli anni '60 e dei primi '70, film con motociclisti piu' o meno sbandati per protagonisti. Ben quattro brani sono firmati da Davie Allan and the Arrows, musicisti importanti nell'ambito delle colonne sonore di questo genere di film; fra gli altri musicisti rappresentati, Paul Wibier con la diabolica ''Satan (theme)'', una malefica mutazione del classico soul ''A change is gonna come''. Questa la scaletta: Davie Allan and the arrows, ''Blues theme''; Paul Wibier, ''Satan (theme)''; Harley Hatcher, ''The chase is on''; East-West Pipeline, ''Angels die hard''; Randy Sparks/Jim Helms, ''By force''; Davie Allan and the Arrows, ''The stompers and the souls'', ''Cycle-delic'', ''Mind transferral''; The Poor, ''Skip to my mary J''; Stu Phillips, ''Get it on''; The Arrows, ''Ghost story''; The Hogs, ''Blues theme''.
Euro
28,00
codice 322868
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Stars charity fantasia
Lp [edizione] originale  mono  uk  1966  philips/scf 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
La prima rara stampa inglese in mono, copertina laminata sul fronte, flipback su due lati sul retro, etichetta rosa con scritte e logo Scf in alto in nero, catalogo PL145. Pubblicato dalla Philips, questo disco venne realizzato a scopo benefico per l'organizzazione Save The Children, con brani tratti da singolo od albums e donati da diversi artisti pop dell'epoca, fra cui Walker Brothers, Spencer Davis Group, Dusty Springfield, Cliff Richard e Sandie Shaw. Questa la scaletta: Andy Williams, ''Begin the beguine'' (1965); Dusty Springfield, ''You don't have to say you love me'' (1966); Cliff Richard, ''I could easily fall'' (1965); Walker Brothers, ''The sun ain't gonna shine anymore'' (1966); Cleo Laine & John Dankworth, ''Shall I compare thee'' (1964); Roger Miller, ''England swings'' (1965); Spencer Davis Group, ''Every little bit hurts'' (1965, dal primo album "Their First Lp"); Frankie Vaughan, ''Hello dolly'' (1964); Sandie Shaw, ''Gotta see my baby every day'' (1965); Val Doonican, ''Walk tall'' (1964); Swingle Sisters, ''Rondo'' (1964); Harry Secombe, ''If I ruled the world'' (1963); Kathy Kirby, ''Dance on'' (1963); Ken Dodd, ''Happiness'' (1964).
Euro
24,00
codice 319001
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Summit meeting (music from free creek)
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1976  fontana 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima stampa italiana del 1977 su Fontana, copertina con qualche segno di invecchiamento, label blu e argento, scon scritte argento e logo Fontana blu in alto, catalogo 9286866, data sul trail off 18/06/77, timbro Siae del secondo tipo, in uso dal 1975 al 1978/'79, con marchio Siae che ne occupa ancora l' intero cerchio centrale. Pubblicata nel 1976 dalla Charisma in Gran Bretagna, ''Summit meeting'' e' una riedizione con meno brani e su singolo vinile del celeberrimo doppio lp ''Music from free creek'' uscito nel 1973 su Charisma, che vedeva riuniti in un solo album celeberrimi nomi del rock americano ed inglese all'opera con una serie di cover di brani di autori che spaziano dai Beatles ad Antonio Carlos Jobim (una ''Girl from ipanema'' suonata dalla chitarra elettrica del grande Harvey Mandel), da Bob Dylan (una sognante interpretazione strumentale di ''Lay lady lay'' guidata dal flauto di Chris Wood dei Traffic) al jazzista Eddie Harris (l'autore di ''Freedom jazz dance''). Le sessioni ebbero luogo fra il giugno e l'agosto del 1969, e gli artisti coinvolti furono fra gli altri Todd Rundgren, Roy Markowitz (Janis Joplin band), Moogy Klingman (cofondatore degli Utopia con Rundgren, ed autore di alcuni dei brani di questo album), Stu Woods( Congregation) Buzzy Feiten, Keith Emerson (ELP), Mitch Mitchell (gia' con i Jimi Hendrix Experience), Chuck Rainey, Harvey Mandel, Jimmy Greenspoon, Larry Taylor (Canned Heat), Larry Packer, Fito de la Parra (Canned Heat), Carol Hunter, Doctor John, Delaney Bramlett (Delaney & Bonnie), Red Rhodes, Chris Darrow (dai Kaleidoscope americani) e la grande cantante westcoastiana Linda Ronstadt. Tutte le versioni di questi brani erano inedite e registrate appositamente per questo progetto. Questa la scaletta della versione su singolo lp: Dr. John, ''Getting back to molly''; Chris Wood, ''Lay lady lay''; Linda Ronstadt, ''He darked the sun''; Todd Rundgren, ''Cissy strut''; King Cool & Dr. John, ''Road song''; Linda Ronstadt, ''Living like a fool''; Keith Emerson & Buzzy Feiten, ''Freedom jazz dance''; Harvey Mandel, ''Girl from ipanema''; Moogy Klingman, ''Kilpatrick's defeat''; Keith Emerson, ''Mother nature's son''; King Cool, ''No one knows''.
Euro
14,00
codice 328501
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) super duper blues
lp [edizione] originale  stereo  uk  1969  blue horizon 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima rara stampa inglese, copertina laminata sul fronte, con lievi segni di invecchiamento sul retro, etichetta azzurra con logo e scritte blu, catalogo SPR31, adesivo "Stereo" sul retro. Si tratta del manifesto del blues elettrico inglese, pubblicato nell' anno di grazia 1969 dalla etichetta Blue Horizon di Mike Vernon, produttore assolutamente fondamentale nell' ambito del "british blues" inglese. Raccoglie dodici brani esemplari di ''new electric blues'', tratti dai rari albums del catalogo dell' etichetta, con la presenza pero' di vari bluesman afroamericani che in quegli anni Vernon invito' in Inghilterra ad incidere per la sua etichetta, solitamente supportati dai musicisti della sua "scuderia"; ecco la straordinaria scaletta: Fleetwood Mac "Rollin man" (dall' album "Mr.Wonderful"), Duster Bennett "Jumping at shadows" (dall' album "Smiling like i'm happy"), "Chicken Shack "What you did last night" (dall' album "Forty Blue Fingers Freshly Packed and Ready To Serve"), Eddie Boyd "Blues Is Here to Stay" (dall'album "7936 South Rhodes"), Gordon Smith "Diving Duck Blues" (dall' album "Long Overdue"), "Champion Jack Dupree "A Racehorse Called Mae" (dall' album "When you feel the feeling you was feeling"), "Johnny Shines "Pipeline Blues" (dall' album "Last night's dream"), Fleetwood Mac "Long Grey Mare" (dall' album "Peter Green's Fleetwood Mac"), "Sunnyland Smith "Stella Mae" (dall' album "Midnight Jump"), Chicken Shack "I Wanna See My Baby" (dall' album "O.K. Ken?"), Curtis Jones "Gee pretty baby" (dall' album "Now Resident in Europe"), "Fleetwood Mac "Shake Your Moneymaker" (dall' album "Peter Green's Fleetwood Mac").
Euro
25,00
codice 108376
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) super duper blues
lp [edizione] originale  stereo  uk  1969  blue horizon 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima rara stampa inglese, copertina laminata sul fronte, etichetta azzurra con logo e scritte blu, catalogo SPR31. Si tratta del manifesto del blues elettrico inglese, pubblicato nell' anno di grazia 1969 dalla etichetta Blue Horizon di Mike Vernon, produttore assolutamente fondamentale nell' ambito del "british blues" inglese. Raccoglie dodici brani esemplari di ''new electric blues'', tratti dai rari albums del catalogo dell' etichetta, con la presenza pero' di vari bluesman afroamericani che in quegli anni Vernon invito' in Inghilterra ad incidere per la sua etichetta, solitamente supportati dai musicisti della sua "scuderia"; ecco la straordinaria scaletta: Fleetwood Mac "Rollin man" (dall' album "Mr.Wonderful"), Duster Bennett "Jumping at shadows" (dall' album "Smiling like i'm happy"), "Chicken Shack "What you did last night" (dall' album "Forty Blue Fingers Freshly Packed and Ready To Serve"), Eddie Boyd "Blues Is Here to Stay" (dall'album "7936 South Rhodes"), Gordon Smith "Diving Duck Blues" (dall' album "Long Overdue"), "Champion Jack Dupree "A Racehorse Called Mae" (dall' album "When you feel the feeling you was feeling"), "Johnny Shines "Pipeline Blues" (dall' album "Last night's dream"), Fleetwood Mac "Long Grey Mare" (dall' album "Peter Green's Fleetwood Mac"), "Sunnyland Smith "Stella Mae" (dall' album "Midnight Jump"), Chicken Shack "I Wanna See My Baby" (dall' album "O.K. Ken?"), Curtis Jones "Gee pretty baby" (dall' album "Now Resident in Europe"), "Fleetwood Mac "Shake Your Moneymaker" (dall' album "Peter Green's Fleetwood Mac").
Euro
35,00
codice 30667
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Super oldies of the 60's – volume 13
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1958  trip 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Copia ancora incellophanata, prima stampa USA, copertina senza barcode, label rosa con scritte nere e logo Super Oldies bianco e nero in alto, catalogo TOP60-13. Pubblicato negli anni '80 dalla Trip negli USA, questo è il tredicesimo volume della serie di antologie "Super oldies of the 60's", contenenti brani editi fra i più rappresentativi della musica popolare di lingua anglosassone degli anni '60: sunshine pop, soul / r'n'b, baroque pop e rock melodico sono oggetto di compilazione di questa serie. In questo tredicesimo volume ascoltiamo innanzitutto il più grande successo del cantante pop e country Bobby Goldsboro, la ballata "Honey", la sbarazzina "Tell him", massimo successo del gruppo pop soul afroamericano The Exciters, formazione in gran parte al femminile, il singolo "Bang bang" di Cher, uno dei suoi più grandi hits degli anni '60 (giunto al secondo posto in classifca negli USA), il blues bianco della versione degli inglesi Animals di "Boom boom" (qui in una rauca versione live), la canzone "What the world needs now is love", interpretata qui da Jackie DeShannon, che la rese popolare (scritta però dalla premiata ditta Bacharach / David), la celebre versione dei Ventures di "Walk don't run", un classico del rock strumentale dei primi anni '60, la perla sixties pop dei Turtles "Happy together", ed altri ancora, tutti brani che hanno, in misura maggiore o minore, lasciato il segno nel pop del decennio. Questa la scaletta completa: Bobby Goldsboro, "Honey" (1968); Exciters, "Tell him" (1962); Cher, "Bang bang" (1966); Dennis Youst & Classic IV, "Stormy" (1968); Animals, "Boom boom"; Bob Lind, "Elusive butterfly" (1965); Jackie DeShannon, "What the world needs now is love" (1965); Johnny Burnette, "You're sixteen" (1960); Buddy Knox, "Lovey dovey" (1961); Rivingtons, "The bird's the word" (1963); Buckinghams, "Kind of a drag" (1966); Bobby Vee, "The night has a thousand eyes" (1962); Little Anthony & the Imperials, "I'm on the outside (looking in)" (1964); Dick & Dee Dee, "The mountain's high" (1961); Jay & the Americans, "Let's lock the door" (1964); Ventures, "Walk don't run" (1960); Cher, "Where do you go" (1966); Jay & the Americans, "Cara mia" (1965); Turtles, "Happy together" (1967); Capris, "There's a moon out tonight" (1958).
Euro
15,00
codice 331626
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Tasty bubblegum flavor – 12 rare u.s. bubblegum pop jewels 1968 – 1971
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1968  naughty rhythm 
rock 60-70
Copertina senza codice a barre, catalogo NRR002LP. Pubblicata nel 2019 dalla Naughty Rhythm, questa antologia compila dodici storici brani, significativi esempi del bubblegum pop emerso, in particolare sulla scena americana, fra la fine degli anni '60 e l'inizio dei '70, con un sound pop solare, melodico ed adolescenziale, mirato ad un pubblico di giovanissimi, architettato da alcuni produttori che si avvalevano principalmente di turnisti in studio, le cui registrazioni venivano poi pubblicate sotto il nome di un gruppo, in realtà inesistente al di fuori delle estemporanee incisioni; non a caso la maggior parte dei gruppi della musica bubblegum, che animò la scena pop americana grosso modo fra il 1968 ed il 1972, ebbero una sola hit prima di scomparire dai radar, ed il fenomeno fu prima di tutto e soprattutto legato ai sngoli, e non agli lp. In ogni caso il bubblegum ebbe un successo anche notevole in quegli anni (vedi in questa raccolta gli Yummies, e la sua influenza si sarebbe poi fatta sentire su generazioni successive di musicisti pop e rock: ad esempio un cantante spesso impiegato nella registrazione di singoli bubblegum, Joey Levine, sarebbe stato una fonte di ispirazione per il futuro frontman dei Ramones, Joey Ramone. Questa antologia non contiene le hits più famose del genere, bensì si concentra su brani bubblegum più rari e misconosciuti. Questa la scaletta. SIDE 1: 1. Professor Morrison's Lollipop - Oo-Poo-Pah Susie 2. Johnny Cymbal - Save All Your Lovin' (Hold It For Me) 3. Gideon - Oh! Sweet Love 4. Zebra - Bring Me To My Knees 5. Bleus - Milk & Honey 6. Hungry Tiger – Fee-Fi-Fo-Fum SIDE 2: 1. The Yummies - Patty Cake 2. American Machine – Snowball 3. Joey Levine - Come On My Baby 4. Kasnat & Katz Fighter Squadron - Pickin' Up Sticks 5. Jamie & The Sweetcorn - I'm Gonna Love You 6. Jordan Parker Revue - Ginger Bread Man.
Euro
20,00
codice 3512673
scheda
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1970  metromedia 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Good rock 60-70
prima stampa americana, copertina cartonata (con una apertura lungo tutta la costola superiore e vari segni di usura visibili soprattutto sul retro), label azzurra con scritte bianche lungo il bordo in basso e nere al centro, logo Metromedia Records bianco in alto, catalogo MH001. Pubblicata nel 1971 dalla Metromedia negli USA, questa raccolta compila tredici brani tratti da albums di interessanti gruppi che incidevano per questa etichetta, come i californiani Gypsy (da non confondere con l'omonimo gruppo britannico), autori di un rock melodico ed accessibile, tipicamente westcoastiano, aperto ad influenze jazz e, soprattutto, psichedeliche; gli Elephants Memory, band di New York, gia' noti per i trasgressivi spettacoli live, che accompagnarono John Lennon in uno dei due dischi del doppio "Sometime in New York City" del 1972 (lo stesso Lennon produsse il loro album su Apple), e poi nel '73 Chuck Berry nell' album "Bio"; gli Holy Modal Rounders, attivi negli stessi circuiti alternativi dei Fugs, e tra i primi a cercare la via del rinnovamento del folk americano, reinterpretato in chiave spesso umoristica; l'australiano Peter Allen trapiantato nella scena del Greenwich Village di New York, balzato quindi agli onori delle cronache negli anni '70 come compositore (sue "I Honestly Love You" e "Don't Cry Out Loud"), e divenuto uno dei piu' conosciuti autori di musica per Broadway; James Late, singolare figura di cantautore newyorchese che canta ispirato dalle esperienze vissute allo storico mercato del pesce di Fulton, vicino al ponte di Brooklyn; gli Spirit in the Flesh, gruppo della comune Brotherhood of the Spirit di Warwick nel Massachussetts; infine il cantautore Joe Brooks. Questa la scaletta: Gypsy, ''Tomorrow is the last to be heard'' (da ''Gypsy'', 1970); Peter Allen, ''What difference does it make'' (da ''Peter allen'', 1971); James Late, ''Fulton fish market'', ''A very good man'' (da ''Fulton fish market'', 1971); Elephant's Memory, ''Mongoose'' (da ''Take it to the streets'', 1970); Spirit in the Flesh, ''Weight of the world'' (da ''Spirit in the flesh'', 1971); Holy Modal Rounders, ''Love is the closest thing'' (da ''Good taste is timeless'', 1971); Joe Brooks, ''Messin' up the mind of a young girl'' (1970/71); Peter Allen, ''Honest queen'' (da ''Peter allen'', 1971); Spirit in the Flesh, ''Flesh & gut'' (da ''Spirit in the flesh'', 1971); Elephant's Memory, ''Power'' (da ''Take it to the streets'', 1970); Holy Modal Rounders, ''Livin' off the land'' (da ''Good taste is timeless'', 1971); Gypsy, ''Time will make it better'' (da ''In the garden'', 1971).
Euro
13,00
codice 328498
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) The sound of the sixties (+booklet)
lp2 [edizione] originale  mono  fra  1963  eva 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima rara stampa edita dalla francese Eva nel 1983, vinile doppio, copertina laminata fronte retro senza barcode, completa del libretto di quarantaquattro pagine ''Encyclopedia of the French ep's'', contenente centinaia di ep francesi di gruppi americani ed inglesi degli anni '60 (per la precisione il periodo 1962-68), con tanto di foto delle copertine degli stessi, label nera con scritte bianche e logo Eva rosso in alto, catalogo EVA12021, logo SACEM in riquadro a destra. Pubblicata nel 1983 dalla Eva in Francia, la compilation con ventotto storici brani ad opera di gruppi americani ed inglesi degli anni '60, una panoramica incisiva ma inevitabilmente generalista sul garage, il beat e la psichedelia anglosassoni del decennio d'oro, con gruppi quali Electric Prunes, Count Five, Question Mark and the Mysterians, Syndicate Of Sound, Animals, Yardbirds e molti nomi meno noti anche se non certo sconosciuti, elemento quest'ultimo che caratterizza la raccolta. Questa la scaletta: Count Five, ''You must believe in me''; Question Mark and the Mysteryans, ''Smokes''; Syndicate Of Sound, ''Little girl''; Five Americans, ''I see the light''; Kim Fowley, ''The trip''; The Rivieras, ''California sun''; We The People, ''You burn me up and down''; Creation, ''That's how strong my love is''; Shake Spears, ''The shake spear''; Belfast Gypsies/Them, ''The gorilla''; Sir Henry & His Butlers, ''Giddy up a ding dong''; Animals, ''Talkin' about you''; Nashville Teens, ''Find my way back home''; Maze, ''I'm so glad''; Sorrows, ''You've got what I want''; Hairy Ones, ''Get off my cloud''; T-Bones, ''I'm a lover not a fighter''; Primitives, ''Oh mary''; Yardbirds, ''Baby what's wrong''; Ingoes, ''In the midnight hour''; Episode Six, ''I can see through you''; The Mojo Men, ''Dance with me''; The Music Eplosion, ''96 tears''; The Trashmen, ''Kuk''; Electric Prunes, ''Ain't it hard''; Mitch Ryder, ''Turn on your lovelight''; The Vejtables, ''I still love you''; Other Half, ''Mr pharmacist''.
Euro
40,00
codice 318847
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) There is some fun going forward
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1972  dandelion 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima stampa inglese, copertina (con lievi segni di invecchiamento) testurizzata fronte retro con printer ''E.J. Day Group'' sul retro, label bianca/crema con scritte marroni, logo Dandelion con foglie e fiori colorati in alto a sinistra, con ''marketed by polydor'' in basso, catalogo 2485-021. Pubblicata nel 1972 dalla Dandelion nel Regno Unito, ''There is some fun going forward'' e' la bella raccolta manifesto della cult label fondata dal mitico DJ John Peel ed attiva brevemente a cavallo fra gli anni '60 e '70. Il disco compila dieci brani tratti dai rari album pubblicati dalla Dandelion, firmati quasi tutti da artisti destinati a diventare figure di culto ed oggetto di collezionismo, ma anche due episodi allora inediti (uno di John Trevor, ovvero BEAU e l' altro degli sconosciuti Country Sun) ed uno pubblicato solo su singolo dalla Polydor (del COXHILL-BEDFORD DUO, ovvero LOL COXILL e DAVID BEDFORD): troviamo nomi come i Medicine Head, menestrelli polistrumentisti del folk progressive inglese, inizialmente piu' influenzati dal blues, poi evolutisi in senso piu' complesso e barocco; i Tractor, duo inglese ex The Way We Live, autori di una fusione tra psichedelia, hard rock, progressive e folk psichedelico, considerata come una delle pietre di paragone dell'underground britannico a cavallo dei due decenni '60 e '70; gli Stack Waddy, abrasivo gruppo di rock blues originario di Manchester, dal sound sporco, graffiante e molto underground; l'originalissimo cantautore Kevin Coyne, caratterizzato da un approccio anticommerciale e dallo stile bizzarro, che lo ha fatto accostare spesso a Captain Beefheart, e che canta spesso storie che il grande pubblico non ama sentire, incentrate sulle persone messe ai margini della societa' come i malati di mente ed i disadattati, suonando un blues stralunato e dificilmente etichettabile, ricco di soluzioni spiazzanti; Bridget St. John, cantautrice inglese di culto fra la fine degli anni '60 ed i primi anni '70. Questa la scaletta: Medicine Head, ''Only to do what is true'' (da ''Dark side of the moon'', 1972); Clifford T. Ward, ''Anticipation'' (da ''Singer – songwriter'', 1972); Coxhill-Bedford Duo, ''Pretty little girl'' (singolo inedito su album, 1971); Mike Hart, ''Nell's song'' (da ''Basher, Chalky, Pongo And Me'', 1972); Tractor, ''All ends up'' (da ''Tractor'', 1972); Bridget St. John, ''Fly high'' (da ''Thank you for...'', 1972); John Trevor (il musicista noto per i due notevoli albums realizzati a nome Beau), ''Sky dance'' (bella traccia altrimenti inedita, unica pubblicata a suo nome); Stack Waddy, ''Mama keep your big mouth shut'' (dalla versione tedesca dell'album ''Bugger off!'', 1972); Country Sun, ''The colour is blue'' (inedito ed unica testimonianza in assoluto per questo gruppo); Kevin Coyne, ''Sand all yellow'' (da ''Case history'', 1972).
Euro
28,00
codice 329450
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) together! (blue vinyl)
lp [edizione] originale  stereo  uk  1971  cbs 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima stampa inglese, nella VERSIONE IN VINILE BLU, copertina con qualche segno di invecchiamento, etichetta arancione con logo centrale e scrite nere, catalogo SPR52. Pubblicato nell' aprile del 1971, si tratta di un sampler pubblicato dalla Cbs per presentare al pubblico artisti e/o gruppi inglesi o americani piu' o meno noti del suo ricco catalogo (o della consociata Epic), tutti tratti da albums, in alcuni casi molto rari. Ecco la lista dei brani: Johnny Winter "Rock And Roll, Hoochie Koo" (dall' album "Johnny Winter And"), Ballin' Jack "Found A Child" (dall' album "Ballin' Jack"), Janis Joplin "Move Over" (dall' album "Pearl"), Santana "Se A Cabo" (dall' album "Abraxas"), Argent "Cast Your Spell Uranus" (dall' album "Ring of hands"), Big Brother And The Holding Company "Mr. Natural" (dall' album "Be A Brother"), Dreams "New York City" (dall' album "Dreams"), Soft Machine "Teeth" (dall' album "Fourth"), Poco "A Man Like Me" (dall' album "Deliverin' "), Tom Rush "Merrimac County" (dall' album "Wrong End of The Road"), Byrds "Lover Of The Bayou" (dall' album "Untitled"), Mick Softley "Waterfall" (dall' album "Sunrise"), Trees "Fool" (dall' album "On the Shore"), Spirit "Morning Will Come" (dall' album "Twelve Dreams of Dr. Sardonicus"), Chamber Brothers (New Generation"). Laura Nyro "Beads Of Sweat" Chambers Brothers "Going To The Mill"
Euro
15,00
codice 40225
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Tribute to woody guthrie part two
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1972  warner bros 
  [vinile]  Very good  [copertina]  Excellent rock 60-70
Bella copia con cut promozionale sull'angolo inferiore sinistro della copertina, e con lievissimi segni di invecchiamento sul vinile, prima stampa USA, copertina apribile, inner sleeve in cartoncino rigido con foto, etichetta verde con logo '' WB'' multicolore in alto, catalogo BS2586. Pubblicato nel 1972 dalla Warner Bros, il secondo dei due dischi intitolati ''A tribute to Woody Guthrie'', usciti entrambi in quell'anno (il primo pero' su Columbia). Il disco contiene registrazioni dal vivo effettuate il 20 gennaio del 1968 al Carnegie Hall di New York ed il 12 settembre del 1970 allo Hollywood Bowl di Los Angeles, durante concerti effettuati in tributo al grande cantautore Woody Guthrie da un illustre consesso di musicisti che lo ammiravano che che ne furono influenzati, come Joan Baez, Pete Seeger, Arlo Guthrie, Country Joe McDonald, Judy Collins, Tom Paxton e Bob Dylan (quest'ultimo presente sul primo dei due album), che interpretavano sentite cover di brani di Woody, con l'eccezione di ''Hobo's lullaby'', pezzo scritto da Goebel Reeves e molto amato da Guthrie. Questa la scaletta: Judy Collins, ''Roll on columbia''; Robert Ryan, ''Narration''; Tom Paxton, ''Biggest thing man has ever done (great historical bum)''; Richie Havens and Pete Seeger, ''Jackhammer john''; Joan Baez, ''Hobo's lullaby''; Peter Fonda, ''Narration''; Country Joe McDonald, ''Woman at home''; Will Geer, ''Narration''; Judy Collins, ''Deportee''; Odetta, ''Why oh why''; Peter Fonda and Will Geer, ''Narration''; Earl Robinson, ''Mail myself to you''; Jack Elliott, ''Howdido''; Arlo Guthrie, ''Jesus christ''; Jack Elliott, ''1913 massacre''; Judy Collins and Pete Seeger, ''Union maid''; Robert Ryan, ''Narration''; Will Geer, ''Narration''; Judy Collins, ''Narration''; Will Geer, ''Narration''; Odetta, Arlo Guthrie and company, ''This land is your land''.
Euro
17,00
codice 322324
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) turds on a bum ride vol. 1
lp2 [edizione] originale  stereo  ita  1967  anthology 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
doppio album uscito nel 1991 e divenuto ormai raro, con copertina lucida senza codice a barre completa di inner sleeves con note, catalogo ANT1.22; copia corredata di inserto apribile a colori con copertine e tracklist di varie uscite del catalogo Abraxas. Il primo volume dei tre (ma solo i primi due uscirono in vinil) della bella bella serie di raccolte, con ben 29 brani tratti perlopiu' da ultra rari 45 di psichedelia e garage americani o canadesi del periodo che va grossomodo dal 1966 al 1968 (ma talora si tratta di inediti tratti da altre rare raccolte), masterizzati direttamente dal vinile. Ecco la lista dei brani compresi: I Just Don't Know - MC5 / No Girl Gonna Cry - Music Machine / Boil The Kettle Mother - Id / Jingle Bells - Blues Magoos / Lazy Lady - Macabre / The Spider & The Fly - Von Ruden / Mr. You're A Better Man Than I - Sons Of Adam / Get Away From It All - Northwest Co. / A Trip So Wild - Ron-De-Vous / Hometown - Silk Winged Alliance / I'm Gonna Make You Mine - Shadows Of Knight / Tendency To Be Free - Rabbit Mackay / I Want To Be Free - The Sparkles / Poor Precious Dreams - The Jelly Bean Bandits / To Give Your Loving - The Happy Return / Complication - The Monks / Numbers - Terry Knight & The Pack / Looking At You - MC5 / Baby Show The World - Sons Of Adam / Dark Part Of My Mind, Part 1 - Capt. Groovy & His Bubblegum Army / Sock It My Way - Animated Egg / He's Coming Pt. 2 - Magic Swirling Ship / Falling - Orphan Egg / Love - The Novells / For A Moment - The Orient Express / Aries - Zodiac / Hanana - Lite Storm / Love Me Two Times-New York Public Library / Acid Test - The Purple Fox.
Euro
23,00
codice 253785
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) turds on a bum ride vol. 1
lp2 [edizione] originale  stereo  ita  1967  anthology 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
doppio album uscito nel 1991 e divenuto ormai raro, con copertina lucida senza codice a barre completa di inner sleeves con note, catalogo ANT1.22. Il primo volume dei tre (ma solo i primi due uscirono in vinile) della bella bella serie di raccolte, con ben 29 brani tratti perlopiu' da ultra rari 45 di psichedelia e garage americani o canadesi del periodo che va grossomodo dal 1966 al 1968 (ma talora si tratta di inediti tratti da altre rare raccolte), masterizzati direttamente dal vinile. Ecco la lista dei brani compresi: I Just Don't Know - MC5 / No Girl Gonna Cry - Music Machine / Boil The Kettle Mother - Id / Jingle Bells - Blues Magoos / Lazy Lady - Macabre / The Spider & The Fly - Von Ruden / Mr. You're A Better Man Than I - Sons Of Adam / Get Away From It All - Northwest Co. / A Trip So Wild - Ron-De-Vous / Hometown - Silk Winged Alliance / I'm Gonna Make You Mine - Shadows Of Knight / Tendency To Be Free - Rabbit Mackay / I Want To Be Free - The Sparkles / Poor Precious Dreams - The Jelly Bean Bandits / To Give Your Loving - The Happy Return / Complication - The Monks / Numbers - Terry Knight & The Pack / Looking At You - MC5 / Baby Show The World - Sons Of Adam / Dark Part Of My Mind, Part 1 - Capt. Groovy & His Bubblegum Army / Sock It My Way - Animated Egg / He's Coming Pt. 2 - Magic Swirling Ship / Falling - Orphan Egg / Love - The Novells / For A Moment - The Orient Express / Aries - Zodiac / Hanana - Lite Storm / Love Me Two Times-New York Public Library / Acid Test - The Purple Fox.
Euro
22,00
codice 249310
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) turds on a bum ride vol. 2
lp2 [edizione] originale  stereo  ita  1967  anthology 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
doppio album uscito nel 1991 e divenuto ormai raro, con copertina (con lievi segni di invecchiamento) lucida senza codice a barre completa di inner sleeves con note, catalogo ANT2.22; copia corredata del raro inserto-catalogo apribile in due parti, con estratto del catalogo della Anthology. Il secondo volume dei tre (ma solo i primi due uscirono in vinil) della bella bella serie di raccolte, con ben 26 brani tratti perlopiu' da ultra rari 45 di psichedelia e garage americani o canadesi del periodo che va grossomodo dal 1966 al 1968 (ma talora si tratta di inediti tratti da altre rare raccolte), masterizzati direttamente dal vinile. Questa la lista completa dei brani contenuti: Go Insane - The Doors / Mr. Madison Avenue - The Lollipop Shoppe / Don't Lose Your Mind - The Galaxies IV / First Grade Reader - Ohio Express / Iowa, A Girl's Name - The Baroques / Train To Bombay - The Orient Express / The Oud And The Fuzz - John Berberian / It's Wrong - Orphan Egg / Silver Wings - Hamilton Streetcar / Who Do You Love - The Blues Magoos / Hey Mr. President - The Electric Prunes / The Man Who Paints The Pictures - Fever Tree / Mojo Walkin' - The Electric Prunes / Animal Man - Kim Fowley / Up And Down - Mom's Boys / Vietnam - Bobby Jameson / Lonely Man - Max Frost and The Troopers / Poor Discarded Baby - The Koala / I'm In You - Mijal and White / West Grogan Dormitory Blues - Rabbit Mackay and The Somis Rythm Boyze / You And Me - The Crystal Rain / Changes Brought To Me - Neighb'rhood Childr'n / Good Trip Lollipop: An Antihystahimn - The Bermuda Jam / Judy - Von Ruden / Sgt. Ralf Yore U.S.M.C. - Sur Royal Da Count.
Euro
16,00
codice 253505
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) turds on a bum ride vol. 2
lp2 [edizione] originale  stereo  ita  1967  anthology 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
doppio album uscito nel 1991 e divenuto ormai raro, con copertina lucida senza codice a barre completa di inner sleeves con note, catalogo ANT2.22. Il secondo volume dei tre (ma solo i primi due uscirono in vinil) della bella bella serie di raccolte, con ben 26 brani tratti perlopiu' da ultra rari 45 di psichedelia e garage americani o canadesi del periodo che va grossomodo dal 1966 al 1968 (ma talora si tratta di inediti tratti da altre rare raccolte), masterizzati direttamente dal vinile. Questa la lista completa dei brani contenuti: Go Insane - The Doors / Mr. Madison Avenue - The Lollipop Shoppe / Don't Lose Your Mind - The Galaxies IV / First Grade Reader - Ohio Express / Iowa, A Girl's Name - The Baroques / Train To Bombay - The Orient Express / The Oud And The Fuzz - John Berberian / It's Wrong - Orphan Egg / Silver Wings - Hamilton Streetcar / Who Do You Love - The Blues Magoos / Hey Mr. President - The Electric Prunes / The Man Who Paints The Pictures - Fever Tree / Mojo Walkin' - The Electric Prunes / Animal Man - Kim Fowley / Up And Down - Mom's Boys / Vietnam - Bobby Jameson / Lonely Man - Max Frost and The Troopers / Poor Discarded Baby - The Koala / I'm In You - Mijal and White / West Grogan Dormitory Blues - Rabbit Mackay and The Somis Rythm Boyze / You And Me - The Crystal Rain / Changes Brought To Me - Neighb'rhood Childr'n / Good Trip Lollipop: An Antihystahimn - The Bermuda Jam / Judy - Von Ruden / Sgt. Ralf Yore U.S.M.C. - Sur Royal Da Count.
Euro
22,00
codice 249312
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) united artists for the poet (dylan tribute)
lp [edizione] originale  stereo  ita  1991  columbia 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima stampa italiana, copertina semilucida, completa di inner sleeve con note, etichetta rossa con logo e scritte nere. Si tratta del celebre tributo che, in occasione del 30esimo anniversario della pubblicazione del primo album di Bob Dylan, mette insieme celeberrimi artisti che ne interpretano i brani, attraverso questi tre decenni. Ecco la lista completa: Byrds "Mr. Tambourine man", Stevie Wonder "Blowin in the wind", Nina Simone "Just like a woman", Manfred Mann "If you gotta go go now", "Ron Wood "Seven days", Spirit "Like a rolling stone", Brian Ferry "A hard rain 's a gonna fall", Eric Clapton "Knockin' on heaven's door", Hollies "Quit your law down ways", Band "I shall be released", Bloomfield / Kooper / Stills "It takes a lot to lough it takes a train to cry", Jeff Beck "Tonight i'll be staiyng with you", Cock Robin "Don't think twice", Bruce Springsteen "Chimes of freedom".
Euro
18,00
codice 29016
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) Venezuela 70 (Cosmic Visions Of A Latin American Earth: Venezuelan Experimental Rock In The 1970's)
lp2 [edizione] originale  stereo  uk  1970  soul jazz 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Doppio album in vinile pesante, copia ancora incellophanata, l' originale stampa, ormai da tempo fuori catalogo, allegato codice per il download dell'album da internet (non sappiamo se ancora utilizzabile), copertina apribile, label custom, catalogo SJRLP335. Pubblicata nel 2016 dalla Soul Jazz, questa raccolta e' la prima a compilare oscure e rare gemme della scena rock piu' creativa del Venezuela degli anni '70: se negli anni '60 i gruppi rock e pop del paese sudamericani erano ancora fortemente legati ai modelli nordamericani e britannici, nel corso del decennio successivo, come mostra questa raccolta, gli artisti venzuelani riuscirono ad elaborare una musica piu' matura e personale, che integrava il pop ed il rock con elementi di funk, jazz e folk latinoamericano, risultando in opere visionarie come ''La ofrenda de Vytas'' di Vytas Brenner (1973), qui giustamente rappresentata dal primo brano in scaletta, ''Araguaney''. Molti dei musicisti compilati in questa ''Venezuela 70'', tutt'oggi ancora sconosciuti all'esterno del loro paese, hanno elaborato in quegli anni una musica che e' stata accostata al piu' celebre movimento Tropicalia brasiliano, non dal punto di vista strettamente stilistico, ma per il comune approccio rivolto sia all'interno della propria cultura che all'esterno, verso i fermenti musicali che percorrevano il pianeta in quel periodo, il quale genero' opere originalissime e vitali. Questa la scaletta: 01. Vytas Brenner – Araguaney 02. Pablo Schneider - Amor En Llamas 03. Un Dos Tres Y Fuera - Machu Picchu 04. Miguel Angel Fuster - Polvo Lunar 05. Angel Rada – Basheeba 06. Fernando Yvosky - Barcos De Papel 07. Un Dos Tres Y Fuera - Son De Tambor Y San Juan 08. Vytas Brenner – Bang-Going-Gone 09. Aldemaro Romero Y Su Onda Nueva – Irene 10. Miguel Angel Fuster - Dame De Comer 11. Un Dos Tres Y Fuera - San Juan, Tambor Y Fuera 12. Ofrenda Vytas Brenner - Caracas Para Locos 13. Grupo C.I.M. - Joropo No. 1 14. Angel Rada - Panico A Las 5am 15. Apocalipsis - Ayudame A Encontrar Mi Camino 16. Miguel Angel Fuster - La Quema De Judas.
Euro
34,00
codice 3509000
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) what's shakin'
Lp [edizione] nuovo  mono  usa  1966  sundazed 
rock 60-70
bella ristampa in vinile 180 grammi, pressocche' identica alla prima tiratura, corredata anche del fondamentale inserto apribile originario, dello storico album pubblicato dalla Elektra nel giugno del 1966, contenente brani TUTTI ALTRIMENTI INEDITI di Lovin' Spoonful ("Good time music", "Almost grown", "Don't bank on it baby" e "Searchin' "), Paul Butterfield Blues Band (era uscito da un mese il loro primo album e qui presentano le inedite "Spoonful", "Off the wall", "Lovin' cup", "Good morning little schoolgirl" e "One more mile"), Al Kooper (all' epoca ancora nei Blues Project, qui suona per conto proprio "Can't keep from crying sometimes"), Eric Clapton & the Powerhouse (l' ex Yardbirds aveva da poco lasciato i Bluesbreakers di John Mayall, e non aveva ancora formato i Cream, qui con "I want to know", "Crossroads", "Steppin' out"), ed infine Tom Rush ("I'm in Love Again"), tra i virtuali "padrini" di una nuova scena tra folk elettrico e blues elettrico che rivoluziono' la musica non solo americana in quegli anni, e di cui questo disco rappresenta uno dei piu' significativi manifesti.
Euro
28,00
codice 4029352
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) what's shakin' (+insert)
Lp [edizione] originale  mono  usa  1966  elektra 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima veramente introvabile stampa usa IN MONO, etichetta oro con grane logo bianco in alto, con "deep groove", corredata anche del fondamentale inserto apribile originario, dello storico album pubblicato dalla Elektra nel giugno del 1966, contenente brani TUTTI ALTRIMENTI INEDITI di Lovin' Spoonful ("Good time music", "Almost grown", "Don't bank on it baby" e "Searchin' "), Paul Butterfield Blues Band (era uscito da un mese il loro primo album e qui presentano le inedite "Spoonful", "Off the wall", "Lovin' cup", "Good morning little schoolgirl" e "One more mile"), Al Kooper (all' epoca ancora nei Blues Project, qui suona per conto proprio "Can't keep from crying sometimes"), Eric Clapton & the Powerhouse (l' ex Yardbirds aveva da poco lasciato i Bluesbreakers di John Mayall, e non aveva ancora formato i Cream, qui con "I want to know", "Crossroads", "Steppin' out"), ed infine Tom Rush ("I'm in Love Again"), tra i virtuali "padrini" di una nuova scena tra folk elettrico e blues elettrico che rivoluziono' la musica non solo americana in quegli anni, e di cui questo disco rappresenta uno dei piu' significativi manifesti.
Euro
60,00
codice 214325
scheda
Aa.vv. (rock 60-70) white mansions
lp [edizione] originale  stereo  usa  1978  a&m 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Good rock 60-70
Sottotitolato "A Tale From The American Civil War 1861-1865"; prima stampa americana, copertina (con lievi segni di invecchiamento sul fronte e piu' accentuati sul retro) apribile, con parte all' interno sagomata "die cut", completa dell' originario libretto gigante di 28 pagine con foto in bianco e nero e note, etichetta "custom" crema e nera. Uscito nel 1978, contiene brani tratti dalla piece teatrale e televisiva, prodotta da Glyn Johns, sulla guerra civile americana, ambientata negli Stati del Sud dal 1861 al 1865. I quindici brani del disco, composti da Paul Kennerley, vengono proposti in ispirate interpretazioni di Jessi Colter, il grande Waylon Jennings, John Dillon e Steve Cash (questi ultimi provenienti dagli Ozark Mountain Daredevils), supportati da Bernie Leadon (degli Eagles), nientemeno che Eric Clapton, Henry Spinetti, Dave Markee, Tim Hinkley.
Euro
14,00
codice 230877
scheda

Page: 5 of 6


Pag.: oggetti: