Hai cercato:  Beatles --- Titoli trovati: : 82
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Beatles Magical mystery tour
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1967  parlophone 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima rara stampa inglese, pressata nel 1976 (il disco originariamente usci' solo in America), copertina apribile, con l' originario libretto di 24 pagine; etichetta nera e argento, con scritta lungo la circonferenza che inizia con "Emi Records Ltd. All Rights of the Manufacturer...", catalogo PCTC255. Pubblicato in USA nel dicembre del 1967 dopo ''Sgt Pepper's Lonely Heart Club Band'' e prima di ''Yellow Submarine'', giunto al numero 1 delle classifiche USA e non uscito in Uk, contiene i brani dell' omonimo doppio EP pubblicato contemporaneamente in Uk con aggiunti i brani dei singoli inglesi del '67, ovvero "Strawberry Fields Forever"/"Penny Lane", "All You Need is Love"/ "Baby You' re a Rich Man" ed "Hello Goodbye"/"I am the Walrus". Alcuni brani presentano delle differenze sostanziali nelle due versioni stereo e mono. Uno dei piu' leggendari artefatti della stagione floreale ed una delle ultime testimonianze degli anni psichedelici del gruppo, fu la colonna sonora del film tv, girato in preda alle piu' potenti droghe allucinogene in circolazione dai Beatles per la TV inglese B.B.C. che lo mise in onda il 26 dicembre del 1967. Non fu pubblicato sotto forma di lp in Inghilterra, dove invece usci' contemporaneamente, sempre nel dicembre del 1967, la versione in doppio EP (ma mancante dei brani, solo qui inclusi, che erano usciti in Uk su singolo nel '67, ovvero "Strawberry Fields Forever"/"Penny Lane", 2/67, "All You Need is Love"/ "Baby You' re a Rich Man" 7/67 ed "Hello Goodbye"/"I am the Walrus" 11/67), le restanti tracce contenute sono le stesse dell' ep inglese: ''Magical mistery tour'', ''Your mother should know'', ''I am the walrus'', ''The fool on the hill'', ''Flying'' e ''Blue jay way''.
Euro
100,00
codice 256078
scheda
Beatles Magical mystery tour
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1967  apple / capitol 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Quarta stampa americana del 1971, pressoche' identica alla prima rara tiratura del 1967 pubblicata su Capitol, copertina cartonata apribile, con logo Capitol sulla costola, completa dell' originario libretto gigante di 24 pagine a colori, etichetta con mela verde su sfondo scuro con "Mfd. by Apple..." in basso sul lato A, senza "All Rights Reserved". Pubblicato in USA nel dicembre del 1967 dopo ''Sgt Pepper's Lonely Heart Club Band'' e prima di ''Yellow Submarine'', giunto al numero 1 delle classifiche USA e non uscito in Uk, contiene i brani dell' omonimo doppio EP pubblicato contemporaneamente in Uk con aggiunti i brani dei singoli inglesi del '67, ovvero "Strawberry Fields Forever"/"Penny Lane", "All You Need is Love"/ "Baby You' re a Rich Man" ed "Hello Goodbye"/"I am the Walrus". Alcuni brani presentano delle differenze sostanziali nelle due versioni stereo e mono. Uno dei piu' leggendari artefatti della stagione floreale ed una delle ultime testimonianze degli anni psichedelici del gruppo, fu la colonna sonora del film tv, girato in preda alle piu' potenti droghe allucinogene in circolazione dai Beatles per la TV inglese B.B.C. che lo mise in onda il 26 dicembre del 1967. Non fu pubblicato sotto forma di lp in Inghilterra, dove invece usci' contemporaneamente, sempre nel dicembre del 1967, la versione in doppio EP (ma mancante dei brani, solo qui inclusi, che erano usciti in Uk su singolo nel '67, ovvero "Strawberry Fields Forever"/"Penny Lane", 2/67, "All You Need is Love"/ "Baby You' re a Rich Man" 7/67 ed "Hello Goodbye"/"I am the Walrus" 11/67), le restanti tracce contenute sono le stesse dell' ep inglese: ''Magical mistery tour'', ''Your mother should know'', ''I am the walrus'', ''The fool on the hill'', ''Flying'' e ''Blue jay way''.
Euro
75,00
codice 255180
scheda
Beatles Magical mystery tour (mono)
7"x2 [edizione] originale  mono  uk  1967  parlophone 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
doppio 7" ep, prima oramai introvabile prima stampa inglese nella versione in mono, copia con davvero lievi segni di invecchiamento, copertina apribile e laminata flipback all' interno, pressata da "Garrod & Lofthouse", completa del libretto di 28 pagine a colori, nella primissima versione con i testi (le pagine centrali del libretto) in carta celeste/blu; etichetta nera ed argento, con "Gramophone Co Ltd..." lungo la circonferenza e ''Sold in uk...." al centro, con "push out center" ancora intatto, nella versione con i publishing credits a sinistra "Northern Songs NCB" su tre righe, catalogo MMT-1, trail off matrix nei ripsettivi lati "7XCE 18435 - 1", "7XCE 18434 - 1", "7XCE 18436 - 1" e "7XCE 18437 - 2". Uscito in inghilterra nel dicembre del 1967 dopo ''Sgt pepper's lonely heart club band'' e prima di ''Yellow submarine'', giunto al numero 2 delle classifiche inglesi ed al numero 1 di quelle Usa dove fu pubblicato sotto forma di lp con l'aggiunta di alcuni singoli. Contiene sei incredibili ed irripetibili pezzi di storia della musica: ''Magical mistery tour'', ''Your mother should know'', ''I am the walrus'', ''The fool on the hill'', ''Flying'' e ''Blue jay way'', e conclude in maniera assolutamente geniale la stagione psichedelica del gruppo. Fu la colonna sonora del film tv, concepito e girato dai Beatles nel 1967 per la tv inglese in preda alle piu' potenti droghe allucinogene in circolazione.
Euro
200,00
codice 261530
scheda
Beatles Magical mystery tour (origial master recordig)
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1967  mobile fidelity sound lab 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
Rara ristampa del 1981 per audiofili, su Mobile Fidelity Sound, rimasterizzzata dai nastri origiali, copertina (con lievi segni di invecchiamento) cartonata apribile senza barcode, completa di inserto in cartoncino apribile ripiegato con catalogo dell' etichetta e note sulle edizioni Mobile Fidelity, etichetta bianca con scritte nere e marroni, catalogo MFSL 1-047. Pubblicato in USA nel dicembre del 1967 dopo ''Sgt Pepper's Lonely Heart Club Band'' e prima di ''Yellow Submarine'', giunto al numero 1 delle classifiche USA e non uscito in Uk, contiene i brani dell' omonimo doppio EP pubblicato contemporaneamente in Uk con aggiunti i brani dei singoli inglesi del '67, ovvero "Strawberry Fields Forever"/"Penny Lane", "All You Need is Love"/ "Baby You' re a Rich Man" ed "Hello Goodbye"/"I am the Walrus". Alcuni brani presentano delle differenze sostanziali nelle due versioni stereo e mono. Uno dei piu' leggendari artefatti della stagione floreale ed una delle ultime testimonianze degli anni psichedelici del gruppo, fu la colonna sonora del film tv, girato in preda alle piu' potenti droghe allucinogene in circolazione dai Beatles per la TV inglese B.B.C. che lo mise in onda il 26 dicembre del 1967. Non fu pubblicato sotto forma di lp in Inghilterra, dove invece usci' contemporaneamente, sempre nel dicembre del 1967, la versione in doppio EP (ma mancante dei brani, solo qui inclusi, che erano usciti in Uk su singolo nel '67, ovvero "Strawberry Fields Forever"/"Penny Lane", 2/67, "All You Need is Love"/ "Baby You' re a Rich Man" 7/67 ed "Hello Goodbye"/"I am the Walrus" 11/67), le restanti tracce contenute sono le stesse dell' ep inglese: ''Magical mistery tour'', ''Your mother should know'', ''I am the walrus'', ''The fool on the hill'', ''Flying'' e ''Blue jay way''.
Euro
80,00
codice 261057
scheda
Beatles Meet the Beatles! (1st cover)
Lp [edizione] originale  mono  usa  1964  capitol 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima molto rara stampa americana, in mono, nella primissima versione con il NOME DEL GRUPPO IN MARRONE sul fronte della copertina, e non verde oliva come nella seconda tiratura dello stesso 1964, e senza "Produced By George Martin" sul retro, copertina cartonata, etichetta nera con arcobaleno lungo la circonferenza SENZA "a subsidiary of Capitol" in basso nella versione completa dei crediti BMI ed Ascap. Pubblicato in Usa nel nel gennaio del 1964 dopo ''Introducing the Beatles'' e prima di '' The Beatles Second Album'', giunto al numero 1 delle classifiche Usa e non pubblicato in Uk. Il secondo album americano, il primo su Capitol; contiene 9 dei 14 brani del secondo album inglese"With the Beatles", uno dal primo, "Please Please Me" ed il singolo "I Want To Hold Your Hand" ( 11/63) completo de retro ''This Boy'' inedito su album in Uk. I cinque pezzi mancanti usciti in Uk su "With the Beatles" furono pubblicati presto in "Second Album". uscito un mese prima che i Beatles sbarcassero per la prima volta a New York ed in piena esplosione della beatlemania , Meet the Beatles! non e' un semplice album, ma la testimonianza stessa della presa d'atto della nascita della generazione che in tre anni avrebbe creato la summer of love, tra i brani "I Want to Hold Your Hand," "I Saw Her Standing There," "It Won't Be Long,"e "All My Loving", il gruppo proprio grazie a questo album sara' invitato all' Ed Sullivan Show e fu proprio questo programma a propagare le fiamme della Beatlemania al di la' dell' oceano, insieme al singolo di "She Loves You". Tutti i brani sono scritti dal gruppo, a parte la cover da Meredith Willson di "Till There Was You", c'e la prima composizione di George Harrison "Don't Bother Me", e tutti e 4 i componenti cantano almeno un brano, incluso Ringo Starr che si cimente con ''I Wanna Be Your Man'' brano gia' '' prestato'' ai Rolling Stones . Decisamente un pezzo fondamentale della storia musicale e del costume dei primi anni '60.
Euro
230,00
codice 229537
scheda
Beatles on tour in japan (june 30th and july 1st)
Lp [edizione] nuovo  mono  uk  1966  rhythm and blues / 1960s 
rock 60-70
Copertina flipback su due lati sul retro, senza barcode; pubblicato nel novembre del 2022, questo album include l' intera scaletta di due dei celebri cinque concerti giapponesi della band (tutti con la medesima scaletta di undici brani), eseguiti al Nippon Budokan di Tokyo, ed esattemente quelli del 30 giugno (la prima facciata) e dell' 1 luglio (la seconda facciata), entrambi trasmessi anche radiofonicamente, caratterizzati da una buona qualita' sonora e da un minor peso dei rumori ambientali (le urla del pubblico) rispetto ad altre coeve registrazioni live della band. Si tratta dello stesso tour che porto' i Beatles a suonare dal vivo prima in Germania, poi in Giappone e quindi nelle Filippine, prima di interrompere definitivamente l' attivita' live propriamente intesa. Questa la lista dei brani sia nel primo che nel secondo concerto: Rock And Roll Music / She's A Woman / If I Needed Someone / Day Tripper / Baby's In Black / I Feel Fine / Yesterday / I Wanna Be Your Man / Nowhere Man / Paperback Writer / I'm Down.
Euro
27,00
codice 3030103
scheda
Beatles paperback writer / rain (20th Anniversary Picture Disc)
7" [edizione] ristampa  stereo  uk  1966  parlophone 
  [vinile]  Excellent rock 60-70
singolo in formato 7", rara ristampa inglese del 1986, in vinile picture disc, custodita nell' originaria busta esterna plastificata, realizzata in occasione del 20esimo anniversario dall' uscita originaria del disco, foro al centro piccolo, catalogo RP5452. Uscito in America il 30 maggio del 1966, ovvero prima che in Inghilterra, giunto al primo posto delle classifiche sia inglesi che americane: sia "Paperback Writer" che "Rain" rimasero inizialmente inedite su album, e se in Inghilterra "Paperback Writer" comparira' in questa versione mono nel dicembre del 1966 nella raccolta "A Collection of Beatles Oldies", rimarra' altrimenti inedita in versione mono in America, dove il brano comparira' su album solo nella raccolta "Hey Jude" del febbraio del 1970, pubblicata ovviamente solo in stereo, ma soprattutto quella qui' contenuta e' l' unica versione mono di "Rain", giacche' il brano comparira' su album per la prima volta nella gia' citata raccolta "Hey Jude", e neppure in Inghilterra ne fu pubblicata un' altra versione in mono. Inutile invece dilungarsi sulla bellezza dei brani di questo meraviglioso singolo.
Euro
40,00
codice 259715
scheda
Beatles please please me
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1963  emi / parlophone 
rock 60-70
ristampa del 2012 rimasterizzata, in vinile 180 grammi, copertina senza barcode, pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita in Inghilterra su Parlophone. Pubblicato in Inghilterra nel Marzo del 1963, prima di ''With the Beatles'', giunto al numero 1 delle classifiche UK e non pubblicato in USA (dove usci' con il titolo ''Introducing The Beatles'' nel Luglio del 1963 ma giunse al numero 2 delle classifiche solo nel Febbraio del 1964). Il primo album. Prodotto da George Martin e registrato negli studi della EMI in 16 ore, contiene i brani che il gruppo suonava live nel periodo, 14 canzoni, sei standard rock'n'roll ed otto composizioni originali, ''Love Me Do'', ''Please, Please Me'', "I Saw Her Standing There'', ''Do You Want To Know A Secret'' tra gli altri. Album dalla carica straordinaria e dalla potenza, per l'epoca, devastante, suonava alla sua uscita come qualcosa di mai sentito prima (ricordiamo che il ''new sound'' nel 1963 era il rock'n'roll americano, Chuck Berry, Elvis, Buddy Holly, etc. ed in Inghilterra non esisteva una vera scena rock, a parte lo skiffle o gruppi strumentali quali gli Shadows), sconvolse in maniera permanente la vita di milioni di teen agers in tutto il mondo e scateno' uno dei piu' grandi fenomeni di massa della storia del secolo. Chiunque abbia ascoltato il disco all'epoca della sua uscita vi confermera' che l'impatto con questo lavoro fu indimenticabile ed assolutamente inaspettato, da questa miscela tra rock'n'roll di matrice Buddy Holly, beat, skiffle, mersey sound, blues e garage nascera' tutto cio' che oggi viene comunemente indicato come ''musica rock''. Un album che piu' che fondamentale e' una icona ed una parte, ma davvero grande, della storia del secolo passato.
Euro
36,00
codice 2124865
scheda
Beatles please please me / ask me why (20th Anniversary Picture Disc)
7" [edizione] ristampa  mono  uk  1963  parlophone 
  [vinile]  Excellent rock 60-70
singolo in formato 7", rara ristampa inglese del 1983, in vinile picture disc, custodita nell' originaria busta esterna plastificata, realizzata in occasione del 20esimo anniversario dall' uscita originaria del disco, foro al centro piccolo, catalogo RP4983. Pubblicato in Inghilterra nel gennaio del 1963, ed in America nel febbraio dello stesso anno, giunto al numero 2 delle classifiche inglesi ed al numero 3 di quelle americane, il secondo singolo; contiene due brani presto inseriti nel primo album inglese "Please Please Me": sul lato A il celeberrimo brano che dara' il titolo all' album, scritta da Lennon (sebbene come sempre accreditata a Lennon McCartney) ma eseguita nella sua versione definitiva con fondamentali contributi di McCartney e George Martin, e sul lato B "Ask Me Why", anche questa composta principalmente da Lennon, omaggiando lo stile di Smokey Robinson & the Miracles, e gia' nel repertorio del gruppo quando alla batteria sedeva ancora Pete Best.
Euro
20,00
codice 259744
scheda
Beatles Red album years (ltd. numbered red marbled vinyl + poster insert)
10"2 [edizione] originale  stereo  eu  1962  coda 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima ormai rara stampa, pressata in 2000 copie in doppio 10" in vinile di colore rosso marmorizzato con parti bianche, copertina lucida apribile con barcode 5060420345643 e con indicazione sul retro in basso a sinistra "1st Edition" e sotto di essa il numero della copia, scritto a mano (questo esemplare il numero 316), e stampata l'indicazione delle 2000 copie complessive, allegato il poster a colori con grande foto dei Beatles su di un lato, intervista a Sid Bernstein e foto più piccole sull'altro, label rossa con scritte e logo Coda in basso bianchi, catalogo CPLTIV005. Pubblicata nel 2020 dalla Coda, questa antologia compila ventidue registrazioni, in gran parte effettuate dal vivo in concerto o per trasmissioni televisive, ma anche un paio in studio (fra cui la celebre versione di "Love me do" con Ringo alla batteria, uscita su singolo ma non inclusa nel primo album, che apre la scaletta), risalenti al periodo 1962-1966. Ottima la qualità sonora delle registrazioni in studio e per le trasmissioni, più variabile ma complessivamente buona di quelle in concerto. Questa la scaletta: "Love Me Do" (versione originale con Ringo Starr alla batteria); "I Saw Her Standing There" (Abbey Road Takes 6 & 10); "Can't Buy Me Love" (Festival Hall, Melbourne 17th June 1964); "From Me To You" (The Ed Sullivan Show – Deauville Hotel Miami, 17th June 1964); "She Loves You", "All My Loving" (The Ed Sullivan Show – Studio 50 New York, 9th February 1964); "Please Please Me" (BBC Saturday Club 15th March 1963), "Twist And Shout" (Festival Hall, Melbourne 17th June 1964); "Things We Said Today" (Blackpool 19th July 1964); "You Can't Do That", "This Boy", "Long Tall Sally" (Festival Hall, Melbourne 17th June 1964); "A Hard Days Night" (Blackpool 19th July 1964); "I Feel Fine", "Ticket To Ride", "Yesterday", "Help!" (Blackpool 1st August 1965); "She's A Woman" (Abbey road take 2); "Day Tripper", "Nowhere Man", "Paperback Writer" (Budokan Hall, Tokyo 30th June 1966); "I'm Down" (Blackpool 1st August 1965).
Euro
50,00
codice 336189
scheda
Beatles Reel music (promo yellow vinyl + booklet)
Lp [edizione] promozionale  stereo  usa  1964  capitol 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
la rara stampa promozionale USA, pressata in dodicimila copie destinate a stazioni radio, uffici stampa e negozi a scopo dimostrativo, numerate sul retro copertina in alto (questo esemplare il n. 8142), con la dicitura "Not for sale" sotto il numero della copia, ed in vinile di colore giallo semitrasparente, copertina (con leggeri segni di usura in prossimità degli angoli di sinistra) completa dello splendido libretto di dodici pagine formato 12" con foto a colori e note sui film dei Beatles, inner sleeve con fotogrammi a colori e discografia illustrata del gruppo, label custom grigia e nera con immagine di una bobina sullo sfondo, scritte rosse, titolo in giallo, logo Capitol Records nero in ovale rosso in alto, catalogo SV-12199. Pubblicata nel marzo del 1982 dalla Parlophone nel Regno Unito e dalla Capitol negli USA, l'antologia di brani tratti dai film che vedevano i Beatles come protagonisti, usciti fra il 1964 ed il 1970, "A hard day's night", "Help", "Magical mystery tour", "Yellow submarine" e "Let it be", compila quattordici brani selezionati, quasi tutti delle hits anche al di fuori del contesto delle rispettive colonne sonore. Organizzati in ordine cronologico di pubblicazione, questi pezzi offrono un percorso di osservazione parallelo alla discografia dei Fab Four, che illustra in modo eloquente la loro evoluzione e le diverse fasi artistiche della loro carriera, dal beat iniziale alla piena psichedelia, per concludersi con il pop ed il rock post-psichedelici di "Let it be". Questa la scaletta: "A Hard Day's Night", "I Should Have Known Better", "Can't Buy Me Love", "And I Love Her" (brani tratti da "A hard day's night"); "Help!", "You've Got To Hide Your Love Away", "Ticket To Ride" (brani tratti da "Help!"); "Magical Mystery Tour", "I Am The Walrus" (brani tratti da "Magical mystery tour"); "Yellow Submarine", "All You Need Is Love" (brani tratti da "Yellow submarine"); "Let It Be", "Get Back", "The Long And Winding Road" (brani tratti da "Let it be").
Euro
100,00
codice 335967
scheda
Beatles Revolver (new stereo mix)
Lp [edizione] nuovo  stereo  cze  1966  emi / parlophone 
rock 60-70
ristampa del 2022 con un nuovo mix stereo a cura di Giles Martin e Sam Okell. Copertina senza barcode, pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita in Inghilterra su Parlophone. Pubblicato originariamente in Inghilterra il 5 Agosto del 1966 e giunto al primo posto delle classifiche UK ed americane. Il settimo album dei Beatles, il successore di ''Rubber Soul'' e l'opera che precede ''Sgt Pepper's''. Riportiamo le parole della critica dell'epoca che lo descrisse in questo modo alla sua uscita ''questo album praticamente privo di difetti puo' essere considerato il punto piu' alto della carriera creativa dei Beatles in particolare e della musica moderna in generale''. Sicuramente tra i 10 albums piu' riusciti di sempre, cattura il gruppo nel periodo immediatamente precedente all'estate dei fiori del 1967, vale la pena di riportare per intero la scaletta, che suscita sconcerto, Taxman, Elenor Rigby, I'm Only Sleeping, Love You Too, Here There and Everywhere, Yellow Submarine, She Said She Said, Good Day Sunshine, And Your Bird Can Sing, For No One, Dr. Robert, I Want To Tell You, Got To Get You Into My Life, e, soprattutto, Tomorrow Never Knows. E' il primo album dei cosiddetti ''studio years'', il perioodo in cui i Beatles cessarono ogni attivita' concertistica, l'ultimo concerto e' dell' Agosto del 1966, il disco e' completamente impregnato di cio' che diverra' di li' a poco l'ideologia dell'estate dei fiori, controcultura, metafisica, sogno, droghe, brani geniali, musica indiana, esperimenti mai prima tentati, ma anche testi che divengono impegnati, anche socialmente, inoltre qui emerge la figura di George Harrison, in secondo piano nel primo periodo, diviene, con il suo interesse per la cultura ed il misticismo indiano, una influenza di enorme impatto sui Beatles prima e sulla intera scena poi, opera multiforme e caleidoscopica, e' invecchiato benissimo e suona sorprendente e geniale oggi come dovette esserlo 50 anni fa.
Euro
42,00
codice 2128349
scheda
Beatles Revolver (super deluxe 4lp edition box)
LPBOX [edizione] nuovo  stereo  eu  1966  apple / universal 
rock 60-70
BOX DI QUATTRO ALBUMS (in vinile 180 grammi), realizzato nell' ottobre del 2022; il box (in cartone rigido) contiene le edizioni stereo (con nuovo mix effettuato da Giles Martine Sam Okell) e mono (nel mix originario) dell' album "Revolver" (ciascuna corredata di relativa copertina che rispecchia quella originale), un doppio album (con copertina apribile) denominato "Revolver Sessions", con outtakes, prove e demo realizzati in preparazione dello stesso "Revolver", un 7"ep con "Paperback Writer" e "Rain" anche queste presenti sia in un nuovo mix stereo che nell' originario mix mono, un booklet di 100 pagine con copertina rigida, ricco di note e foto. Ecco le tracce del doppio album aggiunto in questa edizione: Tomorrow Never Knows (Take 1) / Tomorrow Never Knows (Mono mix RM 11) / Got To Get You Into My Life (First version) – Take 5 / Got To Get You Into My Life (Second version) – Unnumbered mix - mono / Got To Get You Into My Life (Second version) – Take 8 / Love You To (Take 1) - mono / Love You To (Unnumbered rehearsal) - mono / Love You To (Take 7) / Paperback Writer (Takes 1 and 2) – Backing track – mono / Rain (Take 5 – Actual speed) / Rain (Take 5 – Slowed down for master tape) / Doctor Robert (Take 7) / And Your Bird Can Sing (First version) – Take 2 / And Your Bird Can Sing (First version) – Take 2 (giggling) / And Your Bird Can Sing (Second version) – Take 5 / Taxman (Take 11) / I’m Only Sleeping (Rehearsal fragment) - mono / I’m Only Sleeping (Take 2) - mono / I’m Only Sleeping (Take 5) - mono / I’m Only Sleeping (Mono mix RM1) / Eleanor Rigby (Speech before Take 2) / Eleanor Rigby (Take 2) / For No One (Take 10) – Backing track / Yellow Submarine (Songwriting work tape – Part 1) - mono / Yellow Submarine (Songwriting work tape – Part 2) – mono / Yellow Submarine (Take 4 before sound effects) / Yellow Submarine (Highlighted sound effects) / I Want To Tell You (Speech and Take 4) / Here, There And Everywhere (Take 6) / She Said She Said (John’s demo) - mono / She Said She Said (Take 15) – Backing track rehearsal. Pubblicato originariamente in Inghilterra il 5 Agosto del 1966 e giunto al primo posto delle classifiche UK ed americane, il settimo album dei Beatles, il successore di ''Rubber Soul'' e l'opera che precede ''Sgt Pepper's''. Riportiamo le parole della critica dell'epoca che lo descrisse in questo modo alla sua uscita ''questo album praticamente privo di difetti puo' essere considerato il punto piu' alto della carriera creativa dei Beatles in particolare e della musica moderna in generale''. Sicuramente tra i 10 albums piu' riusciti di sempre, cattura il gruppo nel periodo immediatamente precedente all'estate dei fiori del 1967, vale la pena di riportare per intero la scaletta, che suscita sconcerto, Taxman, Elenor Rigby, I'm Only Sleeping, Love You Too, Here There and Everywhere, Yellow Submarine, She Said She Said, Good Day Sunshine, And Your Bird Can Sing, For No One, Dr. Robert, I Want To Tell You, Got To Get You Into My Life, e, soprattutto, Tomorrow Never Knows. E' il primo album dei cosiddetti ''studio years'', il perioodo in cui i Beatles cessarono ogni attivita' concertistica, l'ultimo concerto e' dell' Agosto del 1966, il disco e' completamente impregnato di cio' che diverra' di li' a poco l'ideologia dell'estate dei fiori, controcultura, metafisica, sogno, droghe, brani geniali, musica indiana, esperimenti mai prima tentati, ma anche testi che divengono impegnati, anche socialmente, inoltre qui emerge la figura di George Harrison, in secondo piano nel primo periodo, diviene, con il suo interesse per la cultura ed il misticismo indiano, una influenza di enorme impatto sui Beatles prima e sulla intera scena poi, opera multiforme e caleidoscopica, e' invecchiato benissimo e suona sorprendente e geniale oggi come dovette esserlo 40 anni fa.
Euro
230,00
codice 3030142
scheda
Beatles rubber soul
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1965  emi 
rock 60-70
ristampa del 2012 rimasterizzata, in vinile 180 grammi, copertina senza barcode, pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita in Inghilterra su Parlophone. Pubblicato il 3 dicembre del 1965, prima di ''Revolver'' e dopo ''Help'', giunto al numero 1 delle classifiche Uk ed al numero 1 di quelle Usa. Il sesto album della discografia inglese, sicuramente uno dei lavori piu' importanti di tutti i tempi, qui per la prima volta la psichedelia si affaccia nelle partiture dei Beatles, tra echi di 12 corde byrdsiane, la scoperta delle droghe leggere a cui furono introdotti da bob dylan, ed i primi nastri al contrario, e' anche il disco preferito di george harrison, mirabile e miracoloso equilibrio tra la primavera della stagione acida ed i suoni iniziali, contiene, solo per citarne alcuni, brani del calibro di ''norwegian wood'','' nowhere man'', ''in my life'', ''drive my car'',''run for your life'', ''michelle'', fu recensito, all'epoca della sua uscita, con le parole '' e' tale la sostanza del lavoro che entriamo oramai in un territorio in cui le note critiche hanno una valenza quasi esclusivamente soggettiva''. si nota subito sin dalla copertina e poi anche nei testi, che sono taglienti, aspri e critici, l'addio alla canzone d' amore per i teen agers ed il primo passo del gruppo verso la mistica e l'arte pura e totale. fondamentale gradino dell'evoluzione sia della musica rock che del 33 giri, forse per la prima volta inteso come opera compiuta e non come mera raccolta di brani, mette in luce il conflitto e la contraddizione tra cio' che i beatles rappresentavano agli occhi di milioni di fans, ragazzini puliti e ben vestiti, e cio' che invece erano divenuti veramente, ovvero quattro artisti che cercavano di spostare il loro limite sempre piu' oltre, avranno tempo per puntualizzare la propria posizione nella incredibile escalation che partendo da qui durarera' inarrestabile fino allo scioglimento nel 1969.
Euro
36,00
codice 2128276
scheda
Beatles Rubber soul (italian version!)
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1965  parlophon 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima molto rara stampa italiana, nella piu' rara versione stereofonica, copia in condizioni di conservazione assolutamente straordinarie; la versione italiana di questo disco e' particolarmente ricercata per la copertina che sul retro e' completamente diversa da quella della versione inglese del disco (e anche da quella degli altri paesi), si tratta infatti dell' ultimo album dei Beatles pubblicato in Italia con copertina esclusiva. Copertina a busta singola, laminata fronte e retro, che come in tutte le copie stero originali italiane e' quella della versione mono del disco, con applicato un adesivo metallizzato con la dicitura stereo a sinistra; sul fronte anche il titolo e' scritto con caratteri e colori leggermente diversi da quelli della versione inglese, e sul retro e' presente una esclusiva foto del gruppo, etichetta nera ed argento, con marchio Biem, senza marchio ne' timbro Siae, con data sul trail off "14-1-66" (non esistono della versione mono italiana matrici con data precedente), catalogo SPMCQ31509. Pubblicato il 3 dicembre del 1965, prima di ''Revolver'' e dopo ''Help'', giunto al numero 1 delle classifiche uk ed al numero 1 di quelle usa. Il sesto album della discografia inglese, sicuramente uno dei lavori piu' importanti di tutti i tempi, qui per la prima volta la psichedelia si affaccia nelle partiture dei Beatles, tra echi di 12 corde byrdsiane, la scoperta delle droghe leggere a cui furono introdotti da bob dylan, ed i primi nastri al contrario, e' anche il disco preferito di george harrison, mirabile e miracoloso equilibrio tra la primavera della stagione acida ed i suoni iniziali, contiene, solo per citarne alcuni, brani del calibro di ''norwegian wood'','' nowhere man'', ''in my life'', ''drive my car'',''run for your life'', ''michelle'', fu recensito, all'epoca della sua uscita, con le parole '' e' tale la sostanza del lavoro che entriamo oramai in un territorio in cui le note critiche hanno una valenza quasi esclusivamente soggettiva''. si nota subito sin dalla copertina e poi anche nei testi, che sono taglienti, aspri e critici, l'addio alla canzone d' amore per i teen agers ed il primo passo del gruppo verso la mistica e l'arte pura e totale. fondamentale gradino dell'evoluzione sia della musica rock che del 33 giri, forse per la prima volta inteso come opera compiuta e non come mera raccolta di brani, mette in luce il conflitto e la contraddizione tra cio' che i beatles rappresentavano agli occhi di milioni di fans, ragazzini puliti e ben vestiti, e cio' che invece erano divenuti veramente, ovvero quattro artisti che cercavano di spostare il loro limite sempre piu' oltre, avranno tempo per puntualizzare la propria posizione nella incredibile escalation che partendo da qui durarera' inarrestabile fino allo scioglimento nel 1969.
Euro
300,00
codice 258234
scheda
Beatles rubber soul (stereo!)
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1965  parlophone 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima estremamente rara stampa inglese in stereo (molto piu' rara della corrispondente prima stampa mono), copertina (con giusto lievi segni di invecchiamento) laminata sul fronte e flipback sul retro su tre lati pressata (come indicato sul retro) da "Garrod & Lofthouse" (contemporaneamente anche gli stabilimenti "Ernest J.Day" pressarono un' altra parte delle copertine), etichetta Parlophone nera con logo giallo, scritta lungo la circonferenza che inizia con "The Gramophone Co." e con "Sold in the Uk...", trail off matrix "YEX 178-3" (lato A) e "YEX 179-3" (lato B), nella versione con caratteri dei titoli e dei crediti in "Sans Serif", con spazio tra i titoli e l' asterisco corrispondente, e nella versione con "Stereo" in alto a destra in corrispondenza di "...on.." del logo Parlophone, il numero del lato e' indicato (a sinistra) immediatamente sotto l' anno di uscita, senza spazio, e in corrispondenza del "..65" dell' anno stesso di uscita, e sul primo lato il brano "Norwegian Wood" e' correttamente indicato. Pubblicato il 3 dicembre del 1965, prima di ''Revolver'' e dopo ''Help'', giunto al numero 1 delle classifiche uk ed al numero 1 di quelle usa. Il sesto album della discografia inglese, sicuramente uno dei lavori piu' importanti di tutti i tempi, qui per la prima volta la psichedelia si affaccia nelle partiture dei Beatles, tra echi di 12 corde byrdsiane, la scoperta delle droghe leggere a cui furono introdotti da bob dylan, ed i primi nastri al contrario, e' anche il disco preferito di george harrison, mirabile e miracoloso equilibrio tra la primavera della stagione acida ed i suoni iniziali, contiene, solo per citarne alcuni, brani del calibro di ''norwegian wood'','' nowhere man'', ''in my life'', ''drive my car'',''run for your life'', ''michelle'', fu recensito, all'epoca della sua uscita, con le parole '' e' tale la sostanza del lavoro che entriamo oramai in un territorio in cui le note critiche hanno una valenza quasi esclusivamente soggettiva''. si nota subito sin dalla copertina e poi anche nei testi, che sono taglienti, aspri e critici, l'addio alla canzone d' amore per i teen agers ed il primo passo del gruppo verso la mistica e l'arte pura e totale. fondamentale gradino dell'evoluzione sia della musica rock che del 33 giri, forse per la prima volta inteso come opera compiuta e non come mera raccolta di brani, mette in luce il conflitto e la contraddizione tra cio' che i beatles rappresentavano agli occhi di milioni di fans, ragazzini puliti e ben vestiti, e cio' che invece erano divenuti veramente, ovvero quattro artisti che cercavano di spostare il loro limite sempre piu' oltre, avranno tempo per puntualizzare la propria posizione nella incredibile escalation che partendo da qui durarera' inarrestabile fino allo scioglimento nel 1969.
Euro
300,00
codice 230975
scheda
Beatles second album (brown "the beatles")
Lp [edizione] originale  mono  usa  1964  capitol 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima molto rara stampa americana in mono, copertina cartonata nella prima versione con "THE BEATLES" in MARRONE (e non in verde oliva come nella seconda edizione dello stesso 1964), etichetta nera con arcobaleno lungo la circonferenza SENZA "a subsidiary of Capitol" in basso, nella primissima versione in cui sul lato B non e' indicata la durata dei primi due brani, catalogo T2080. Pubblicato in Usa nell' aprile del 1964 dopo ''Meet the beatles'' e prima di ''Something New", giunto al numero 1 delle classifiche statunitensi, il terzo album americano. Contiene i 5 brani dell' album inglese "With the Beatles" mancanti in "Meet the Beatles" ("Please Mr. Postman", "Roll Over Beethoven", "You really got a hold on me", "Devil in her heart" e "Money") piu' 2 tracce nuove ("Long tall sally" ed "I call your name", poi pubbliate nel giugno 1964 nell' ep inglese ''Long all sally") e 4 tratte da singoli: "Thank you girl" (singolo dell' aprile 1963), "You can't do that" (singolo del marzo 1964), "I' ll get you" (singolo dell' agosto 1963) e "She loves you", singolo dell' agosto 1963). Come altri quattro albums "americani" dei Beatles, fu anche stampato in UK dalla Parlophone, ma esclusivamente per l' esportazione in altri paesi europei (CPCS 103) e mai distribuito in Inghilterra.
Euro
230,00
codice 243423
scheda
Beatles Sgt. Pepper's lonely hearts club band
Lp [edizione] ristampa  stereo  ger  1967  emi / odeon / hor zu 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  excellent rock 60-70
Bella ristampa tedesca del 1973, copertina apribile laminata all' esterno ed all' interno, non piu' flipback all' interno, etichetta azzurra con logo Emi ed Odeon in bianco e nero in alto, e logo Hor Zu in nero a destra, catalogo SHZE 401, copia corredata dell' originario inserto in cartoncino. Pubblicato in Uk il primo giugno del 1967 dopo ''Revolver'' e prima del ''White album'', giunto al primo posto sia delle classifiche inglesi che di quelle americane. L' ottavo album. La pubblicazione di questo lavoro, preceduta dall'uscita dal singolo ''Penny Lane" / "Strawberry fields forever'' del 17 febbraio del 1967, rappresenta l' alba di una nuova era per la musica rock; l' immagine di buonismo che era stata ritagliata al gruppo loro malgrado viene qui del tutto smentita, tanto che ''A day in the life'', nel giorno della sua uscita, viene bandita dalla messa in onda sia un Uk che in Usa per ''presunti riferimenti alla droga''. ''Sgt Pepper's'' e' uno stupefacente collage di musica, parole, rumori, messaggi cifrati, effetti orchestrali, campane, suoni da pollaio, sequenze da sogno, osservazioni politiche e sociali ed e' frutto del piu' avanzato lavoro di studio mai effettuato fino ad allora, della durata di nove mesi con registratori 4 tracce, lavoro che costo' all' epoca circa 40.000 sterline. E' il primo concept album della storia, il primo in cui i testi sono pubblicati in copertina, il primo in cui i brani non hanno spazi vuoti tra uno e l' altro, il primo concepito come un unico organico lp e non come una raccolta di 45 giri o comunque composti singolarmente; insomma rappresenta un punto di non ritorno per l' arte degli anni '60 ed il suo impatto all'epoca fu pazzesco, sia tra i musicisti ed i critici che tra i semplici ascoltatori che ne rimasero in molti casi cosi' sorpresi da lasciare il disco sul piatto per mesi interi. Da Londra a San Francisco non si parlava d' altro che di questo lp, fu interpretato in tutti i modi, riportiamo alcuni commenti della stampa dell' epoca: ''La colonna sonora del giorno del giudizio'', ''sensazione di progressivo distacco e galleggiamento che ricalca quella del fumo dei derivati della canapa indiana'', '' l' avverarsi della profezia di Armageddeon''. La copertina era di per se' un enigma in cui si volle vedere ogni sorta di messaggio, i Betles avevano ora tutti baffi, indossavano caffetani e portavano mazzi di fiori, presto avrebbero incontrato il Maharishi Maesh Yogi a Bangor in Galles, Brian Epstain sarebbe morto e sarebbero partiti per l' india, la ''stagione dell'amore e dei fiori'' che cantano in questo lp sarebbe presto virata nel durissimo autunno del 1968, ma il passo in avanti compiuto dalla musica rock in questo giugno del 1967 e' enorme e certamente questo lp merita totalmente il titolo di ''piu' grande album di sempre'' di cui e' stato fregiato dall' epoca stessa della sua pubblicazione. Molto piu' di un disco, IL definitivo specchio dei tempi un cui fu concepito. Ecco la scaletta: "Sgt pepper's lonely hearts club band", "With a little help from my friends", "Lucy in the sky with diamonds", "Getting better", "Fixing a hole", "She's leaving home", "Being for the benefit of mr. Kite", "Within you without you", "When i'm sixty four", "Lovely Rita", "Good morning good morning", "A day in the life".
Euro
36,00
codice 260504
scheda
Beatles Sgt. Pepper's lonely hearts club band
LP [edizione] nuovo  stereo  eu  1967  emi / parlophone 
rock 60-70
ristampa del 2017, realizzata in occasione del 50esimo anniversario dall' uscita originaria, rimasterizzata, in vinile 180 grammi, copertina apribile senza barcode, pressocche' identica alla prima rara tiratura uscita in Inghilterra su Parlophone, corredata dell' originaria inner sleeve, dell' originario inserto e di un esclusivo inserto apribile con foto e note. Pubblicato in Uk il primo giugno del 1967 dopo ''Revolver'' e prima del ''White album'', giunto al primo posto sia delle classifiche inglesi che di quelle americane. L' ottavo album. La pubblicazione di questo lavoro, preceduta dall'uscita dal singolo ''Penny Lane" / "Strawberry fields forever'' del 17 febbraio del 1967, rappresenta l' alba di una nuova era per la musica rock; l' immagine di buonismo che era stata ritagliata al gruppo loro malgrado viene qui del tutto smentita, tanto che ''A day in the life'', nel giorno della sua uscita, viene bandita dalla messa in onda sia un Uk che in Usa per ''presunti riferimenti alla droga''. ''Sgt Pepper's'' e' uno stupefacente collage di musica, parole, rumori, messaggi cifrati, effetti orchestrali, campane, suoni da pollaio, sequenze da sogno, osservazioni politiche e sociali ed e' frutto del piu' avanzato lavoro di studio mai effettuato fino ad allora, della durata di nove mesi con registratori 4 tracce, lavoro che costo' all' epoca circa 40.000 sterline. E' il primo concept album della storia, il primo in cui i testi sono pubblicati in copertina, il primo in cui i brani non hanno spazi vuoti tra uno e l' altro, il primo concepito come un unico organico lp e non come una raccolta di 45 giri o comunque composti singolarmente; insomma rappresenta un punto di non ritorno per l' arte degli anni '60 ed il suo impatto all'epoca fu pazzesco, sia tra i musicisti ed i critici che tra i semplici ascoltatori che ne rimasero in molti casi cosi' sorpresi da lasciare il disco sul piatto per mesi interi. Da Londra a San Francisco non si parlava d' altro che di questo lp, fu interpretato in tutti i modi, riportiamo alcuni commenti della stampa dell' epoca: ''La colonna sonora del giorno del giudizio'', ''sensazione di progressivo distacco e galleggiamento che ricalca quella del fumo dei derivati della canapa indiana'', '' l' avverarsi della profezia di Armageddeon''. La copertina era di per se' un enigma in cui si volle vedere ogni sorta di messaggio, i Betles avevano ora tutti baffi, indossavano caffetani e portavano mazzi di fiori, presto avrebbero incontrato il Maharishi Maesh Yogi a Bangor in Galles, Brian Epstain sarebbe morto e sarebbero partiti per l' india, la ''stagione dell'amore e dei fiori'' che cantano in questo lp sarebbe presto virata nel durissimo autunno del 1968, ma il passo in avanti compiuto dalla musica rock in questo giugno del 1967 e' enorme e certamente questo lp merita totalmente il titolo di ''piu' grande album di sempre'' di cui e' stato fregiato dall' epoca stessa della sua pubblicazione. Molto piu' di un disco, IL definitivo specchio dei tempi un cui fu concepito. Ecco la scaletta: "Sgt pepper's lonely hearts club band", "With a little help from my friends", "Lucy in the sky with diamonds", "Getting better", "Fixing a hole", "She's leaving home", "Being for the benefit of mr. Kite", "Within you without you", "When i'm sixty four", "Lovely Rita", "Good morning good morning", "A day in the life".
Euro
42,00
codice 2118998
scheda
Beatles Sgt. Pepper's lonely hearts club band
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1967  parlophone 
  [vinile]  excellent  [copertina]  excellent rock 60-70
La prima rara stampa inglese, nella versione stereo, copia completa di inner sleeve ed inserto; copertina apribile laminata all' esterno ed all' interno, flipback in alto all' interno, con "This is a Stereo Recording...." e "Printed and made by Garrod & Lofthouse Ltd." sul retro in basso, versione con retro senza "Patent Pending"), inserto in cartoncino che presenta l' indicazione "Printed in England" in basso a sinistra, inner sleeve con "Made in Great Britain Patents Applied For" in basso a destra su uno dei due lati, etichetta "Parlophone Yellow Black", nera con scritta Parlophone gialla e scritta "Sold in Uk subject to resale...", con tax code "K" in rilievo vicino al foro centrale, nella prima variazione: il titolo dell' album inizia e finisce in corrispondenza dell' indicazione del lato (1 o 2), trail off con "YEX 637-1" (lato A) e "YEX 638-1". I caratteri sono come sempre nella prima stampa "sans serif", qui' nella versione con il nome del gruppo in basso piu' grande dei titoli dei brani. Pubblicato in Uk il primo giugno del 1967 dopo ''Revolver'' e prima del ''White album'', giunto al primo posto sia delle classifiche inglesi che di quelle americane. L' ottavo album. La pubblicazione di questo lavoro, preceduta dall'uscita dal singolo ''Penny Lane" / "Strawberry fields forever'' del 17 febbraio del 1967, rappresenta l' alba di una nuova era per la musica rock; l' immagine di buonismo che era stata ritagliata al gruppo loro malgrado viene qui del tutto smentita, tanto che ''A day in the life'', nel giorno della sua uscita, viene bandita dalla messa in onda sia un Uk che in Usa per ''presunti riferimenti alla droga''. ''Sgt Pepper's'' e' uno stupefacente collage di musica, parole, rumori, messaggi cifrati, effetti orchestrali, campane, suoni da pollaio, sequenze da sogno, osservazioni politiche e sociali ed e' frutto del piu' avanzato lavoro di studio mai effettuato fino ad allora, della durata di nove mesi con registratori 4 tracce, lavoro che costo' all' epoca circa 40.000 sterline. E' il primo concept album della storia, il primo in cui i testi sono pubblicati in copertina, il primo in cui i brani non hanno spazi vuoti tra uno e l' altro, il primo concepito come un unico organico lp e non come una raccolta di 45 giri o comunque composti singolarmente; insomma rappresenta un punto di non ritorno per l' arte degli anni '60 ed il suo impatto all'epoca fu pazzesco, sia tra i musicisti ed i critici che tra i semplici ascoltatori che ne rimasero in molti casi cosi' sorpresi da lasciare il disco sul piatto per mesi interi. Da Londra a San Francisco non si parlava d' altro che di questo lp, fu interpretato in tutti i modi, riportiamo alcuni commenti della stampa dell' epoca: ''La colonna sonora del giorno del giudizio'', ''sensazione di progressivo distacco e galleggiamento che ricalca quella del fumo dei derivati della canapa indiana'', '' l' avverarsi della profezia di Armageddeon''. La copertina era di per se' un enigma in cui si volle vedere ogni sorta di messaggio, i Betles avevano ora tutti baffi, indossavano caffetani e portavano mazzi di fiori, presto avrebbero incontrato il Maharishi Maesh Yogi a Bangor in Galles, Brian Epstain sarebbe morto e sarebbero partiti per l' india, la ''stagione dell'amore e dei fiori'' che cantano in questo lp sarebbe presto virata nel durissimo autunno del 1968, ma il passo in avanti compiuto dalla musica rock in questo giugno del 1967 e' enorme e certamente questo lp merita totalmente il titolo di ''piu' grande album di sempre'' di cui e' stato fregiato dall' epoca stessa della sua pubblicazione. Molto piu' di un disco, IL definitivo specchio dei tempi un cui fu concepito. Ecco la scaletta: "Sgt pepper's lonely hearts club band", "With a little help from my friends", "Lucy in the sky with diamonds", "Getting better", "Fixing a hole", "She's leaving home", "Being for the benefit of mr. Kite", "Within you without you", "When i'm sixty four", "Lovely Rita", "Good morning good morning", "A day in the life".
Euro
400,00
codice 253165
scheda
Beatles She loves you / i'll get you (20th Anniversary Picture Disc)
7" [edizione] ristampa  mono  uk  1963  parlophone 
  [vinile]  Excellent rock 60-70
singolo in formato 7", rara ristampa inglese del 1983, in vinile picture disc, custodita nell' originaria busta esterna plastificata, realizzata in occasione del 20esimo anniversario dall' uscita originaria del disco, foro al centro piccolo, catalogo RP5055. Pubblicato in Inghilterra nell' agosto del 1963, ed in America nel settembre dello stesso anno, giunto al numero 1 delle classifiche inglesi ed americane, il quarto singolo, il piu' venduto in assoluto dei Beatles, ed il singolo di maggior successo di tutti gli anni '60 in Inghilterra. Contiene sul lato A la memorabile "She Loves You", rimasta inedita su album fino all' inclusione, nel 1966, nella raccolta "A Collection of Beatles Oldies", e "I'll Get You", inclusa nel 1964 nell' album americano "The Beatles' Second Album", e rimasta inedita in Inghilterra fino alla pubblicazione della raccolta "Rarities" del 1978.
Euro
20,00
codice 259745
scheda
Beatles Shindig october 1964
7" [edizione] nuovo  mono  uk  1964  1960s 
rock 60-70
EP in formato 7", in mono, copertina rigida senza codice a barre e flipback su due lati sul retro, catalogo REP044. Pubblicato nel 2021 dalla 1960s, questo EP contiene brani registrati dal vivo dai Beatles nel corso di una performance data al Granville Theatre di Fulham per il programma televisivo statunitense Shindig!, il 3 ottobre del 1964; particolarmente degna di nota è la versione di "I'm a loser", la prima in assoluto dal vivo di questo brano. Ringo canta la voce solista in "Boys". Questa la scaletta: SIDE ONE "Kansas City/Hey-Hey-Hey-Hey!", "I’m A Loser" SIDE TWO "Boys", "Kansas City/Hey-Hey-Hey-Hey! (clean version)", "Old Folks At Home (closing titles").
Euro
16,00
codice 3513944
scheda
Beatles something / come together (20th anniversary Picture Disc)
7" [edizione] ristampa  stereo  uk  1969  parlophone 
  [vinile]  Excellent rock 60-70
singolo in formato 7", rara ristampa inglese del 1989, in vinile picture disc, custodita nell' originaria busta esterna plastificata, realizzata in occasione del 20esimo anniversario dall' uscita originaria del disco, foro al centro piccolo, catalogo RP5814, copia con giusto assai lievi segni di invecchiamento. Pubblicato nell' ottobre del 1969, giunto al quarto posto delle classifiche inglesi ed al primo di quelle americane, contiene due facciate A: la splendida "Something" di George Harrison e l' altrettanto memorabile "Come Together" di John Lennon (come sempre accreditata a Lennon-McCartney), entrambe tratte dall' album "Abbaey Road" uscito poche settimane prima.
Euro
30,00
codice 259749
scheda
Beatles This Means A Lot! (Unreleased and unissued)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1963  omi 
rock 60-70
copertina senza barcode, etichetta custom in bianco e nero; pubblicazione private press del 2020, contiene ben 18 brani, registrazioni inedite effettuate in studio o inediti mix stereofonici, risalenti al periodo che va dal 1963 al 1966 e scovati negli archivi degli Abbey Road Studios. Questa la lista completa dei brani contenuti: A1 This Boy (take 13) A2 A Hard Day's Night (take 1) A3 A Hard Day's Night (take 4) A4 I Feel Fine (take 1) A5 I Feel Fine (take 5) A6 Eight Days A Week A7 What You're Doing (take 11) A8 I'm A Loser (take 3) A9 Mr. Moonlight B1 Tomorrow Never Knows (alternate mono mix) B2 That Means A Lot (take 1) B3 That Means A Lot (aborted take 20-re-make) B4 That Means A Lot (unnumbered take) B5 Norwegian Wood (take 2) B6 I'm Only Sleeping (take 1) B7 Here, There And Everywhere (take 7) B8 And Your Bird Can sing (take 10) B9 Yellow Submarine (alternate mix).
Euro
18,00
codice 3032899
scheda
Beatles Ticket to ride / yes it is (20th Anniversary Picture Disc)
7" [edizione] ristampa  mono  uk  1965  parlophone 
  [vinile]  Excellent rock 60-70
singolo in formato 7", rara ristampa inglese del 1985, in vinile picture disc, custodita nell' originaria busta esterna plastificata, realizzata in occasione del 20esimo anniversario dall' uscita originaria del disco, foro al centro piccolo, catalogo RP5265. Pubblicato nell' aprile del 1965, giunto al numero 1 delle classifiche sia in Uk che in Usa, il singolo con la memorabile "Ticket to Ride" sul lato A (scritta da Lennon ma come sempre accreditata a Lennon-McCartney), poi inclusa nell' album "Help!", e sul lato B la delicata ballata "Yas It Is" (anche questa di Lennon), caratterizzata da splendide armonie vocali e da un bellissimo arrangiamento alla chitarra di George Harrison, inclusa preso nell' album americano "Beatles VI", ma rimasta a lungo inedita su album in Inghilterra.
Euro
25,00
codice 259722
scheda

Page: 3 of 4


Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Beatles":
beatles - 

altri autori contnenti le parole cercate: