Hai cercato:  immessi ultimi 15 giorni --- Titoli trovati: : 338
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Weezer Weezer - blue
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1994  geffen / universal 
indie 90
Ristampa rimasterizzata, copertina pressoche' identica alla prima tiratura del 1994, corredata di inserto apribile. Pubblicato nel maggio del 1994, prima del secondo "Pinkerton", l' omonimo album di debutto dei Weezer, prodotto da Ric Ocasek, da non confondersi con il terzo omonimo lp del 2001 con copertina verde. Formatisi nel 1993 a Los Angeles, gli Weezer sono uno dei gruppi americani piu' popolari fra quelli emersi dopo l'apogeo del grunge. Autori di un rock abrasivo influenzato dal punk e dai Pixies, ma dalle sonorita' sostanzialmente melodiche e dai toni ironici, entrano nelle classifiche americane ed inglesi gia' con le loro prime uscite, parallelamente al successo di gruppi come Green Day e Offspring, ai quali vengono spesso accostati. Il secondo album ''Pinkerton'' (1996), amato da una parte della critica e deplorato dall'altra, viene seguito da un periodo di stasi, durante il quale i membri si occupano di progetti paralleli (Matt Sharp si dedica ai Rentals); il gruppo ritorna sulle scene nel 2001 con ''The green album'', senza Sharp che e' sostituito da Mikey Welsh (dai Juliana Hatfield) e poi da Scott Shriner (dai Broken).
Euro
37,00
codice 2129341
scheda
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2024  polydor 
punk new wave
Adesivo di presentazione sul cellophane, sovraccopertina avvolta attorno alla copertina sottostante. Pubblicato nel maggio del 2024 dalla Polydor, tre anni dopo "Fat Pop" (2021), il diciassettesimo album in studio solista dell' ex Jam e Style Council. Descrizione completa a seguire. Figura storica del rock britannico, Paul Weller assume la fama di rockstar fra gli anni '70 e gli '80, guidando il gruppo punk mod dei Jam e poi la sofisticata band pop Style Council. Dopo lo scioglimento di questi ultimi, Weller intraprende una carriera solista negli anni '90 che gli darà molte soddisfazioni in Gran Bretagna, dove riscuote l'ammirazione di gruppi come Oasis ed Ocean Colour Scene.
Euro
42,00
codice 2129282
scheda
West kanye 808S & heartbreak
lp2cd [edizione] nuovo  stereo  eu  2008  universal 
hip-hop
Ristampa, come l'originale in edizione deluxe in doppio vinile da 180 grammi, allegata versione su cd fissata all'interno della copertina, liscia apribile in tre con parti lucide all'interno, due inserti a colori in carta lucida formato 2x12'' con foto e testi, adesivo rettangolare trasparente sul cellophane. Pubblicato nel novembre del 2008 dalla Roc-A-Fella, ''808s & heartbreak'' e' il quarto album di Kanye West, uscito dopo ''Graduation'' (2007). Il rapper americano si produce qui in un lavoro piuttosto distante dai predecessori, facendo largo uso della drum machine Roland TR-808 e di voci manipolate da effetti, con basi musicali soffuse e lente, che sostengono vocalizzi malinconici come i temi trattati nei brani. Rapper estroverso ed esuberante, Kanye West si fa le ossa collaborando come beatmaker con il noto Jay-Z, prima di diventare a sua volta una star nei primi anni del nuovo secolo con un rap influenzato dai toni acuti del soul e poi allargatosi a piu' variegate influenze. Il suo primo album ''College dropout'' (2004) giunge al secondo posto in classifica in patria, mentre i tre lp successivi arriveranno tutti alla prima posizione, facendo di lui una delle maggiori celebrita' dello hip hop in breve tempo.
Euro
49,00
codice 2129362
scheda
West kanye the college dropout
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  usa  2004  roc-a-fella/def jam 
hip-hop
doppio lp, con inserto, adesivo su cellophane. il primo album di uno dei nomi piu' considerati nell'ambito della musica hip-hop, gia' produttore di Jay-Z, Ludacris e Alicia Keys. influenze gospel, g-funk e house old-skool, ritmica incalzante ed un approccio ironico ed eclettico. Rapper americano, cantante e produttore, le cui produzioni attingono dal soul, R&B, dal pop barocco, trip hop, elettronica, musica classica e synth-pop. Estroverso ed esuberante, Kanye West si fa le ossa collaborando come beatmaker con il noto Jay-Z, prima di diventare a sua volta una star nei primi anni del nuovo secolo con un rap influenzato dai toni acuti del soul e poi allargatosi a piu' variegate influenze. Il suo primo album ''College dropout'' (2004) giunge al secondo posto in classifica in patria, mentre i tre lp successivi arriveranno tutti alla prima posizione, facendo di lui una delle maggiori celebrita' dello hip hop in breve tempo.
Euro
55,00
codice 2129363
scheda
Wet leg Chaise longue
7" [edizione] nuovo  stereo  eu  2021  domino 
indie 2000
sul retro il brano in versione demo. Singolo che ha lanciato il duo composto da Rhian Teasdale e Hester Chambers originarie dell'isola di Wight, UK, divertente brano indie-rock, orecchiabile e pieno di sfrontatezza "punk" che le due ragazze gestiscono con un atteggiamento distaccato, un tocco di sensualità e liriche ironiche.
Euro
13,00
codice 2129574
scheda
Wet leg Wet leg
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  domino 
indie 2000
coupon per download digitale, copertina con parti in rilievo, adesivo su cellophane. L'atteso album di debutto per il duo composto da Rhian Teasdale e Hester Chambers originarie dell'isola di Wight, UK. Venute alla ribalta nel 2021 con il singolo "chaise lounghe", divertente brano indie-rock, orecchiabile e pieno di sfrontatezza "punk" che le due ragazze gestiscono con un atteggiamento distaccato, un tocco di sensualità, e liriche ironiche. Il tutto viene confermato sulla lunga distanza di questo primo disco, con 12 brani energici tra indie primi anni 90 (riott grrls, Breeders, Blur, Pavement, Sleater-kinney) e post-punk sia anni 80 che anni 2000 (Strokes, Franz ferdinand).
Euro
30,00
codice 2129571
scheda
White stripes Elephant (reissue 2021)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2003  legacy 
indie 2000
ristampa del 2021 con copertina pressochè identica all'originale. Il quarto album, uscito dopo "White Blood Cells" e prima di "Get Behind Me Satan", del duo di Detroit, con Meg White alla batteria e backing vocals, e Jack White alla voce, alla chitarra e al piano. Mossi dalla ricerca della semplicita' e dalla passione per la musica folk americana, sono riusciti a creare sin dai primi singoli una originale e brillante miscela di garage, blues e punk, grazie al talento compositivo di Jack e allo stile minimale di Meg. Registrato su un otto tracce analogico ai Toe-Rag Studios di Hackney, Londra, da Liam Watson nell'Aprile del 2002, nessun computer e' stato utilizzato durante la scrittura, la registrazione, il mixaggio e il mastering di questo disco, il loro maggiore successo, che li ha confermati tra i principali esponenti della new wave of rock'n'roll, insieme a Strokes e Hives. Da questo lp sono stati tratti i singoli "I just don't know what to do with myself", "The hardest button to button" e "Seven nation army", quest'ultimo, brano d'inizio dell'album, e' divenuto uno dei cori piu' in voga tra i tifosi della nazionale italiana campione del mondo 2006.
Euro
39,00
codice 2129384
scheda
Who Live 1970 (ltd. numbered 180 gr. coloured vinyl)
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1970  london calling 
rock 60-70
Edizione limitata e numerata sul retro copertina in basso, vinile doppio da 180 grammi di colore rosso, copertina apribile, label custom, catalogo LC2LPC5074. Per la prima volta disponibile su vinile grazie a questa edizione del 2021 ad opera della London Calling, questo album contiene le registrazioni dell'intero concerto dato dagli Who al Tanglewood Music Centre di Lenox, Massachusetts, il 7 luglio del 1970, l'ultimo concerto del loro tour americano di quell'anno, che fu trasmesso radiofonicamente. Fu lo stesso anno di storici e fantastici concerti come quello di Leeds che fruttò l'album "Live at Leeds" e quello dato al festival dell'Isola di Wight, e la scaletta è pertanto simile: accanto ad una serie di classici del loro repertorio precedente, tratti sia da album che da singoli, ed interpretati solitamente con una potenza travolgente ed una compattezza esaltante, il gruppo propone anche l'intero album "Tommy" in una epica suite. Questa la scaletta completa: "Bill Graham introduction / Heaven and hell", "I can't explain", "Water", "I don't even know myself", "Young man blues", "Tommy introduction / Overture", "It's a boy", "1921", "Amazing journey", "Sparks", "Eyesight to the blind", "Christmas", "Acid queen", "Piball wizard", "Do you think it's alright?", "Fiddle about", "Tommy can you hear me?", "There's a doctor", "Go to the mirror", "Smash the mirror", "Miracle cure", "I'm free", "Tommy's holiday camp", "We're not gonna take it", "See me, feel me", "My generation", "Bill graham outro / Closing comments".
Euro
30,00
codice 3034762
scheda
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1967  sutro park 
Copertina senza codice a barre, allegato piccolo libretto di dodici pagine, ertichetta verde chiara, bianca e verde scura, con il alto il logo Sutro Park su di una facciata e Mississippi sull'altra, catalogo SP-1040 / MRP-082. Pubblicata nel 2016 in collaborazione fra Sutro Park e Mississippi, questa bella antologia compila undici brani editi, tratti dagli album dei Canned Heat, e tutti cantati e scritti o co-scritti da Alan "Blind Owl" Wilson (1943-1970), straordinario cantante e chitarrista devotissimo al blues, cofondatore della sopracitata band e co-leader insieme a Bob Hite. Wilson era fin da ragazzo un grandissimo appassionato ed un vero e proprio studioso della musica blues, ed all'epoca della riscoperta dei grandi artisti afromericani durante la prima metà degli anni '60 aveva conosciuto personalmente musicisti del calibro di Mississippi John Hurt e Son House, suonando anche con loro in qualche occasione. Influenzato da bluesmen come Skip James, Wilson cantava con un caratteristico falsetto, davvero unico nel panorama rock e rock blues degli anni '60, oltre ad essere un validisismo chitarrista ed armonicista, che riuscì a suscitare la stima di John Lee Hooker, insieme al quale suonò efficacemente (impresa tutt'altro che facile) nello splendido album "Hooker 'n Heat", inciso nel 1970, pochi mesi prima della morte di Wilson, scomparso prematuramente nel settembre di quello stesso anno. Questi brani dei Canned Heat rivelano l'originalissima bellezza dei contributi di Wilson, fra l'altro amante anche della musica indiana, ma sempre fedele all'idioma blues, con brani che sono classici assoluti del rock blues, come "On the road again", "Going up the country", la sinistra "Time was" o la tristemente profetica "My time ain't long". Questa la scaletta completa: "Poor Moon" (singolo inedito su album, 1969), "My Time Ain't Long" (da "Future blues", 8/70), "Nebulosity" (da "Living the blues", 11/68), "Change My Ways" (da "Hallelujah", 7/69), "On The Road Again" (da "Boogie with Canned Heat", 1/68), "Childhoods End" (da "Living the blues", 11/68), "Alan's Intro", "Going Up The Country" (da "Living the blues", 11/68), "Time Was" (da "Hallelujah", 7/69), "My Mistake" (da "Living the blues", 11/68), "Pulling Hair Blues" (da "'70 concert: recorded live in Europe", 1970).
Euro
25,00
codice 3034866
scheda
Winehouse amy Back to black
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2006  island 
indie 2000
Vinile pesante, copertina liscia a busta, inner sleeve con testi e foto a colori, label bianca con scritte nere da un lato e nera con scritte bianche dall' altro. Ristampa della versione europea del disco, realizzata (anche per il mercato inglese) in vinile per la prima volta nel maggio 2007, con copertina diversa da quella americana ed un brano diverso: al posto della seconda versione di "You Know I'm No Good" c'e' il brano "Addicted". Uscito nell' ottobre 2006, giunto al primo posto delle classifiche inglesi, ed al secondo posto della classifica Billboard americana, ''Back to black'' e' il secondo album della cantante soul/jazz inglese purtroppo scomparsa il 23 luglio del 2011, uscito dopo ''Frank'' (2003). La talentuosa cantante inglese attua una svolta stilistica con questo secondo lp, lasciando in gran parte le influenze jazz di ''Frank'' (2003) per ispirarsi maggiormente al pop femminile degli anni '60 ed al soul/r'n'b. La sua voce piena e potente ma anche sofferta ed evocativa e' peraltro vicina alle classiche cantanti afroamericane degli anni '60, ma rievoca anche quella di Billie Holiday. ''Back to black'' offre un soul ammodernato ai primi anni del nuovo secolo, mantenendo al tempo stesso un legame forte con il passato. La cantante londinese Amy Winehouse riesce all'inizio del nuovo secolo a mettere d'accordo critica e pubblico con il suo ispirato amalgama di jazz, pop e soul dalle influenze classiche (Billie Holiday, il soul degli anni '60): la sua musica, accessibile ma evocativa come vuole la grande tradizione soul e r'n'b, la colloca giovanissima nei piani alti delle classifiche, quando appena ventenne pubblica il suo primo album "Frank" (2003) in Gran Bretagna. Il successivo "Back to black" (2006), meno jazz e piu' soul/pop anni '60 del precedente, diventa un successo mondiale mantenendo la considerazione della critica. Nell'estate 2010, la Winehouse muore, ventisettenne, nel suo appartemento londinese per un mix di alcool e droghe.
Euro
36,00
codice 2129546
scheda
Ye ascoyne d'ascoynes Supersonic shoes (ltd.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  uk  1990  spinout nuggets 
indie 90
Edizione limitata a 500 copie, inserto, label azzurra con scritte nere, catalogo SN124. Pubblicato nel maggio del 2024 dalla britannica Spinout Nuggets, questo album compila registrazioni demo effettuate nel 1990 ed all'inizio del 1993 ai Red Studios nei pressi di Rochester, Kent, di questa longeva ma poco conosciuta band emersa dalla scena punk e garage del Medway, lo stesso terreno di coltura da cui provenivano Billy Childish ed i suoi Thee Headcoats, fra gli altri. Composti da Bob Collins (voce, chitarra, dai Dentists), Mark Aitken (basso), Ian Greensmith (batteria, ex-Dentists) e Kevin Younger (tastiere, uscito dalla band alla fine del 1990), gli Ye Ascoyne d'Ascoynes si formarono nel 1988 per suonare covers in chiave garage punk, stile che più in là combinarono con le influenze di gruppi quali Buzzcocks e Pavement, per proporre un sound che era ad un tempo ispirato dal lato più duro dei Sixties come dal punk rock, condito, con la presenza di Younger, da un gustoso organetto. Nel 1990 registrarono alcuni demos, quindi nel 1992, ormai ridotti a trio, incisero il loro unico singolo con la produzione di Billy Childish, che lo pubblicò sulla sua label Hangman Records, quindi verso l'inizio del 1993 ritornarono in studio per registrare ulteriori demos i quali, combinati con quelli del 1990, forniscono il materiale per questo "Supersonic shoes", un disco dal sound adrenalinico, scoppiettante, segnato dalla ruvidità e dall'indisponenza del punk ma ispirato dal divertimento scatenato del garage rock. Il gruppo a quanto pare non si è mai sciolto, riapparendo ogni tanto per dare qualche concerto. Questa la scaletta: "Just The Biggest Thing", "Silent Dust", "Psychedelic Shack", "Everything Is What You Make It", "Red Velvet Swing", "18th Wonder", "Time Goes", "Holiday Uncles", "Flowers For Hours", "Out To See The World", "(Have You Seen It All Come) Crashing To The Ground?", "Miracle", "25 Miles From Nowhere", "Get It Together", "Magic: Dismantle".
Euro
29,00
codice 3515935
scheda
Young-holt unlimited Plays super fly (mellow yellow vinyl, rsd 2022)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1973  liberation hall 
soul funky disco
EDIZIONE LIMITATA IN VINILE GIALLO, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' APRILE 2022, ristampa con copertina pressoche' identica alla prima tiratura. Originariamente pubblicato nel 1973 dalla Paula negli USA, l'ultimo album del gruppo americano, successivo a ''Oh girl'' (1973). Inciso con la formazione composta da Eldee Young (basso, sax alto), Isaac Redd Holt (batteria), Ringo (organo, chitarra), Ken Chaney (piano elettrico) e Derf (congas), il suggello finale alla discografia a 33 giri degli Young-Holt Unlimited e' una riproposta in chiave strumentale di alcuni dei principali brani dell'album capolavoro di Curtis Mayfield, la colonna sonora del film ''Super fly'' (1972), uno dei piu' grandi lavori della storia del soul e del funk. Il gruppo suona quei magnifici brani senza l'apporto di un cantante, cimentandosi con un ibrido fra jazz, funk e soul che mantiene gli indimenticabili riff dell'opera originale insieme all'identita' della band, i cui leader sostengono le danze con un inesauribile groove funk. L'album contiene anche brani originariamente non presenti sull'album di Curtis Mayfield e scritti da altri autori, fra cui una stupefacente cover di ''(They long to be) Close to you'' di Hal David/Burt Bacharach, con le tastiere futuristiche di Ken Chaney in evidenza. Emersi dalla scena jazz di Chicago negli anni '50, il contrabbassita Eldee Young ed il batterista Isaac ''Redd'' Holt formarono nel 1956 un celebre trio con il pianista Ramsey Lewis; dopo un decennio di attivita' le strade di quest'ultimo e dei primi due si divisero, quindi Holt e Young formarono lo Young-Holt Trio, attivo nella seconda meta' degli anni '60 con un sound piu' vicino allo r'n'b. La fine degli anni '60 segno' un avvicinamento alle sonorita' funk ed il cambiamento della ragione sociale in Young-Holt Unlimited, ai quali si aggiunse il talentuoso tastierista Ken Chaney; questa incarnazione del gruppo continuo' la sua attivita' fino alla meta' degli anni '70.
Euro
28,00
codice 3034813
scheda
Zappa frank uncle meat (+ booklet)
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1969  zappa / universal 
rock 60-70
Doppio album, ristampa rimasterizzata ed in vinile 180 grammi, ottenuta dai masters analogici originali, COMPLETA DELL' ORIGINARIO LIBRETTO di 12 pagine, copertina apribile pressoche' identica a quella della prima rara tiratura uscita in Usa su Bizarre. Pubblicato in Usa nell' aprile del 1969 dopo ''Cruisin' with Ruben and the Jets'' e prima di ''Hot rats'', giunto al numero 43 delle classifiche Usa e non entrato in quelle uk dove usci' nel settembre dello stesso anno. Il settimo album. Finta colonna sonora di un film inesistente, basato su vecchi nastri rifiutati a suo tempo dalla mgm, con il tempo ha assunto uno status leggendario divenendo uno dei suoi classici assoluti. il secondo doppio in meno di tre anni, nasce come colonna sonora di un film mai finito, rappresenta un capitolo importante nella storia di zappa, e' allo stesso tempo il primo lavoro in cui emerge la statura compositiva di Frank ed il primo in cui il gruppo suona in maniera davvero complessa e potente allo stesso tempo. Il disco e' un melange incredibile in cui si possono ascoltare doo wop, blues, sperimentazioni, jazzrock, fusion, contemporanea, microporzioni live, parlati e strumentali, in un caleidoscopio anarcoide che rappresenta al meglio uno dei piu' creativi periodi dell'era zappiana.
Euro
34,00
codice 3034778
scheda

Page: 14 of 14


Pag.: oggetti: