Hai cercato:  Aa.vv. (droogs weasels furys --- Titoli trovati: : 0
cercando tra gli autori separatamente le parole:  Aa.vv. (droogs weasels furys --- Titoli trovati:  886
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Aa.vv. (half japanese) Best of baltimore is buried
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1979  balto weird 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Prima rara stampa USA, copertina senza barcode, label gialla con scritte nere e grigie, logo Balto Weird Records nero in alto, catalogo BWRLP1001. Pubblicata nel 1979 dalla Balto Weird negli USA, la interessantissima compilation dedicata ai gruppi della scena di Baltimore nel Maryland, con tredici brani TUTTI ALTRIMENTI INEDITI; troviamo fra gli altri i grandi HALF JAPANESE di Jad e David Fair, che si erano stabiliti nel Maryland, ed avevano fino a quel momento pubblicato solo due 7"ep. La scena che viene ritratta in questo album doveva essere decisamente variegata ed aperta, musicalmente parlando, dato che troviamo gruppi dediti al progressive rock (Klangfarb), folle noise rock (gli Half Japanese dei fratelli Fair), space rock venato di punk con reminiscenze dei canadesi Simply Saucer (Moronics, una delle band piu' originali ad emergere da Baltimore in quegli anni), ed ancora power pop, new wave e rock dallo stile pre-punk. Questa la scaletta: Oho, ''We'll be famous when we're dead'' (gia' autori di un album nel '74 ed un 7" nel '75, qui in un brano del 1976 tra glam, proto-wave e cabaret); Outrageous, ''Who am I? Where am I?'' (ottimo brano tra proto-punk ed art-punk, del 1979); Trixy & The Testones, ''Then she kissed me'' (cover del celebre hit in chiave punk-power pop; il gruppo aveva pubblicato nel 1978 un singolo in proprio); Dark Side, ''Blues town'' (1979); The Weaszels, ''I'm still wild'' (1979); Razor, ''Troll'' (1979); Pooba, ''Poison'' (intrigante brano tra proto wave ed art punk, 1979); Klangfarb, ''Charnel ochre'' (1978); Half Japanese, ''Hey laurie'' (1979); Neige, ''Psychological test no. 1'' (1979, la prima parte del brano tra space psichedelia e punk!); Atticus Finch, ''The nightmare (excerpt)'' (1978); Lao Lewd, ''Laod and lewse'' (1979); Moronics, ''Flying saucers'' (1979).
Euro
30,00
codice 318997
scheda
Aa.vv. (hard/heavy) Heavy way (+ flock transfer)
Lp [edizione] originale  stereo  hol  1984  vertigo 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent heavy metal
Prima stampa europea di pressaggio olandese, copertina semilucida senza barcode con l'indicazione sul fronte della presenza del "flock transfer" (si tratta di un logo trasferibile su tessutom con l' uso del ferro da stiro, ancora presente in questo esemplare!), label Vertigo "spaceship" con astronavi aliene su cielo notturno, STEMRA a destra, catalogo 822 750-1. Pubblicata nel 1984 dalla Vertigo in vari paesi dell'Europa continentale e dell'America latina, questa antologia manifesto dell' hard rock e dell' heavy metal britannico e statunitense (con l'eccezione dei norvegesi TNT e degli olandesi Picture) compila brani editi, all'epoca di recente pubblicazione, di celebri bands quali Black Sabbath, Nazareth, Rush, Kiss, Dio, Lita Ford e Bon Jovi, fra gli altri, quindi una panoramica sullo heavy rock classico e sul metal melodico. Questa la scaletta: Dio, "The last line" (dall'album "The last in line", 7/84); Lita Ford, "Gotta let go" (dall'album "Dancin' on the edge", 5/84); TNT, "Seven seas" (dall'album "Knights of the new thunder", 1984); Black Sabbath, "Digital bitch" (dall'album "Born again", 8/83); Status Quo, "Rockin' all over the world" (dall'album "Live at the N.E.C.", 1984, registrato nel 1982); Bon Jovi, "Breakout" (dall'album "Bon jovi", 1/84); Picture, "Eternal dark" (dall'album "Eternal dark", 1983); Kiss, "Lonely is the hunter" (dall'album "Animalize", 9/84); Nazareth, "This month's messiah" (dall'album "The catch", 1984).
Euro
20,00
codice 334480
scheda
Aa.vv. (hardcore punk) A joint effort between dynamo magazine & audioglobe records
7" [edizione] originale  stereo  ita  1995  dynamo 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Ancora sigillato nel cellophane, il primo numero della rivista di musica punk, hardcore e cultura alternativa Dynamo!, uscito nel maggio del 1995, e contenente il 7" flexi originariamente allegato (compreso il piccolo inserto con scaletta dei brani), sul quale trovano posto cinque brevi brani di gruppi OI! e hardcore punk, nomi storici come i Cock Sparrer, fondamentale gruppo Oi! punk, le formazioni punk Tony Adolescent & ADZ (da Los Angeles) e NRA (dall'Olanda), e le hardcore punk bands Flag Of Democracy (da Ambler, Pennsylvania) ed Apartment 3G (da Portland, Oregon, con l'ex Poison Idea Dean Johnson in formazione). Questa la scaletta: NRA, ''Written in shit'' (versione inedita su album, live ai VPRO Studios); Cock Sparrer, ''Watch your back'' (versione dal vivo a Lipsia, 2/94, inedita su album); Tony Adolescent & ADZ, ''Sally'' (dal vivo agli Westbeach Studios, inedito su album); Flag Of Democracy, ''Bleaurgh'' (dall'album ''Hate rock'', 1994); Apartment 3G, ''Do the wrong thing'' (dall'album ''Punk machine'', 1993).
Euro
12,00
codice 330305
scheda
Aa.vv. (hardcore punk) For want of...
7"2 [edizione] originale  stereo  ger  1995  x-mist 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
ep in formato 7" (doppio), l' originale stampa, realizzata dalla tedesca X-Mist, doppio 7", copertina rigida in cartoncino grezzo, con chiusura ad incastro sul retro in alto, con artwork applicato tramite adesivo sul fronte, presente altro adesivo con annotazioni sul disco apposto sul retro a mò di sigillo (aperto in questo esemplare), inserto apribile in tre con note ed artwork, label bianca con foro centrale largo scritte nere e bianche, catalogo XM-050. Pubblicata nel 1995 dalla X-Mist in Germania, questa compilation su doppio 7" presenta sette brani di sei gruppi di area hardcore / emo provenienti dal Nord America, dal Regno Unito e dalla Germania. Ascoltiamo i Christie Front Drive, da Denver, Colorado, con un emo non particolarmente aggressivo, fatto di scatti e ripartenze, con echi degli ultimi Husker Du (l'inedita "After the parade"), gli inferociti Inhumanity, gruppo classificato da taluni come "emo violence" hardcore, provenienti da Columbia, Carolina del Sud ("The in's and out's of a waste of flesh", poi sul loro primo album "The nutty anti-christ" del 1996), i britannici di Leeds Baby Harp Seal, fra emo e post-hardcore ("New no truth", poi inserita nel loro primo eponimo album del 1996), i californiani dell'area di Berkeley Torches To Rome, hardcore con un brani eponimo (presente anche sul loro demo tape del 1995, e poi inserito nel loro primo album, anch'esso eponimo, uscito nel 1999, ma inciso nel 1995), i tedeschi Solar Bomb Kit, da Landau (con l'inedito "Wicked I shift"), ancora gli Inhumanity (con l'inedita "Rocket park"), infine i tedeschi Kurt, con la abrasiva, viscerale, rumorista e furiosa "Franklin (kleiner landbesitzer)" (inedita).
Euro
8,00
codice 332262
scheda
Aa.vv. (hardcore punk) Hell on earth vol. 2
7" [edizione] originale  stereo  fra  1996  spock productions 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
ep in formato 7", l' originale stampa, realizzata dalla francese Spock Productions, copertina a poster ripiegata in sei parti attorno al disco (con i pannelli di dimensioni diverse), senza barcode, label bianca e nera con foro centrale piccolo, catalogo SPOCK44. Il secondo volume della serie di 7" compilations "Hell on earth" curata dalla Spock Productions di Grenoble, Francia, uscito nel 1996, dopo il primo del 1995. Ascoltiamo otto brani di altrettanti gruppi di area hardcore punk non sempre ortodosso, provenienti dalle Americhe e da diversi paesi europei, fra cui l'Italia (i fiorentini Erasermen). Si inizia con i russi DBT, che propongono l'ossessiva ed inedita "Vasia is getting high" (con un assolo di chitarra dal curioso sentore orientale), poi i canadesi Corpusse con "Zeal" (poi sull'album "Precious memento" del 1999), con un approccio meno dirompente e più "art punk", con tanto di sax elettrificato, quindi si ritorna ad uno hardcore più tirato e tipico con i brasiliani Slack Nipples ("Autonomia", dalla loro cassetta "Já Estava Assim Quando Eu Cheguei, Caras!" Del 1995) e con i francesi D Maisons (la tiratissima e gridata "L'argent et la glorie", inedita), i metallici e grindcoreschi teutonici Morsgatt ("Moederneuker", inedita), i californiani Chances Are, puro concentrato di rabbia nell'incattivita "Who cares" (inedita), gli italiani Erasermen con una "Dental tragedy" al vetriolo (inedita), ed infine gli americani Friday Dies, dallo Wisconsin, con "Protect your temple" (dal loro album "And then there was blood" del 1995), in cui lo hardcore è rallentato ed addensato in magma quasi metal.
Euro
10,00
codice 332261
scheda
Aa.vv. (hardcore punk) My meat's your poison
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1987  kagai mousou 
punk new wave
Copertina senza codice a barre, inserto apribile con testi ed artwork, riproduzione di piccolo inserto catalogo con uscite di fine anni '80 della label Kagai Mousou, adesivo a colori. Ristampa europea del 2017, pressoche' identica alla rara prima tiratura giapponese. Originariamente pubblicata nel 1987 dalla Kagai Mousou solo in Giappone, la rara raccolta che compila ventitre' brani ad opera di sei diverse giovani band hardcore e punk nipponiche dell'epoca, Outo, Chicken Bowels, Systematic Death (da Yokohama), Gudon, Lip Cream (da Tokyo) e S.O.B.: le prime quattro di queste band pubblicarono una manciata di 7'' e 12'' ciascuna al massimo, mentre Lip Cream e S.O.B. avrebbeero avuto una carriera piu' prolifica e duratura, con alcuni album all'attivo; in particolare i S.O.B. (acronimo di Sabotage Organized Barbarian), formatisi nel 1983 ad Osaka, sono considerati uno dei gruppi piu' importanti e pionieristici dello hardcore e del grindcore del Sol Levante. Tutte e sei le band sono accomunate da un approccio feroce e tiratissimo, con un cantato graffiante e viscerale ed un sound dinamitardo, compatto e senza fronzoli. Questa la scaletta: Outo, ''Rise one's fists'', ''Take humanity back'', ''Believe in oneself'', ''Rise from the dead (nutties version)''; Chicken Bowels, ''One's best card'', ''Warthless'', ''Come to see me''; Systematic Death, ''Under age'', ''Open your eye'', ''Jock'', ''Bad boy''; Gudon, ''Regret'', ''(titolo scritto in caratteri katakana)'', ''Tit for tat'', ''Maniac point''; S.O.B., ''Slap in the face'', ''Trap'', ''Sacrifice of devour bones'', ''No control'', ''Blitzkrieg bop (by Ramones)''; Lip Cream, ''(titolo scritto in caratteri katakana)'', ''Honest'', ''Guns of hire''.
Euro
16,00
codice 3510789
scheda
Aa.vv. (hardcore punk) Niigata city hardcore
7" [edizione] originale  stereo  jap  1993  mcr 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
ep in formato 7" (a 33 giri), prima stampa giapponese, limitata in 700 copie, copertina apribile a poster e senza barcode, con prezzo di 1000 yen sul retro in basso, label nera con foro centrale piccolo e scritte bianche, catalogo MCR-061. Pubblicato nel 1993 dalla MCR in Giappone, il 7''ep che costituisce un piccolo manifesto della scena hardcore punk della citta' portuale di Niigata, situata sulla costa occidentale del Giappone. Quattro brani, tutti altrimenti inediti, di hardcore durissimo ed estremo. L'estremismo estetico e' pressoche' una costante dei musicisti underground nipponici, e questi quattro gruppi HC punk non fanno eccezione: cantato viscerale, ferocissimo ed al vetriolo, ritmi tiratissimi e martellanti, chitarre e bassi cupi, molto aggressivi e potentissimi sono caratteristiche comuni alle quattro band. Questa la scaletta: Hakuchi, ''Individual god''; Disarm, ''Turnover''; Frequent, ''Stic to it''; Rustic Top Dogs, ''Wa-ra-ou-ze!''.
Euro
12,00
codice 329690
scheda
Aa.vv. (hardcore punk) Speed kills aka pasta power...
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1999  soa 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Titolo completo ''Speed kills aka pasta power violence II''. Prima stampa italiana, copertina aperta su tre lati senza barcode e con note sui gruppi coinvolti nella parte interna, label custom bianca, grigia e nera con artwork diverso su ciascuna facciata, catalogo SOA50, groove message ''10th anniversary: fuck you?'' sul lato A e ''10th anniversary: fuck you!'' sul lato B. Pubblicata nel 1999 dalla S.O.A., questa compilation celebra il decennale di attivita' ed il cinquantesimo disco pubblicato della storica etichetta romana, con ben trentacinque brani realizzati da gruppi punk, hardcore, grindcore, trash italiani, fra cui i Cripple Bastards. Questa la scaletta: Entropia, ''La bambina''; Nagant 1895, ''Nelle fauci del nemico''; Jilted, ''No business punk''; Comrades, ''Potere nelle strade''; Obliteration, ''Senso unico''; No Somos Nada, ''Contro el estado''; Nuclear Grinder, ''Discharge in the garden''; Jesus Died Of Aids, ''Burnt life''; Fucking Blood, ''Shit everyday''; Enacoid, ''S/T''; P820P, ''SIAE''; Mururoa, ''Sulla strada''; Shears, ''Una nuova identita'''; Society Of Jesus, ''Libera scelta''; Sexisuperpornohc, ''Macho man''; Criplle Bastards, ''Cleaning my ass with zips & chains''; Guerrier, ''S/T''; Vomit Fall, ''Home struggle''; Nuclear Devastation, ''World contagion''; Hatebox, ''Rivoluzione 90120''; Kill The President, ''No work''; Stellina, ''Blind''; I Cum Blood, ''Matador''; Burst Of Noise, ''Song 5''; Kartoffen 280, ''Plaza de toros''; Necroferox, ''Necroferox''; Piza Maderna, ''Razprodaja''; Soffio, ''Servo motor''; Grievance, ''Cromo''; Dogfight, ''Bastardi''; Antisgammo, ''USA e getta''; Alterazione, ''Police bastard''; Bluid, ''Ora''; Gozzilla, ''S/T''; Los Vaticanos, ''Avvocati strozzini legalizzati''; Clear Up, ''Emo pollution''.
Euro
20,00
codice 316925
scheda
Aa.vv. (heavy metal) Lethal noise
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1988  amtal blade 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good heavy metal
Prima stampa italiana, copertina (con lievi segni di invecchiamento) lucida fronte retro senza barcode, inserto con note sui gruppi rappresentati, label nera con scritte bianche e grande scritta Blade rossa al centro, catalogo BLADE1, scritta ''speed/trash/hardcore'' incisa sul trail off del lato A e ''metal/punk sample'' su quello del lato B. Pubblicata dalla Amtal Blade nel 1988, questa compilation documenta principalmente la scena metal italiana, con qualche inserimento hardcore, con gruppi dediti in larga parte a speed metal e trash metal, ma senza trascurare band vicine ad altri filoni del metal. Troviamo gruppi quali i toscani Carcinoma, i torinesi Creepin' Death ed i napoletani Desaster. Questa la scaletta: Creepin' Death, ''Anger and pain''; Fingernails, ''(Acid) Shadow of the blade''; Henker, ''Legion of dunes'';; Desaster, ''This morning I woke up three times''; U.N.S., ''Memory blank''; M.A.C.E., ''The beast''; Outrage, ''Insurrection''; Raw, ''Outbreakers''; Randagi, ''Slavery''; Carcinoma, ''Distrutto il giorno dopo'', ''Sangue caldo''.
Euro
14,00
codice 253654
scheda
Aa.vv. (heavy metal) Lethal noise
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1988  amtal blade 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent heavy metal
Prima stampa italiana, copertina lucida fronte retro senza barcode, inserto con note sui gruppi rappresentati, label nera con scritte bianche e grande scritta Blade rossa al centro, catalogo BLADE1, scritta ''speed/trash/hardcore'' incisa sul trail off del lato A e ''metal/punk sample'' su quello del lato B. Pubblicata dalla Amtal Blade nel 1988, questa compilation documenta principalmente la scena metal italiana, con qualche inserimento hardcore, con gruppi dediti in larga parte a speed metal e trash metal, ma senza trascurare band vicine ad altri filoni del metal. Troviamo gruppi quali i toscani Carcinoma, i torinesi Creepin' Death ed i napoletani Desaster. Questa la scaletta: Creepin' Death, ''Anger and pain''; Fingernails, ''(Acid) Shadow of the blade''; Henker, ''Legion of dunes'';; Desaster, ''This morning I woke up three times''; U.N.S., ''Memory blank''; M.A.C.E., ''The beast''; Outrage, ''Insurrection''; Raw, ''Outbreakers''; Randagi, ''Slavery''; Carcinoma, ''Distrutto il giorno dopo'', ''Sangue caldo''.
Euro
20,00
codice 247883
scheda
Aa.vv. (heavy metal) Metal killers kollection vol. 2
lp2 [edizione] originale  stereo  ger  1973  castle communic. 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent heavy metal
Prima stampa europea di pressaggio tedesco, vinile doppio, copertina lucida apribile senza codice a barre, label bianca con scritte nere, catalogo CCSLP134, scritta ''made in w. Germany'' su retro copertina e label. Pubblicato nel 1986 dalla Castle Communications, il secondo volume della serie di compilation dedicate al metal. Si tratta essenzialmente di raccolte introduttive, che forniscono una panoramica ampia e generale su questo vastissimo e differenziato genere musicale. Questa la scaletta, tutti editi tranne un paio e tratti per lo piu' da album: Hanoi Rocks, ''Tragedy (live)'' (1985); The Rods, ''Let them eat metal'' (1984); Starz, ''Rock six times'' (1977); Waysted, ''Hang 'em high'' (1985); Mama's Boys, ''In the heat of the night'' (1982); Tyson Dog, ''Eat the rich'' (inedito); Black Sabbath, ''Sabbath bloody sabbath'' (1973); Teaze, ''Boys nite out'' (1984); Smashed Gladys, ''17 goin' on crazy'' (1985); Witchfinder General, ''Friends of hell'' (1983); Twisted Sister, ''Destroyer'' (1982); Warfare, ''Burn the kings road'' (1984); Accept, ''Restless and wild'' (1983); Alaska, ''The sorcerer'' (1984); Godz, ''I'll get you rockin''' (1985); Rogue Male, ''Crazy motorcycle'' (1985); Fist, ''Turn the hell on'' (1982); Reckless, ''Hot 'n' ready'' (1984); Raven, ''Break the chain'' (1983); DiAnno, ''Heartuser'' (1984); Sabu, ''Angeline'' (1985); Twelfth Night, ''Art & illusion'' (1984); Hells Belles, ''Wastin' away'' (inedito); Jim Dandy, ''Ready as hell'' (1984).
Euro
18,00
codice 317222
scheda
Aa.vv. (heavy metal) Scrap metal vol. 1
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1981  ridingeasy 
heavy metal
Edizione limitata di 500 copie in vinile di colore nero (altre 500 sono state pressate in vinile rosso, e 200 in vinile con effetto a chiazze rosse di sangue), copertina senza codice a barre, label custom fotografica con particolari dello artwork di copertina su di una facciata, e con mano che fa le corca e logo RidingEasy sull'altra, catalogo EZRDR-132. Pubblicata nel novembre del 2021 dalla RidingEasy, questa antologia compila dieci rari e semisconosciuti brani risalenti alla fine degli anni '70 ed ai primi '80, opera di oscure band heavy metal (provenienti dagli USA e dal Canada), nessuna delle quali ottenne fama e ricchezza, restando seminascoste nel fitto sottobosco metallico di quell'epoca di grande rinnovamento per la scena, con l'emersione della NWOBHM e dei primi vagiti del glam metale e del thrash. Questi brani uscirono per lo più su rari singoli autoprodotti fra il 1981 ed il 1987, pressati in tirature ridotte ed ormai alla portata solo dei collezionisti più incalliti. Questa la scaletta: 01. Rapid Tears - Headbang (1981) 02. Air Raid - 69 In A 55 (1983) 03. Hades - Girls Will Be Girls (1982) 04. Resless - The Power (1984) 05. Don Cappa - Steel City Metal (1987) 06. The Beast - Enemy Ace (1983) 07. Dead Silence - Can't Stop (1984) 08. Hazardous Waste - Danger Zone (1986) 09. Czar - Iron Curtain (1982) 10. Real Steel - Viking Queen (1987).
Euro
29,00
codice 3028635
scheda
Aa.vv. (hip hop) Rewind – epicentro romano 4
LP2 [edizione] nuovo  stereo  ita  2019  antibemusic 
hip-hop
Vinile doppio pesante, copertina apribile senza codice a barre, catalogo ANT127. Pubblicato nell'ottobre del 2019 dalla Antibemusic, ecco finalmente il quarto volume dell'ormai storica serie di mixtapes manifesto della scena hop hop romana, dopo il primo del 1998, il secondo del 2000 ed il terzo del 2006. Questo quarto volume, incentrato sugli anni '90, decennio cruciale per la crescita del rap italiano, è dedicato a Primo Brown, rapper scomparso nella notte fra il 31 dicembre 2015 ed il primo gennaio 2016, e contiene fra l'altro un suo brano inedito. Significativamente, "Rewind – epicentro romano 4" viene presentato insieme al libro "Crash kid – a hip hop legacy", dedicato all'importante figura del b-boying della scena romana, Crash Kid, anch'egli scomparso prematuramente. Questa la scaletta: Danno, "1996" (scratches Baro); William Pascal, "Meteoriti" (scratches DJ Dibba); Delgado, "Guardo chi ho di fronte"; Gast / Mistico, "Fuori classe" (scratches DJ Stile); Brusco, "Resti lontano"; Sace / Whiteboy, "Ciao"; Supremo 73 / Suarez, "Opposti" (scratches DJ Snifta); Chicoria, "Far west"; Il Turco, "Migliore"; Lucci / Hube, "Classe operaia"; Deal Pacino, "Lampeggianti nei vicoli"; Rak, "Primo terrorista"; Chef Ragoo, "Lazy summer day"; Amir, "Fino alla fine"; Diamante / Esa, "Slego duro"; Kento, "Ho sparato allo sceriffo" (scratches DJ Fuzzten).
Euro
29,00
codice 3512440
scheda
Aa.vv. (indie 2000) Drone-mind // mind drone vol. 1 (ltd. gold vinyl)
Lp [edizione] originale  stereo  ger  2011  drone 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good indie 2000
prima rara stampa, pressata, come indicato sul retro copertina, in edizione limitata a 500 copie, in vinile colorato, suddivisa in quattro differenti versioni di colore (questa la versione in vinile oro), copertina (con lievi segni di usura) senza barcode, label custom blu e bianca con scritte bianche, catalogo MIND-01. Pubblicato nel dicembre del 2011 dalla tedesca Drone Records, questo è il primo volume della serie di raccolte "Drone-mind // Mind-drone", arrivata nel 2021 all'ottavo capitolo: si tratta di una serie dedicata alla drone music, che riprende il filo di una serie di 7" già pubblicati in precedenza dalla stessa label. Ogni album della serie contiene contributi di quattro diversi protagonisti della drone music internazionale, dediti a realizzare musiche stilisticamente anche differenti, ma basate sul principio del drone sonoro, generando composizioni trascendenti, rituali, dilatate ed ipnotizzanti. In questo primo volume ascoltiamo nuovi brani dei seguenti protagonisti: gli spagnoli Ubeboet, con due pezzi derivati materiale vocale e strumentale, contemplativi e quasi monastici; gli Halo Manash, progetto basato a Oulu nel Nord della Finlandia, conosciuti per i loro potenti droni dai richiami etnici e sciamanici; Erik Jarl è la mente di Jarl, progetto legato al duo industrial svedese IRM, genera ottundenti droni ipnotici e rumoristi allo stesso tempo, ed il loro lungo brano "Zero in scream" si caratterizza per l'impiego innovativo delle sonorità dello zither; indine B°Tong, dalla Svizzera, crea pezzi molto sperimentali con l'impiego di numerose fonti di musica concreta, per generare viaggi sonori tramite droni surrealisti. Questa la scaletta: Ubeboet, "Alaska", "Agone revisited"; Halo Manash, "Hanesa henget elawat", "Luiden lukija"; Jarl, "Zero in scream"; B°Tong, "Vam", "Lam", "Ram", "Pam".
Euro
12,00
codice 334402
scheda
Aa.vv. (indie 2000) I'll be your mirror a tribute to the velvet underground & nico
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2021  verve 
indie 2000
doppio album che vede artisti del presente e passato cimentarsi nel rifacimento del capolavoro assoluto "the Velvet Underground & Nico". La scaletta vede Michale Stipe in "sunday morning", Matt Berninger dei National "I'm waiting for the man", Sharon Van Etten la "femme fatale", Andrew Bird & Lucius "Venus in furs", Kurt Vile "run run run", St. Vincent & Thomas Bartlett "all tomorrow's parties", Thurston Moore feat. Bobby Gillespie "Heroin", King Princess "there she goes again", Courtney Barnett "I'll be your mirror", Fontaines D.C. "The black angel's death song", Iggy Pop & Matt Sweeney "European son".
Euro
38,00
codice 2107668
scheda
Aa.vv. (indie 80) Beautiful happiness
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1988  sounds and shigaku 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
Bella copia con lievi segni di invecchiamento sulla copertina, prima stampa inglese su Sounds And Shigaku Limited, copertina lucida fronte retro con barcode, completa di grande inserto ripiegato in formato 2xlp con note storiche, biografie, discografie e foto in bianco e nero dei gruppi coinvolti, label nera con scritte bianche e disegno rosso in alto, catalogo HAPPY1, groove message ''god is love – get it in writing'' sul lato A. Pubblicata nel 1988 dalla Sounds And Shigaku Limited, questa compilation e' dedicata al multiforme microcosmo del post hardcore americano, brulicante nel sottobosco underground nel corso degli anni '80. Quattordici brani, fra cui quattro inediti, ad opera di band quali i Live Skull, i Naked Raygun e gli Halo Of Flies. Questa la scaletta: Art Phag, ''Golf'' (Michigan, dalla versione USA dell'album ''Art phag'', 1988); Expando Brain, ''Thyroid'' (New Jersey, dall'album ''Mother of god''); Halo Of Flies, ''Richies dog'' (Minneapolis, dal quarto singolo, 1987, poi inserito nella cassetta ''Four from the bottom'', 1988); Shadowy Men On A Shadow Planet, ''Aunt's invasion'' (Toronto, inedito inciso appositamente per questa raccolta); Iowa Beef Experience'' (Iowa City, inedito inciso appositamente per questa raccolta); Disappointments, ''Better you than me'' (Michigan, brano uscito su singolo); Live Skull, ''Paul Revere's bush (tree girl)'' (New York, inedito inciso appositamente per questa raccolta); D.J. Lebowitz, ''Holiday in Cambodia'' (San Francisco, dall'album ''Beware of the piano''); Naked Raygun, ''Vanilla blue'' (Chicago, dal singolo omonimo, 1987, poi sul terzo album ''Jettison'', 1988); Elvis Hitler, ''Ghouls'' (Michigan, dalla compilation ''It came from the garage vol. 2''); Bastards, ''Shit for brains'' (Minneapolis, dal primo singolo, 1988); Stikky, ''Coffee achievers'' (California, inedito inciso appositamente per questa raccolta); Bullet Lavolta, ''Birth of death'' (Washington, dalla cassetta uscita in edizione limitata su Taang, 1988); Drunk With Guns, ''Beautiful happiness'' (Ohio, dall'eponimo primo album, 1987).
Euro
20,00
codice 314833
scheda
Aa.vv. (indie 90) 500 Years of genocide (+booklet)
7"2 [edizione] originale  stereo  ger  1993  per koro 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa, pressata dalla tedesca Per Koro, doppio 7", copertina ripiegata attorno al disco senza barcode, con allegato libretto di sedici pagine contenente artwork, note e testi, label custom fotografica in bianco e nero con artwork diverso su ciascuna delle quattro facciate, foro centrale piccolo. Pubblicata nel 1993 dalla Per Koro, questa compilation è una polemica commemorazione di "500 anni di genocidio" delle popolazioni indigene americane, a partire dalla scoperta dell'America da parte dell'Europa moderna avvenuta alla fine del XV secolo. Partecipano sei gruppi di area hardcore punk: gli americani Downcast, da Goleta, California, ed un drappello di bands europee, due tedesche, due lussemburghesi ed una francese; buona parte degli undici brani è altrimenti inedita, una minoranza era apparsa o sarebbe apparsa di lì a poco su dischi di alcuni dei gruppi partecipanti. I brani inclusi sono improntati per la maggior parte da temi politici libertari e sfoghi rabbiosi contro il conformismo e lo sfruttamento, musicati con la consueta velocità e grezza ferocia da parte delle bands. Questa la scaletta: Downcast (USA), "De-recognized" (dall'album "Downcast", 1991); Wounded Knee (LUX), "Stay what you are" (inedito), "Youth of today" (inedito); Truth Against Tradition (GER), "Never look back" (inedito), "Which way ever" (dal 7" "DiscrimiNations, 1992); Abolition (GER), "Abolition" (inedito), "Death & death" (dal 7" "Jesus was a fuckin' dick", 1991); No More (LUX), "We disagree" (poi sul 7" split con i Bakunin's Children "Amerikkka loves us", 1995), "Freedom now" (dallo split LP con i Subway Arts "All life is equal", 1993); P.R.A.C.H. (FRA), "Prison – répression" (inedito), "Fuck france" (inedito).
Euro
10,00
codice 332197
scheda
Aa.vv. (indie 90) About life... in a dead world
Lp [edizione] originale  stereo  ger  2001  react with protest 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima rara stampa, pressata in 657 copie dalla tedesca React With Protest, gestita da Lars Ulbrich, copertina aperta su tre lati, senza costola e senza barcode, completa di cinque piccoli inserti con riferimenti ai gruppi coinvolti, label nera con immagine di uomo bianca su di una facciata ed a colori invertiti sull'altra, dove e' anche presente una scritta a pennarello ''200'' sopra un disegno di impronta digitale verde, catalogo 001 inciso sul trail off. Uscita nel marzo del 2001 su React With Protest, la compilation con sedici brani inediti ad opera di misconosciute band, per lo piu' tedesche, gravitanti intorno alla musica hardcore e screamo, oscillanti dallo hardcore metallico dei Kate Mosh al punk stradaiolo dei Gang-O-Lengo, dal grindcore dei Cheerleaders Of Apocalypse ai lenti e mefitici Houses In Texas. Questa la scaletta: Kate Mosh, ''My sore eyes'', ''Losing my consciousness''; Apoplexytwist Orchestra, ''A travelling bullet stops in the middle of its journey to have a cigaret break'', ''The love for calves siply died out over the centuries''; Gang-O-Lengo, ''Another lengo looser lesson''; Cheerleaders Of The Apocalypse, ''Bloodfeast 99'', ''Three cheers for the apocalypse''; June's Tragic Drive, ''The whole picture''; Louise Cyphre, ''An infinite repetition of a life taking instant'', ''There's no byz like your showbiz''; Houses In Texas, ''A picture of an once well known heart'', ''Blumengeroll''; The Kinetic Crash Cooperation, ''Flys on shit'', ''Catwalk''; Hatemate, ''Mosh pit rule'', ''Color me blood red''.
Euro
23,00
codice 317778
scheda
Aa.vv. (indie 90) British dub funk volume two - A Collection From Funky X
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1995  funky xen 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa inglese, copertina lucida fronte retro con barcode 5026388301046, label nera con scritte bianche e grigie e logo Funky Xen bianco in alto su di una facciata, senza scritte e con sfondo grigio, bianco e nero sull'altra facciata, catalogo XEN-005LP. Pubblicato nel 1995 dalla Funky Xen in Gran Bretagna, il secondo dei due volumu ''British dub funk'', pubblicati nello stesso anno da questa label britannica. Sebbene il fronte copertina riporti l'indicazione ''A collection from Funky Xen Records'', questo album sembra piu' il frutto del lavoro di un collettivo di musicisti, elencati nei crediti sul retro della copertina, che presentano qui un set di brani accreditati a diversi gruppi, dei quali pero' non risultano altre pubblicazioni fuori da quelle inserite nelle due raccolte ''British dub funk''; pertanto le incisioni qui contenute sono state con ogni probabilita' realizzate per questo lp, e non tratte da altri dischi. Gli artisti elencati nei crediti sono Adisa (testi e voce nel brano ''You ain't seen nothing yet''), Cheru (voce in ''Someone's calling you''), Tony Robinson (corno in ''Porky pig''), Simon S (turntablist in tutto l'album), Richard Freeman (sax alto, sax tenore, sax baritono), Paul Bateman (alla chitarra in due brani) e John Thompson (al basso in ''Down town cuttin'''). Veniamo al contenuto musicale: l'album presenta un sound eclettico che tocca vari stili, basandosi principalmente su ritmi lenti ed ipnotici di matrice hip hop e trip hop, tranne un paio di episodi dalle ritmiche elettroniche molto dinamiche e vicine alla drum'n'bass; alcuni brani presentano affascinanti toni notturni e jazzati, alimentati dal lavoro del sassofonista Richard Freeman, altri sono piu' vicini al trip hop e presentano interessanti campionamenti (come quelli dello Herbie Hancock di ''Sextant'' in ''Porky pig''), altri ancora sono percorsi da una accattivante vena funk. Un progetto che a decenni di distanza mantiene un'attrattiva fresca ed fascinosa. Questa la scaletta: Therapy, ''Moving on''; Soul Progressive, ''Someone's calling you''; Network, ''Jazz on the web''; BDF, ''Down town cuttin'''; Porky Pig, ''Porky pig''; Aj Beat Bass, ''Free will''; Compound X – featuring Adisa, ''You ain't seen nothing yet''; System Dub, ''The influence of jazz is very strong''; The Next Chapter, ''Southern lights''; Therapy, ''Moving on reprise''.
Euro
18,00
codice 328632
scheda
Aa.vv. (indie 90) Do you think that i'll be different when you're through?
LPBOX [edizione] originale  stereo  ger  2001  hausmusik 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa, priva del cd-rom originariamente ad essa allegato, cofanetto con scritte in rilievo sul fronte e foto lucida a colori incollata sempre sul fronte, senza barcode, vinile triplo, completa del libretto di ventiquattro pagine con note e foto, label custom con immagine sullo sfondo che replica quella della foto sul fronte copertina, con diverse combinazioni di bianco e nero su ciascuno dei tre vinili, scritte bianche e nere, catalogo HM54. Pubblicato nel 2001 dalla tedesca Hausmusik, questo cofanetto compila trentuno brani (un buon numero dei quali inediti, altri inseriti in album usciti dopo questa raccolta) di gruppi che avevano inciso per la label e per altre etichette indipendenti mitteleuropee negli anni '90 e nei primissimi anni 2000; stilisticamente il raggio e' molto vasto, passando dai paesaggi di rock desertico venato di roots e echi messicani dei Calexico all'elettronica di gruppi come Ms. John Soda, dalle fusioni fra indie pop ed elettronica dei Lali Puna al pop dai richiami anni '80 dei Fred Is Dead. Questa la scaletta: Calexico, ''Gift x-change'' (da ''Aerocalexico'', 2001); Micha Acher, ''Beeh'' (inedito); Ms John Soda, ''Misco'' (poi inserito in ''No p. Or d.'', 2002); A Million Mercies, ''Duck and crawl'' (inedito); Carlo Fashion, ''Bring me the chicken'' (inedito); Queen Of Japan, ''Ma quale idea!'' (poi inserito in ''Headrush'', 2002); Console, ''Independencia'' (poi inserito in ''Reset the preset'', 2002); Couch VS B. Fleischmann, ''12 sind nur 4 rmx'' (inedito); Pelzig, ''Nothing's gone'' (poi inserito in ''Drive your engine clean'', 2002); Iso 68, ''Vom weg zur sonne'' (poi inserito in ''Here there'', 2003); Jersey, ''Come to me'' (poi inerito in ''Come to me'', 2005); Lali Puna, ''Innerspace (1999)'' (inedito); Loopspool, ''Midfootmoderator'' (inedito); Fred Is Dead, ''Margin'' (inedito); Video Noise, ''Offending public decency'' (inedito); Ghost Club, ''Mother london'' (poi inserito in ''Suicide train'', 2006); Pansen, ''Sameolution'' (inedito); Broken Radio, ''Something to live for'' (inedito); Barbara Manning & The Go-Luckys, ''I insist'' (da ''You should know by now'', 2001); Fred Stocker Sextett, ''Jacques tati (1991)'' (inedito); Tingis, ''Tagli'' (da ''Chance'', 2001); Beyond Matter, ''Wait for me'' (inedito); Blond, ''Beim blick'' (inedito); Today, ''Anniversary stomp'' (inedito); Christof Kurzmann, ''Forever 2001 – to marion'' (inedito); B. Fleischmann, ''Sent to headphones'' (inedito); Thomas Leboeg, ''Vakuum'' (inedito); Cakekitchen, ''Urban street smell'' (poi inserito in ''Stories for late at night'', 2007); Hometrainer, ''Place of interest'' (inedito); Rumpeln, ''Move your ass'' (inedito); Tied & Tickled Trio, ''Curry park (version)'' (versione alternativa).
Euro
26,00
codice 325397
scheda
Aa.vv. (indie 90) Dope on plastic! 5
LP4 [edizione] originale  stereo  uk  1998  react 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Quadruplo album, prima stampa inglese, copertina lucida apribile con barcode 5021620911625, label custom di colore diverso su ciascuna delle otto facciate, catalogo REACTLP118. Pubblicato nel febbraio del 1998 dalla React nel Regno Unito, il quinto volume della serie di antologie "Dope on plastic!", compilate a partire dal 1994 da John Stapleton, ed incentrate su stili elettronici come trip-hop, big beat e breakbeat. Questo quinto volume contiene sedici brani, di cui tracce esclusive di questa compilation di II Tone Committee (progetto di DJ Krash Slaughta dei Monkey Mafia, di lì a poco uscito anche su un ep), Freddy Fresh (da Minneapolis), Indian Ropeman (da Brighton, considerati fra i principali esponenti del breakbeat intriso di funk e psichedelia in Inghilterra), Smoke & Mirrors e Laidback. Questa la scaletta: Romin feat. Joe Schmoe, "Trainspotter"; Indian Ropeman, "Your own enemy"; Mr Dan, "Strange skies"; Cyclops 4000, "Macro scope (voyager mix)"; Freestylers feat. Tenor Fly, "B-boy stance"; Steady G, "DJ for prez"; Smoke & Mirrors, "New York joint"; The 45 King, "And you don't stop (feat. Lady Champain)"; II Tone Committee, "The taking of the underground 1, 2, 3 (instrumental version)"; Lhooq, "Losing hand (flicker) (McMurdo sound uptempo mix); The Capoeira Twins, "Pig lick"; Prince Abooboo, "1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8"; Laidback, "Breakout"; Freddy Fresh, "1972"; Bassbin Twins, "Between the fro"; Mushroomers, "Racerbil".
Euro
28,00
codice 334379
scheda
Aa.vv. (indie 90) Dope-guns-'n-fucking in the streets volume ten (purple vinyl)
7" ep [edizione] originale  stereo  usa  1995  amphetamine reptile 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa, pressata pare in 2000 copie, qui in uno degli esemplari in vinile porpora, copertina aperta su tre lati e senza barcode, label bianca e nera con scritte nere e logo Amphetamine Reptile bianco a destra, sotto di esso anno 1995 e catalogo SCALE73. Pubblicato nel 1995 dalla Amphetamine Reptile, questo e' il decimo volume della serie di mini compilation a 7'' dedicate ad alcune delle bands piu' radicali ed abrasive del rock underground degli anni '90, e pubblicate a partire dal 1988; i brani dei 7'' furono presto anche compilati in alcuni album e quelli di questo volume 10 furono inseriti nel 1997 nello lp ''Dope-guns-'n-fucking in the streets volumes 8-11'', ma non uscirono su alcun album dei singoli gruppi. Troviamo qui gli Steel Pole Bath Tub, dal Montana e poi basati a San Francisco, autori di una serie di singoli ed album di devastante potenza, fra noise, assalti proto punk alla Stooges e lontane influenze grunge, qui con ''A washed out monkey star halo''; i Chrome Cranks, devastante gruppo fra garage, punk e blues psicotico, originario dell'Ohio ma poi basato a New York, con a bordo Jerry Teel ex Honeymoon Killers e Boss Hog e Bob Bert ex Sonic Youth, Pussy Galore, Bewitched ed Action Swingers (poi entrambi nei Knoxville Girls), qui con ''Dead man's suit''; i Brainiac, band di culto di Dayton, Ohio, formatisi nel 1992 ed autori di un noise dissonante ed innovativo con uso di synth analogici, qui con ''Cookie doesn't sing''; infine i Today Is The Day, gruppo noisecore basato a Nashville, con un suono complesso che attinge anche dal rock alternativo, dal grindcore e dal rock progressivo, qui con ''Execution style''.
Euro
10,00
codice 327777
scheda
Aa.vv. (indie 90) Dude you rock
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1994  triple x 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
raccolta che fotografa la scena musicale di Dallas (tx), attiva nei secondi anni 80, e chiamata Deep Ellum. In realta' questa fu una comunita' alternativa di artisti, musicisti e clubs che prese il nome da una zona industriale decadente della citta' dove si ritrovava. Include brani di Course of empire, Decadent dub team, End over end, Hash palace, Last rites, Lithium x-mas, Loco gringos, Rev. Horton Heat, Rigor Mortis, Scam, Sedition, Shallow Reign, Three on a hill.
Euro
20,00
codice 102115
scheda
Aa.vv. (indie 90) Ebullition 21 - illiterate
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1993  ebullition 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
disco senza copertina, sostituita da libretto e piccolo poster. Pubblicata negli USA dalla Ebullition di Kent McClard, storica figura di pubblicista ed animatore della scena hardcore punk degli anni '80 e '90, questa compilation fu da lui realizzata dopo aver accompagnato i Downcast nel tour europeo del 1992; McClard decise di esporre agli ascoltatori americani una serie di oscuri gruppi underground che aveva avuto modo di conoscere nel corso del tour. Il disco contiene un libretto con i testi dei brani e vari scritti di Kent McClard risalenti al periodo 1990-93. Questa la scaletta: Married To A Murderer (Danimarca), "Soul search critique"; Gnezl Drei (Germania), "Ever"; Blindfold (Belgio), "Affection"; Finger Print (Francia), "Numero douze"; Abolition (Germania), "Love"; Voorhees (UK), "A new disease"; Golgatha (Germania); "Repititions"; Wounded Knee (Lussemburgo), "Wake up"; Ivich (Francia), "J'y pense et puis j'oublie"; Nothing Remains (Germania), "In teh fog"; Condense (Francia), "What's in my blood"; Hypocritical Society (Germania), "Misuse"; Ego Trip (Germania), "I wish I was dead"; Kina (Italia), "La loro liberta'".
Euro
18,00
codice 105082
scheda
Aa.vv. (indie 90) From Twisted Minds Come (Twisted Products)
lp [edizione] originale  stereo  usa  1990  noiseville 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Pressata in 2500 copie (di cui 800 in vinile giallo e 1700 in vinile nero, come questo), la rara compilation edita dalla etichetta di culto del noise punk di orientamento piu' low-fi, con copertina senza codice a barre, inserto, etichetta rossa e nera. Gli ACTION SWINGERS dell' ex Pussy Galore Julia Cafritz vi fanno il loro esordio con la breve micidiale "Bent", imperdibile per i tanti fans dei P.Galore; devastatissima la cover pazzesca che gli UNHOLY SWILL fanno di "Colors di Ice T, che diventa "White trash shouldn't rap"; i BENCH con "Aztec" ci vanno giu' duro con riffs hard noise pesantissimi; i BOOTBEAST sfoderano un suono che rispetto a quello delle altre bands sembra quasi da FM con "Fascinating", e la sensazione che siano un po' fuori posto e' accentuata dai noti SURGERY che brutalizzano rendendola quasi irriconoscibile "Knockin on heavens door" di Dylan; i BULLETS FOR PUSSY propongono il loro ballo propiziatorio con "Bullets for pussy", molto dark, i POCKET FISHERMEN irrompono con un uono molto 60's garage con "King Hatred"; i texani ST-37, band di primo piano nella scena psichedelica americana degli anni '80/'90, regalano alla raccolta un brano davvero notevolissimo, tra psichedelia acidissima suonata con approccio garage ed esplosioni quasi punk ("Retz" il brano); si ritorna al garage punk, ovviamente sufficientemente devastato e grezzissimo, con i COZ THE SHROOM della divertente "Glory! Glory!"; si chiude la raccolta con JARMEDENCY: la loro "What?" e' un riuscito esperimanto che fa pensare ad una versione sporca e "garagey" dei Residents. Bella copia.
Euro
20,00
codice 205847
scheda

Page: 10 of 36


Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Aa.vv. (droogs weasels furys":


altri autori contnenti le parole cercate: